Vai a Team World Shop
Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Fotografie

  1. #1
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    22

    Red face Fotografie

    Fotografie

    Chapter 1



    "Non capisco se sei tu, seduta al tavolo laggiu', ma qui tra gente, luce e fumo non ti vedo piu', e appari solo un pò piu'in là e per un attimo chissà .."


    ..già chissà, se in tutto questo tempo mi hai mai pensato, forse no, forse solo per un attimo, caro fratello, se i tuoi occhioni nocciola si sono mai riflessi nello specchio che tu tanto adori, o negli occhi di qualche ragazza che ha la mia stessa fisionomia...mi dispiace essere andata via tu e omy mi mancate da morire ma non riesco ad accettare per questo .. scusate per l' ennesima e-mail. Vi voglio bene
    Francesca

    " E bevo ancora un' altra birra pe nun te pensà...."
    Attimi, hai detto bene tutti quelli che abbiamo passato insieme li hai cancellati ma come hai fatto?? Gli altri dicono che passerà prima o poi, che ti riavrò tra le mie braccia come quando eravamo piccoli, ma non ci credo piu', mi conosci io e i miracoli siamo veramente opposti, la mancanza per te si è tramutata in un' assenza abitudinaria. Ti Vogliamo bene
    Marco
    Omar

    "Sto male ma tu non lo sai"....

    Accendo il mio pc, come tutte le mattine e leggo l' ultima e-mail dei mei fratelli Marco e Omar, trattengo quelle che sembrerebbero lacrime, poi quella frase "la mancanza si è tramutata in un' assenza abitudinaria." Ormai ci sentiamo solo tramite web, oppure ci ignoriamo come se non esistestessimo io per loro e loro per me. Ah, mia cara francesca testarda e orgogliosa che sei, me lo ripeto sempre tutte le sere e le mattine, ma non riesco a cancellare quello che è successo. Il dolore rimane accanto a me come un amico fedele che non t' abbandona nel momento del bisogno, e che non ti fa respirare nei momenti di gioia e felicità. Prima di raccontarvi la mia storia, per filo e per segno con tutti i suoi intrecci, partirò dalla rottura con i miei fratelli, per narrarvi l' accaduto che l' ha provocata, per farvi conoscere tutti quelli che ci hanno aiutato e che ci hanno diviso e quelli che mio malgrado mi hanno dimenticato e chi mi ha sempre ricordato.
    Il mio "travaglio" inizia una sera di novebre, mio fratello Omar e l' altro Marco si erano organizzati una serata in disco con i fiocchi e contro fiocchi e per non lasciarmi a casa da sola decisero di affidarmi ad un loro amico strettissimo. Walter, carino alto 1,70 capelli castano chiaro, occhi nocciola naso allineato, e anche molto simpatico, quando essi uscirono Walter mi chiese se potevamo parlare e io risposì di si ovviamente, siamo in un paese democratico.

    W: Hey.. devo confessarti una cosa...
    IO: dimmi
    W: mi piaci.. da sempre dal primo momento che ti ho vista...
    IO: :$.. ehmm ehmm......senti devo confessarti una cosa anche io
    W: dimmi piccolina...
    IO: io amo un' altro, da tempo cioè da sempre..
    W. AH....e chi è??
    IO: ehmm.ehmmm.. non posso dirtelo!!
    W: capisco... magari solo un invito a cena
    IO: no non ci riesco.. mi spiace, ti voglio bene lo sai
    W: ok....film??
    IO: ok... mmmhhh....Hostell??
    W: Perfect, i like it!!
    Iniziammo a vedere il film..poi ho un vuoto, ricordo tutto il suo peso su di me, le mie lacrime scendere, lui ansimare e il rumore della porta... e poi la voce quella voce lui... mio fratello , incazzato, preoccupato, schifato, sento Omar urlare, prendere a calci la prima cosa che gli capita a tiro sento caos. Quando realizzai mi trovai nel mio letuccio con il pigiama e lì la mia tuta leggera ridotta in brandelli il mio regiseno completamente distrutto, e ricordai tutto.. fu in quel momento che iniziai a piangere a gettare in aria tutto e insultare chiunque tentasse di fermarmi io sono stata violata!!
    Violata, da qualcuno che credevo mi amasse, mi proteggesse e che io devessi fare altrettanto ma non era così, e iniziai ad avere difficoltà con gli uomini, con i miei fratelli, con gli amici che mi erano piu' vicini: Dany,Ka,Ivan,Ste che in realtà erano amici di mio fratello da una vita tutti, apparte Ivan che si è aggiunto dopo, ma anche i miei piu' cari tesori. Avendo una band mio fratello, era costretto a tournèè e interviste, a spostarsi e conoscere gente, quello che x me prima era facile si era trasformato in un incubo senza via d' uscita, per di piu' sorella dei Finley..conosciete no?? E innamorata di uno di loro, Dany...eh già il batterista da i capelli quasi oro e con quel faccino dolce, mi ha fatto girare la testa come una trottola e ha lasciato la freccia di cupido dentro il mio cuore o quel pezzettino che ne è rimasto anche a distanza di anni. Ma questa parte come molte altre la raccontiamo dopo,insomma la mia vita era diventata il tunnel degli orrori, così decisi di andarmene lasciando un bigliettino senza dire niente a nessuno nemmeno ai miei fratelloni che ci stanno male, e io ci sto peggio di loro, ma mi serviva tempo, e silenzio e quello di certo nn c'era!
    Decido, questa è l' ultima e-mail, oggi parto con il treno delle 18 e vado da loro vado dalla mia famiglia, e li abbraccio forte, e dormo con loro nel lettone... E pizza cn tutti.. ma si.. proviamo a ....Proviamo a fare cosa?? Li ho traditi, feriti, illusi, e allontanati....Se mio odiano hanno ragione piena. Sistemo la mia unica valigia e mi avvio verso la stazione, ri do le chiavi della stanza a Concetta che mi ha ospitata questi 7 lunghi anni e mi vado a cercare un posticino in quelle braccia che mi hanno fatto da coperta e da scudo.
    Sono in stazione, fumo la mia sigaretta aspettando il treno, quando arriva, sembra stracolmo di gente, aspetto che scendano tutti poi mi accomodo, metto la musica e chiudo gli occhi, mi addormento, e mi sveglio quando passa il controllore per mostrare il biglietto, poi mi riaddormento e mi sveglio solo all' arrivo!!
    Chiamo mio fratello Omar sul cell 345_________670
    O: Pronto ^.^
    IO :Omy, sono... FRA <.<
    O: Ohy.. O.o come mai.. chiami??
    IO: sa...sarei a....M..Milano...
    O: e dove??
    IO: in stazione Milano Centrale -.-
    O. Arrivo subito non muoverti.. ok??
    IO: certo..
    Omar arrivò quasi subito, eccolo con la giacca nera, la camicia bluette e la sciarpettina o pashmina cm la chiama lui dello stesso colore, scarpe nere classiche e quei capelli, e quel sorriso tenero che abbiamo solo noi pedretti. Si perchè siamo tutti uguali, riccio castano, occhi nocciola, naso aquilineo,e quel sorriso che abbiamo solo noi. Insomma si vede che siamo fratelli, marco solo ha un ciuffo sull' occhio, ed è molto piu' sensibile di noi, e pacifico.
    Mi abbracciò così forte che il respiro mi mancò...ma lo ricambiai .. quanto amo mio fratello.
    O: ^.^ allora il viaggio???
    IO: tutto bn, ho dromito ero stanchissima fratellì O.-
    O: ci sei mancata ma qnt resti..??
    IO: nn lo so.. per sempre spero
    O: ti amo qnd sei cosi a tempo indeterminato, lo sai vero??
    IO: <_< lo so.. <3 i love youuu brotherino
    O: anche io sister!! <3 ___ <3

    "La casa e' aperta torna quando vuoi..."

    Arrivammo a casa...aprimmo la porta e vidi marco sul divano in silenzio, con uno sguardo malinconico occhiava le foto di quando avevo 6 massimo 7 anni ... bei ricordi, acchiapparella, mosca ceca, ruba bandiera, tuffi dalle spalle di entrambi se stavamo al mare, oppure gare di karaoke con le spazzole dentro casa, merenda da nonna Angela, con le rossana le caramelle piu' buone che esistano. Presi un respiro eh....
    IO: Hello, bro O.O
    M: O.o...hello sister
    IO: Pizza.. stasera??
    M. si Sister. :')
    IO: dont' cry bro :')
    M. lo fai anche te...
    IO: pedretti....ahahah
    M: ahaah pedretti, si... resterai.. o fuggirai?
    IO: resterò spero... mi siete mancati e sn stata male davvero tanto
    O&M: anche noiiiii!!
    IO: abbraccio a tre??
    O&M: abbraccio a tre!!!
    ci abbracciammo, ma sepevo che marco doveva chiedermi ancora tanto, forse troppo ma doveva, era giusto ... E avrei dovuto affrontare tutto e tutti, cercando di essere quella ragazza che non è mai andata via.

  2. #2
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    22

    Predefinito Re: Fotografie

    Commentate o sotto la ff o nel topic!!!! se vi piace grazie )))))))

  3. #3
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    22

    Predefinito Re: Fotografie

    Chapter 2

    "Mentre sei lì e non riesco a difendermi.."
    quell' abbraccio a tre fu' il piu' lungo, il piu' intenso, il piu' dolce che abbia mai avuto da loro...Ora mi rendo conto di quello che ho provocato a loro e a me e agli altri, ka, che mi ha sempre sostenuto, Dany che mi regalava sempre magliette e poster della mia band preferita, Ste che mi faceva sentire la piu' bella del mondo, Ivan che anche se arrivato per ultimo mi copriva in qualsiasi casino combinassi, loro le mie radici, il mio sangue, le mie ragioni di vita.
    Ancora ricordo il singolo che registrarono in anticipo per me e che mi spedirono tramite posta faceva.."prova a stringere piu' forte che puoi quello che di buono resta di noi, questo freddo sulla pelle lo senti anche tu! Ora legati da un filo di neve restiamo sospesi nel vuoto restiamo legati per sempre..", si per sempre anzi oltre quel per sempre.
    A me il compito arduo, di raccontare a loro e ai miei tesori, cosa ho combinato in 7 anni di assenza, e il perchè di essere fuggita via senza neanche averli salutati, o aver chiesto aiuto.
    Io e Marco decidemmo di optare per una cena con tutti presenti, in tal modo sarei riuscita a sistemare quanto prima quella mia situazione da fuggiasca...
    IO: chiama tutti per favore...
    M: ok.. mi sembra impossibile che... tu
    IO: mà, saprete tutto
    M:
    O: io porto la valigia di sopra
    IO: t' accompagno!!
    O: perfetto!!
    mi diressi verso la mia vecchia camera, e quando la rividi fu uno shock tremendo, era tutto proprio indentico agli prima, i poster degli oasis, dei pearl jam, dei footfighter,di hendrix, di bob... le foto di omar, marco e me al mio 16 compleanno Omar con la sua lingua di fuori, marco con le mani simboleggiando "R'n'R"... Dio!! Quant' è bella!! Quanti ricordi....ah.. home sweet home.
    O: dove la metto??
    IO: gettala li all' angolo
    O: va bn.. vuoi qualkosa??
    IO: si, bagno caldo e mangiare.. hehehe
    O: non cambi mai pozzetto!
    IO: odio quando mi chiamate pozzetto lo detesto
    O: ok.. pozzetto!!
    IO: HUMMM!!
    O: hahaahha
    Uscì dalla mia stanza,ed io decisi di prepararmi per il bagno, presi la maglia degli oasis rossa, pantacolant nere, converse nere, l' intimo e mi diressi in bagno.. feci una doccia di 45 minuti super-bollente, mi vesti mi feci uno chignon, mi truccai, con base, rimmel, matita, e rosetto rosso in tinta maglia e scesi..un pò in ansia ma scesi: Erano lì sentì,musica per le mie orecchie...presi coraggio e scesi quelle 4 vecchie scale ormai consumate
    IO: O.O''
    M: Sera principessa, pensavo fossi annegata.. :P
    IO: eh.. no .. ahah (adesso che ci penso avrei voluto)
    K: c...ciao.. fra ^.^
    IO: ciao ka, ciao ste, ciao dà, ciao Ivan +.+
    S-D-I: Ciao fuggiasca!!
    IO: :'( esplosi in un pianto, inaspettato ..
    K: hey bimba non piangere... ok
    Senti quel diavolo dagli occhi di ghiaccio abbracciarmi e stringermi, alitandomi sul collo, e quel profumo familiare hugo boss, entrarmi nei polmoni come il fumo di una sigaretta anche se il secondo però è nocivo, invece lui è curativo ti fa stare bene .. non smettere mai di stringermi Ka , non lo fare adesso ti prego.
    Vidi Ste fare esattamente la stessa cosa ..e poi Ivan, ma Dany, no lui mi guardava e quasi avrei detto fosse così pieno di odio e rancore, quasi incazzato ed è una rarità, non lo fa mai.
    O: hey hey... punkettara.. perchè non ti calmi e narri le tue avventure...eh??
    IO: si..
    mi accomodai sul divano e decisi di narrare a loro, tutto quello che ho fatto tutto sto tempo
    IO: me ne andai dopo tutto quello che era successo, non riuscivo a sopportare la vergogna, il dolore e nenache la cicatrice che sarebbe rimasta coì decisi di andare a roma da Concetta, l' amica di mamma, e ho giurato a me stessa che non avrei piu' messo piede qui ad Arconate, anche se poi.. va bn proseguiamo..Lì ho fatto terapia, e sono riuscita a superare le mie paure, lavoravo in birreria,e la mattina al bar.. mi gestivo anche bene, ho avuto una storia anche importante, ma come mio solito trovavo solo ragazzi inguaiati all' ennesemi potenza,lui infatti beveva e ogni tanto dava qualche tirata, ho sopportato per 3 anni poi quando non ce l' ho fatta piu' lo madato fuori di casa, ho preso un master in tecnico del suono, e un master in tre lingue, ho frequentato un corso di leggittima difesa, e avevo trovato dei nuovi amici, riuscivo a rilegare anche con uomini, ma poi.. un vuoto.. nel cuore la vostra assenza, la vostra mancanza, il mio affetto che ho covato per sette anni lontani da voi!!
    K: azzo.. pè..
    pè, è il diminutivo di Pedro il soprannome di mio fratello, a volte se lo chiami marco neanche si gira.. quindi d' ora in poi per noi sarà pedro..
    P: e neanche una chiamata... non avevi tempo tra amici, sport e lavoro la famiglia..
    IO: pè non essere ingiusto, stavo male, e volevo chiudere cn quella storia, sbagliando ma volevo avesse una fine
    O: su fratellino l' importante è che adesso è con noi, metterò le catene alla porta stanotte ahaha
    IO: aaahh scemotto <3._.<3
    S: però ci hai scordato?? ammettilo
    IO: mai, giurooo!! eravate sempre nelle mie vene...
    S: io adesso.. Ti Voglio!!
    P-O-D-I: CHE HAI DETTO?? O.O
    S: ti voglio qui per sempre ranocchietta :P
    IO: ahaahah, ed io voglio esserci, coraggio!! Ma il cibo??
    K: arriva pozzetto!!!!
    IO: ... uffaaaa.... non è carino sono una signorina
    S: che mangia come un muratore ahhahha
    O-P: concordo
    I: ho ordinato fritti misti, e pizza ah e la birra!
    IO: TI AMO IVAN!!!
    I: :$ hehhe hehhe... seee per cosi poco
    Gli saltai addosso, lui mi prese in braccio e iniziò a coccolarmi sul suo petto accarezzandomi dietro la nuca.. che bello, rilassante e dolcioso ... io adoro sto' uomo.. voi non lo amereste?? Io dico di si...
    D: non prenderci l' abitudine Ivan, domani potrebbe già non essre piu' qui!!
    IO: Scusa dà??
    Si formò un aura di silenzio tomabale, freddo, tagliente, mio fratello voleva prendere le mie difese, ma capì che il e il batterista ce fossimo sbrigata tra di noi.
    D: dai che hai sentito frà!
    IO: io ho sbagliato, l' ho ammesso.. non mi sono tirata indietro
    D: e che potevi.. fare negare.. ?? era ovvia la situazione
    IO: ma che hai??
    D: io volevo starti vicino e tu sei sparita per magia ti sembra corretto??
    IO: non volevo ferire per proposito!!
    D: see see... ma perchè sono venuto me lo spieghi??
    IO:non lo so illuminami dà??
    D: ah.. scs perchè ci tengo a te.. perchè sei la persona piu' importante della mia vita.. sei la mia migliore amica!!
    IO: ... lo so anche te....
    Onestamente avrei voluto morire, dopo essermi sentita in colpa.. "sei la persona piu' importante della mia vita sei la mia migliore amica analizziamo insieem queste parole come quelle "quanto tempo ho per morie?? Santo cielo .. 7 anni niente è cambiato sarò sempre la sua migliore amica.. va bn se è per averlo nella mia vita e non perderlo.. uff... dà mi sono pure fidazata per scordarti ma non ci riesco... che casotto!! X___X "dead"
    IO: peace...??
    D: certo.. abbracciami
    IO: ... eh è na parola..!!
    D: eh??..
    IO: no niente.. ti voglio bene!!
    D: solo..IO TI AMOO!!
    Ecco in quel momento pensai esattamente stai mettendo sto dito nella piaga.. e scendi sempre di piu' in profondità...
    O: abbiamo finito.. pizze arrivate!!
    IO: la mia patate, mozzarella e cotto... mi aspetta
    D: c'è mi abbracci e pensi alla pizza?? hehe hhe
    IO: senti danito..non incominciare

  4. #4
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    22

    Predefinito Re: Fotografie

    Chapter 3

    Cennammo, ridemmo, giocammo... e io ero lì che lo guardavo, quel suo ciuffo biondo, quella risata, quei gesti che ho amato e che amo. Voi che farreste??
    Io sto morendo pian piano , non posso baciarlo, non posso sfiorarlo come vorrei.
    “Hey, laila” squillò il cell di dani
    D: hey, bimba che dici??
    X: tutto, bn allora sta cena?
    D: è perfetta la mia amica è stata felicissima
    X: well, che fai mi raggiungi dopo?
    D: certo che dopo vengo da te, coccole a modo mio, e poi il mio petto tutta la notte.. ci stai??
    X: ovviooo.. Ti amoo bimbo!!
    D: anch'io.. too late my darling
    Non ho sentito quello che effettivamente lei ha detto e chiesto.. ma dalle risposte questa era la conversazione.E' impegnato, fidanzato, legato comuque sia è innamorato da morire di questa “bimba”, devo essere felice per lui, ma non ci riesco mi viene da piangere, intato prego che ka se ne accorga e mi porti via con qualche scusa anche ridicola, e mi faccia distrarre di brutto. Niente nessuno se ne accorge, ed io mi rimpinzo di lacrime che esternerò dopo in compagnia degli oasis, e degli zero assoluto.
    I: frà domani che fai nel pome??
    IO : credo che mi deprimerò da morire
    I: Why??
    IO: ... guardalo là tò!!
    I: ma chi??
    IO: ma nessuno.. scherzavo ahahah
    I: certo, certo insomma
    IO: niente perchè??
    I: vieni a casa mia?
    IO: O.o??
    I: c'è anche marzia sai??
    IO. ah.. no ivan caro io non la sopporto ricambierò in futuro .. portaci dani ha piu' pazienza con le “bimbe”.
    I: ma..
    IO: niente ma o se, dani è piu' confidenziale e piu' razionale di me.
    I: ok...
    Mi diressi in giradino con le mie sigarette, ne presi una e inizia a godermela alla grande, e poi pensaì se dani si è rifatto una vita devo farlo anche io, così estrassi il mio iphon 5, dalla tasca e chiamai “Alex”, un ragazzo della cricca che frequentavo a Milano, a i miei fratelli non piace .. ma sti cavoli.. proviamo
    338_________________154
    A: pronto, piccola!!
    IO: hey..che fai stasere?
    A: giro con la comitiva.. x te sono libero
    IO: perfetto..da me tra 30 minuti..oky??
    A: ok.. già sono lì!!
    Chiusi la chiamata, gettai il mozzicone, attraversai la sala correndo mi diressi in camera e mi cambiaì:
    Pantaloni neri di pelle lucida attillati
    Stivali neri borchiati
    Capelli sciolti
    trucco scuro (ombretto nero, rossetto viola scuro, base scura)
    canottierina nera attillatissima e decoltè scoperto
    giacca di pelle nera con fibie
    Ripercorsi tutto all' indietro, arrivai in sala e notai degli sguardi alquanto basiti.
    S: spiegami sto abbigliamento da centaura sexy?
    I: difatti....
    P: tu così non esci! :@
    O: concordo.. ti si vede tutto e troppo!!
    IO: esco come voglio ho 23 anni!!
    P: mmm.... non mi trattengo piu' vai a cambiarti immediatamente
    IO: ho fatto una terapia lunga anni per riuscire a rivestirmi così.. voglio essere libera ok?
    P: adesso basta!!
    Sentì come un calore , e un dolore improvviso.. realizzai mio fratello Pedro mi ha dato un ceffone davanti a tutti fermando il tempo per chiunque avesse assisstito, ma fu piu' forte di me, mi voltai e iniziai a camminare a passo veloce verso il cancello .. meno male che era arrivato Alex.

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •