Vai a Team World Shop
Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima
Risultati da 41 a 50 di 66
Like Tree113Likes

Discussione: C’є υи ¢σиfιиє ѕσттιℓє тяα αмι¢ιzια є αмσяє:

  1. #41
    TW superstar


    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    1,546

    Predefinito Re: C’є υи ¢σиfιиє ѕσттιℓє тяα αмι¢ιzια є αмσяє:

    -4O-

    Carico Carmine di compiti per farlo recuperare.
    Pedro trova sul pavimento della sua stanza un preservativo. La fantasia lo spinge a pensare che sia di Carmine e che io e lui abbiamo approfondito la nostra amicizia. In parte ha ragione è di Carmine ma non voleva usarlo con me, voleva usarlo con Jennifer.
    Jennifer è andata a cercare Carmine al negozio dove lavora ma c’ha trovato Pedro. Il cantante ne approfitta per capire se io e Carmine abbiamo cambiato il nostro rapporto.
    Io e Carmine siamo a casa sua a studiare o meglio dobbiamo studiare ma lui non ha voglia e cerca scuse.
    Ka: facciamo una pausa?, per favore?
    Io: ma se non abbiamo neanche cominciato. Ce la fai a star fermo?
    Ka: tu non riesci a capire. Di solito, quando apro un libro per studiare mi viene subito voglia di fare altro. Devi sapere che io ero abituato ad altri metodi. Se mi mettevo a studiare in cambio ricevevo un premio!!
    io: ti ho offerto un gelato!!!!
    Ka: non sto parlando del gelato ma di Tamara ed Ema. Ora ti spiego. Queste due donne riuscivano a mettere sullo stesso piano lo studio e…!!
    io: che cosa?
    Ka: il sesso. Io mi metto a studiare e ottengo sesso. Ora sto studiando e non ho niente!!
    Io: è la scusa più penosa per fare l’amore che abbia mai sentito!!
    Mi spiega dell’accordo che ha con Jennifer ma non mi informa che l’ha creato con lei, poi ci mettiamo a studiare.
    Alla fine andiamo alla sala da ballo. Pedro e Jennifer, al negozio, si accorgono di noi e ci seguono. Lui perché è preoccupato lei perché è curiosa.
    Ci trovano a ballare. La nostra insegnante li trascina in pista e li fa ballare.
    Ka: e voi perché siete qui???
    Jen: per scoprire la fine arte del ballo!!
    Torna l’insegnante e li giudica.
    Ins: che vi dicevo?!. Due ballerini nati. Molto meglio di questi due che vengono qui da più di una settimana. Ma voi stavate insieme prima?
    Jen: non di recente. Ora no!!
    Ins: ok, stavate insieme e poi non ha più funzionato. Avete superato le vostre questioni e ora siete amici e avete fiducia l’uno nell’altra. Si vede da come ballate. Loro due, invece per la cronaca, completamente un’altra storia. Guardateli come sono distanti, la tensione nelle loro braccia!!
    Ka: qual è il problema?
    Ins: vi avevo detto di ballare abbracciati, uniti!
    Io: no, mi dispiace!!!
    Ka: non accadrà mai!!
    Ins: di fatti è così. Si vede l’ostilità, la diffidenza con cui vi guardate per non parlare dei vostri battibecchi ma questa è l’elettricità è la fase provocatoria che precede l’esplosione dell’innamoramento!!
    Ka: COSA??
    Io: guardi che lei si sta sbagliando!!
    ins: davvero??
    Ka: oh si completamente!!
    io: io direi proprio il contrario!!
    Ins: la tensione sessuale è così forte da far scoppiare un incendio di passione. Io non dimentico mai le persone che ballano così male!!!
    http://.http/forum.teamworld.it/foru...ml#post8302315
    ros and @ale like this.

  2. #42
    TW superstar


    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    1,546

    Predefinito Re: C’є υи ¢σиfιиє ѕσттιℓє тяα αмι¢ιzια є αмσяє:

    -41-

    Scambio di coppie. Mette Pedro e Ka insieme e me e Jennifer.
    Pedro: non mi hai ancora spiegato cosa ci facevi in camera mia ieri??, cosa mi nascondi???
    Ka: mi serviva un microfono per provare una canzone!!!
    Pedro: e questa è l’unica ragione per cui eri lì mentre io non c’ero?
    Ka: ..sì!!!
    Pedro: e il preservativo?
    Ka: cosa??
    Ins: cambio!!
    Carmine interrompe il flusso e prende Jennifer.
    Ka: siamo nei guai, l’ha trovato!!
    Jen: lo so. Me ne ha parlato. La questione non ci riguarda, non sa chi è stato!!!
    Ka: non lo sa???
    Jen: no, o meglio non sa di me. Sospetta della nostra comune amica!!!!!!!!

    Intanto io informo Pedro. Io e Carmine siamo venuti al corso perché ci sono in palio dei soldi. Ho chiesto a Carmine di ballare con me perché mi doveva un favore, visto che lo sto aiutando in trigonometria.
    Ins: cambio!!!
    Carmine mi porta via da Pedro.
    Io: che gl’è preso?, spiegami!!!
    Ka: niente. Pedro, non so perché, pensa che lo facciamo!!!
    Io: sei fuori?, a lui non verrebbe mai in mente!!
    Ka: solitamente no, però, potrebbero esserci stati degli eventi che lui potrebbe aver male interpretato!!!
    Io: quali eventi???
    Ins: cambio!!!
    Pedro trascina via Carmine.
    Pedro: mi vuoi dire che sta succedendo???
    Ka: non è quello che pensi!!!
    Pedro: come fai a sapere quello che penso?
    Ka: ce l’hai scritto in faccia. Io e Anto abbiamo passato moltissimo tempo insieme e siamo venuti qui perché le devo un favore visto che mi aiuta a recuperare trigonometria. C’è una cosa che non mi è chiara, tra tutte le amiche che abbiamo perché hai pensato proprio ad Anto??
    Pedro: non credere di cavartela così!!!
    Ka: t’ho fatto solo una domanda. Non stai più con Anto!!
    Pedro: adesso non ci sto!!
    Ka: tu sei lo stesso ragazzo che diceva che dovevate stare separati???
    Pedro: sì. Solo che non mi era venuto in mente!!!
    Ka: cosa?, che Anto fosse libera di decidere della sua vita?, o forse non avevi previsto che la sua strada potesse incrociare la mia. È questo che ti fa soffrire?. Lo sapevo. Tu parli parli ma è con te stesso che non chiarisci. Dici di esserne fuori ma non lo sei. Smettila di mentire. Tu l’ami ancora!!!
    Pedro: ma che dici?!
    Ka: guarda che ragazza meravigliosa. E adesso è sola, libera e disponibile. Quanto tempo credi che passera prima che qualche ragazzo passi di qui e s’innamori di lei?. Quando succederà che farai?
    Pedro: sarò costretto ad accettarlo!!
    Ka: l’accetterai?, immaginati la scena finale. Il tipo che arriverà non sarà il tuo migliore amico, non ti chiederà il permesso. Il tipo che arriverà metterà gli occhi su quella donna e non ci penserà sopra due volte!
    Pedro: che mi nascondi fraté?
    Ka: cosa??
    Pedro: quest’analisi sulla mia vita privata non cambia le cose. Non hai risposto alla mia domanda. Che ci faceva un preservativo in camera mia???
    Carmine si allontana. Va negli spogliatoi e Jennifer lo segue. Si sfoga con lei e tra i due sembra riaccendersi la scintilla. Si siedono accanto all’appendiabiti dove ci sono i cappotti e cominciano a baciarsi.


    Pedro: Anto, scusa non volevo accusarti ma qui c’è qualcosa sotto. Se Ka non è con te fa comunque l’amore con qualcuna!!
    Ci stiamo avventurando negli spogliatoi per andare a prendere i cappotti.
    Li troviamo seduti a terra mentre si baciano. Carmine indossa anche la giacca. Pedro scoppia a ridere. Io, non so perché, sono alquanto sconvolta.
    Pedro: che significa???
    Ka: non significa niente. giusto?
    Jen: giusto!!
    Pedro: e così ora si chiama niente??
    Ka: guarda ne abbiamo parlato talmente tanto che siamo sicuri. Non è niente!!
    Jen: io e Ka siamo solo amici!!
    Dice lei alzandosi e lui la segue a ruota. Io sono parecchio nervosa.
    Io: è questo il vostro concetto d’amicizia?. Vi farete del male!
    Ka: non succederà!
    Jen: è una cosa puramente fisica!
    Io: e siete fieri di questo!!
    Jen: Anto, ci siamo semplicemente baciati. Non siamo mai riusciti ad andare oltre!!
    io: Pedré??
    Pedro: io mi sono perso al “non è niente”!
    Io: Ka, questo non sei tu!
    Ka: è una decisione che abbiamo preso insieme!
    Io: ti faccio i miei complimenti. Secondo te è bello sfruttarsi a vicenda?, solo per fare un po’ di sesso!
    Ka: ero sicuro che non avresti capito!
    Io: ti sbagli. Ho capito benissimo!!
    Me ne vado. Pedro ridendo prende la sua giacca e mi segue.
    Jen:che reazione per un bacio!
    Ka: non era solo per il bacio!
    Jen: cioè?
    Ka: le ho detto tutto, per un consiglio!!!
    Jen: hai chiesto un consiglio ad Anto sul nostro accordo!!
    Prende il cappotto.
    Ka: lo so, me lo potevo risparmiare!
    Jen: non è per questo. Lo strano è che sei andato proprio da lei!
    Ka: non sono andato da lei. Era con me, mi stava aiutato in trigonometria!
    Jen: posso farti una domanda?. Cosa ti piace di lei?. Deve avere qualcosa di magico se correte tutti da lei!
    Ka: puoi ripetere?
    Jen: dai Ka. Pedro fa come te. Se ha un problema piccolissimo lui corre da Anto!!
    Ka: da chi altri potevo andare??, di certo non potevo dirlo ad Ema!
    Jen: potevi dirlo a Pedro, a Dani o a Ste. Forse con Pedro ti senti a disagio perché la tua ragazza prima stava con lui!!!!!
    Ka: correggimi se sbaglio ma Pedro fino a due minuti non sapeva nulla di noi!!!!
    Jen: non parlavo di me!!
    Ka: di Anto??
    Jen: sì. Ho visto come hai reagito con Pedro e ho visto come ha reagito lei. So che la matematica non è il tuo forte ultimamente ma non ci vuole Einstein per decifrare le vostre reazioni!!
    Ka: puoi spiegarti meglio??, sono sconvolto. Tu stai parlando di Antonella, una che non può fare a meno di rispondermi con una frase tagliente ogni volta che apro bocca. Non c’è nulla tra me e lei!
    Jen: no, non c’è nulla tra me e te!
    Ka: scusa!!!
    Jen: ciao!!
    La ragazza se ne va e lo lascia solo negli spogliatoi.
    http://.http/forum.teamworld.it/foru...ml#post8302315
    ros and @ale like this.

  3. #43
    TW superstar


    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    1,546

    Predefinito Re: C’є υи ¢σиfιиє ѕσттιℓє тяα αмι¢ιzια є αмσяє:

    -42-

    Io e Pedro siamo quasi in piazza.
    Pedro: se può farti sentire meglio era inevitabile!!!
    Io: cosa??
    Pedro: quella scena. Pensaci bene. Ka è sanguigno e spaccone era destinato a scontrarsi con Jen e i suoi esperimenti!!
    Io: non trovi che sia squallido?
    Pedro: se vogliono farlo sono affari loro!!
    io: non è così. Tu non sai come stanno le cose. C’è una specie d’accordo tra loro. Per te è normale che due persone che non si amano si lascino andare così?
    Pedro: beh sì. Io l’ho fatto senza amore ….ma tu non lo faresti. Questa cosa ci sta anche se sbagliata!!
    io: esatto, è sbagliato. Sbagliatissimo!!
    Pedro: non sempre!!
    Io: ho dimenticato il cappotto, devo rientrare a prenderlo!!
    Pedro: ok!!
    Io: a domani!
    Pedro: buonanotte!!
    Rientro e prendo il cappotto mentre sto per riuscire vedo Carmine seduto ad un tavolo a guardare le coppie ballare.
    Mi siedo accanto a lui.
    Io: avevo dimenticato il cappotto!!
    Ka: avevi fretta, se può farti star meglio non ho mai fatto l’amore con Jen!
    Io: non sono affari miei. Scusa se ho reagito così!
    Ka: eh sì, hai un po’ esagerato!
    Io: non fare lo spiritoso. Non sto dicendo che hai ragione e approvo quello che fate!
    Ka: facevamo!
    Io: ah!
    Ka: il cappotto l’hai preso, perché sei venuta qui?
    Io: Pedro. Mi ha convinta ad avere pietà visto che sa cosa vuol dire!!
    Prendo il cappotto e lui per mano.
    Io: andiamo!!
    E mi accompagna a casa.


    Siamo già a febbraio. Ho un nuovo ragazzo. L’ho conosciuto a capodanno. Lui studia a Milano, all’università. Approfitto del week end per andare a trovarlo.
    Si rivela un disastro e ci lasciamo. Ironia della sorte lo aiuto a capire di chi è veramente innamorato. Della sua migliore amica, dell’amica del cuore di colei che conosce da sempre. Con cui ha condiviso tutto. Ogni singola emozione, ogni ricordo, ogni brivido, tutto.

    Rientro in anticipo e parto in piena notte con il regionale e chiedo a Carmine di venirmi a prendere in stazione. Passa a prendermi con la mia macchinetta.
    Ka: non riesci più a parlare??, dimmi qualcosa!
    Io: vuoi sentirti dire che avevi ragione???. Ragione come sempre. Era troppo grande per me e inevitabilmente mi avrebbe lasciata!!
    Ka: ti vedo arrabbiata anziché triste, hai 17 anni solitamente le ragazze a 17 piangono quando vengono lasciate!
    Io: sono arrabbiata perché ho 17 anni e ci sono solo due persone al mondo che mi hanno capita. Una è Pedro …!
    Risponde a tono, interrompendomi.
    Ka: e questo Marco ma lui non ti ha capita. Scusa la franchezza altrimenti non ti avrebbe mai lasciata in quel modo!!
    Io: stavo dicendo te Ka!!
    Ka: ok!!
    Esce di strada e si ferma su una piazzola.
    Io: sei completamente impazzito????
    Ka: non completamente, non ancora!!!
    Scende e lo seguo anche io. Fa piuttosto freddo.
    Ka: che vuoi dire con questo?
    Io: questo cosa??
    Ka: che io ti capisco meglio di chiunque altro!
    Io: esattamente quello che ho detto. Tu mi capisci e a volte mi capisci anche meglio di Pedro!!
    Scatta.
    Ka: non stiamo parlando di Pedro. Stiamo parlando di me. Non puoi farmi questo!
    Io: farti cosa?. Ti parlo di me, ti dico i miei segreti!
    Ka: e mi chiami in piena notte per farti venire a prendere, perché?
    Io: mi dispiace!!
    Ka: non sono arrabbiato. Voglio sapere perché hai chiamato me!
    Io: sei la prima persona a cui ho pensato!
    Ka: cosa significa?
    Io: significa…credo che…significa che posso parlare con te, che tu ci sei!
    Ka: non ti stanchi mai di parlare?
    Io: no!
    Ka: beh, io sì. Io sono stanco!
    Io: io no!
    Ka: io sono stanco di parlare!
    Io: che stai cercando di dire?, perché stiamo qui?
    Ka: no!!
    Poggia le sue mani sul mio viso e mi bacia.

    http://.http/forum.teamworld.it/foru...ml#post8302315
    ros and @ale like this.

  4. #44
    TW superstar


    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    1,546

    Predefinito Re: C’є υи ¢σиfιиє ѕσттιℓє тяα αмι¢ιzια є αмσяє:

    -43-

    Rispondo al suo bacio, prendo parte al suo bacio….poi lo spingo via.
    Io: sei impazzito?. Sono venuta da te perché avevo bisogno dell’aiuto di un amico ma hai capito male!
    Lo spingo.
    Io: rispondimi, come ti è venuto in mente?, allora perché?
    Lo spingo di nuovo.
    Ka: non lo so. Calmati. È stato un impulso!!
    Lo spingo ancora.
    Io: un impulso??
    Ka: sì. Un impulso improvviso, momentaneo e te lo garantisco passeggero!!!!
    Io: hai idea delle complicazioni che provocherà il tuo impulso?, potresti distruggere quegl’equilibri che fino ad oggi erano perfetti!
    Ka: perdonami se ho pensato che un bacio è solo un bacio!!!!
    Io: sì un bacio è solo un bacio ma non fra te e me. E tu sai il motivo. Pedro, ce l’hai presente??. Secondo te come prenderebbe questo tuo piccolo disastro ormonale?
    Ka: lo chiami disastro?
    Io: sì!
    Ka: secondo te siamo al disastro?. In un momento di debolezza t’ho baciata e tu me l’hai lasciato fare. Sicuramente adesso comincerai a reagire, io me ne vado in macchina!!
    E’ esploso. Si avvia alla macchina mentre io mi incammino. Si volta.
    Ka: Sali in macchina!!!
    Io: no!!
    Mi incammino e lui sale in macchinetta. Rapidamente mette in moto e mi raggiunge.
    Ka: vuoi salire??
    Io: no!
    Ka: non avevo intenzione di farlo. Ho sbagliato. Adesso Sali in macchina!!
    Io: no!
    Ka: Anto, casa tua è lontana e fuori fa freddissimo. O Sali o faccio la strada standoti accanto così. Ti rovino il motore della macchinetta. Sali!!
    Sbuffo e salgo. Mi siedo e sto tutta incollata allo sportello.
    Ka: sicuramente non mi parlerai più!!
    Metto la cintura.
    Io: esatto!!
    Ka: per quanto?
    Io: ad oltranza!!
    Riparte. Diretto a casa.
    Ci confidiamo. Io con Cristiana e lui con Danilo.
    Ka: è stata tutta colpa sua. Lei mi ha detto che ero quello a cui pensava. Io, e poi mi ha guardato in quel modo. Hai idea di quanto tempo ho aspettato ce mi guardasse così?
    Dani: sono sconvolto. Come avete fatto??. Siete nei guai. Non potete rischiare. Non puoi rischiare. È il tuo migliore amico, anzi, un fratello. Non perdere tempo, le cose tra voi possono funzionare solo se hai il coraggio di parlare con Pedro. Andate in un posto importante per voi, fai leva sulla vostra amicizia che conta più di tutto. Vedrai, apprezzerà la sincerità e tu e Anto potrete stare insieme!!
    Ka: Dani, tu sei partito in quarta. E ad Anto non ci pensi. Potrebbe assalirmi o picchiarmi!!!
    Dani: sveglia. Non avrebbe reagito così se non provava qualcosa per te!
    Carmine decide di invitare Pedro ad un concerto per potergli parlare ed essere sincero. Mentre loro partono Emanuela organizza un’uscita tra donne. Lei, io e Jennifer.
    Siamo a casa di Jennifer. Mentre Emanuela prepara le maschere facciali io e Jennifer scambiamo due chiacchiere.
    Jen: cos’hai Anto?
    Io: niente di che!
    Jen: davvero?. perché se adesso ti trovi in una situazione particolare e avessi bisogno di qualcuno con cui parlare o cui fare chiarezza ma che non sia coinvolto, voglio che tu sappia che sono qui!
    Io: per caso sai qualcosa?
    Jen: ma no!!
    Io: quello che vorrei sapere è che com’è possibile che una storia senza senso che è finita prima di cominciare sia diventata di dominio pubblico?
    Jen: Anto, nessuno sa niente. Non so a quale storia ti riferisci ma è chiaro dal tuo atteggiamento che non è senza senso. Te lo ripeto, se hai bisogno di parlarne ci sono!
    Io: grazie!!

    Concerto e trasferta sono divertentissimi e Carmine e Pedro stanno davvero bene ma nonostante tutto Carmine non riesce a confidarsi con Pedro. Sono troppo amici, no. Sono fratelli.

    Uscita tra donne e pigiama party. Devo parlarne con qualcuno, come mi ha consigliato mia sorella. Scelgo Jen. Controllo che Emanuela sia ancora in bagno e poi le dico tutto.
    Jen: se è venuto tutto dal nulla, perché non sono sorpresa?. Se davvero non è niente perché sei confusa?
    Parlare con Jen non mi è stato per niente utile, anzi. Sono andata ancor di più in confusione.

    La mattina dopo prima di tornare a casa passo a far la spesa. Mentre giro tra reparto all’altro incontro Ka, appena entrato.
    Ka: ciao!
    Io: ciao!
    Ka: volevo dirti…!!
    Io: senti…!
    Sorridiamo.
    Io: comincia tu!
    Ka: volevo dirti che mi dispiace, mi dispiace per non aver pensato alle conseguenze e a Pedro. Quello che ho fatto è stato stupido. È stato solo un impulso e per nostra fortuna ha lasciato il mio corpo definitivamente!!
    Io: va tutto bene, ho esagerato. E’ tutto ok, dimentichiamolo!
    Mi porge la mano.
    Ka: amici?
    La stringo.
    Io: per sempre!
    Sorrido.
    Io: beh ok, vado ci vediamo più tardi!!
    Presa dalla furia lascio perdere la spesa e mi incammino.
    Ka: certo, ci vediamo più tardi. Ciao scheggia!
    Io: scheggia??
    Ka: sì, sparisci sempre più veloce della luce!!
    Sorride e mi saluta con la mano.
    http://.http/forum.teamworld.it/foru...ml#post8302315
    Ultima modifica di griduccia; 19-12-2012 alle 16:29
    ros and @ale like this.

  5. #45
    TW superstar


    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    1,546

    Predefinito Re: C’є υи ¢σиfιиє ѕσттιℓє тяα αмι¢ιzια є αмσяє:

    -44-

    Casa Pedretti.
    Io e Pedro stiamo scendendo le scale. Porta una valigia tra le mani. Siamo in partenza. Stiamo raggiungendo gli altri, abbiamo appuntamento davanti al suo cancello.
    Io: come mai sei così allegro???
    Pedro: guarda come siamo diventati!
    Io: come?
    Pedro: è primavera e mentre molti ragazzi se ne vanno in vacanza sulle spiagge a spassarsela noi andiamo da mia zia!
    Io: era un rituale. Il nostro rituale. Io sono contenta, voglio bene a Grazia!!
    Pedro: anche lei te ne vuole!!
    io: bisogna coinvolgere Giacomo ed Emanuela in una delle sue serate karaoke!!
    Pedro: sei pazza, eravamo d’accordo di non parlarne più visto che quelle serate hanno rivelato al mondo intero quanto sei stonata!!
    Ridiamo.
    Io: spiritoso ma a te il karaoke piace. È grazie il karaoke che hai scoperto la tua vocazione di cantante!!
    Ka: ciao raga, guardate chi è arrivato!!
    Il Ruggiero ci viene incontro con un borsone sulle spalle e un ragazzo.
    Io: no, non ci credo. Diego Cimelli!
    Io e Pedro lo salutiamo.
    Pedro: non ci vediamo dalle elementari. Ste, all’asilo, ti prendeva sempre a calci!!!
    Il ragazzo ride, nel ricordarlo.
    Die: fortuna che non è qui!!
    Io: come mai sei qui ad Arconate???
    Die: volevo fare una sorpresa al mio amico Ka!
    Ka: e in nome della vecchia amicizia ho pensato che potevamo autoinvitarci al vostro viaggio!
    Pedro: per me non c’è problema!!
    Ema: ciao ragazzi!!!
    Emanuela ci viene incontro con una serie di valige.
    Ka: s’è portata appresso casa!!
    Pedro e Diego corrono ad aiutarla e caricano anche le sue valigie in macchina.
    Ka: dov’è Giacomo??
    Ema: ha rinunciato per passare qualche giorno con il nipote. Oh chi è questo giovane così gentile??
    Diego gli porge la mano.
    Die: sono Diego!
    Ema: lieta di conoscerti. Sono Emanuela!!
    Emanuela aiuta Diego a sistemare le valigie in macchina.
    Carmine mi si avvicina.
    Ka: ciao!
    Io: ciao. Pensavo, avessi deciso di non venire!
    Ka: era così finché non è arrivato Diego e…!
    io: e?
    Ka: avranno bisogno d’aiuto!!
    Raggiunge gli altri per sistemare, in macchina, anche il suo borsone.

    Siamo in treno. Diretti a Brescia.
    Ema: allora Diego. Per conoscerti ti farò un quiz. Film preferito?
    Die: “il pianeta delle scimmie” ma preferisco la lettura!!
    Ema: bei film e legge libri. Ka sei sicuro che sia tuo amico??
    Carmine ride in modo sarcastico mentre di tanto in tanto mi fissa.
    Ema: libro preferito?
    Die: “il giovane holden” Salinger per me è un genio!!
    Ema: cosa speri di fare in futuro?
    Die: non lo so. Essere felice penso!
    Pedro: andrai d’accordo con mia zia Grazia. Anche lei è un’ammiratrice di Salinger!
    Ema: che fa tua zia??, lavora??
    Io: sì. È un’artista!
    Pedro: è una pittrice!
    Io: è veramente brava. Lei dipinge, legge libri interessanti e pratica yoga. Vive la vita così come viene!!
    Ema: è sposata?
    Pedro: lo era. Con un famoso avvocato. Poi ha conosciuto Riccardo più vecchio di lei di vent’anni, un artista. Ha lasciato il marito dal giorno alla notte!
    Ka: incontreremo questo Casanova/Picasso??
    Pedro: no, la loro felicità è durata solo 2 anni. Riccardo è morto per un attacco di cuore l’anno scorso!!
    Ema: è triste!!
    Die: forse no. Non è meglio stare anche solo per poco con la persona che ami invece di passare tutta una vita accanto ad un amico?
    Carmine mi guarda.

    Con un taxi arriviamo a casa di Grazia. Appena scendiamo una canzone ritmica a tutto volume c’accoglie. Pedro entra mentre porta la sua valigia, la mia ed una di quelle di Emanuela. Entriamo. Lasciamo le valigie a terra e chiudiamo la porta. Sta dipingendo.
    Pedro: Grazia??
    Appena lo vede poggia il pennello nel colore e corre ad abbracciarlo.
    Grazia: bravissimo ce l’hai fatta. Anto, guarda sei diventata uno schianto!
    Mi abbraccia.
    Io: grazie!
    Poi passa al chitarrista porgendogli la mano.
    Grazia: e tu sei Ka!!
    Ka: la mia reputazione mi precede!!
    Grazia: e ci siamo già incontrati!
    Ka: già…!!
    Grazia: sapevo che non te lo saresti ricordato. È stato diversi anni fa al compleanno di Pedro e tu davi fastidio ad Anto, incurante delle sue proteste. Quando sono intervenuta io mi hai detto:” ey signora, si metta nei miei panni. Lei mi ha fatto così!”!
    E gli fa il gesto di fingere che c’è una macchia per poi toccare il naso. Carmine ci casca e poi ride.
    Ema: sì è proprio lui!!
    Grazia: e così, tu sei Ema???
    Ema: sì, felice di conoscerti Grazia!!
    Si abbracciano poi la, giovanissima, zia di Pedro raggiunge Diego porgendogli la mano.
    Grazia: e tu devi essere Giacomo!!!
    Ka: no zia Grazia. Giacomo non è potuto venire. Ti presento Diego, un mio amico!
    Die: molto lieto!
    Grazia: sei un amico di Ka, non è un buon segno!!!!!!
    http://.http/forum.teamworld.it/foru...ml#post8302315
    ros and @ale like this.

  6. #46
    TW superstar


    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    1,546

    Predefinito Re: C’є υи ¢σиfιиє ѕσттιℓє тяα αмι¢ιzια є αмσяє:

    -45-

    È ora di dormire. Entro nella stanza che Grazia ha preparato per noi, per farci dormire tutti insieme. Ho appena finito la doccia ed indosso già il pigiama. Appena entro c’è Carmine che mi viene incontro. È in pigiama anche lui. Canottiera grigia e pantalone nero della tuta.
    Ka: ey!!
    Io: la conversazione del week end sarà solo a monosillabi e grugniti??
    Ka: questo non è il momento ne il luogo per discutere di certe cose!!
    Io: io non voglio discutere. Eravamo d’accordo di non dargli peso!!
    Abbassa la testa.
    Ka: infatti non ne ha!!
    Io: bene, perciò non dovrebbero esserci tensioni tra noi!!
    Ka: giusto, hai ragione ma abbiamo un problema!!!!!

    I posti sul pavimento sono finiti. Sono tutti già nei sacco a pelo, resta solo il letto matrimoniale. Carmine chiude la porta.
    Io: stai scherzando???. Tu devi fare qualcosa!!!!!!!!
    Carmine si avvicina a Pedro, sdraiato a terra nel sacco a pelo. Gli poggia una mano sul braccio.
    Ka: fraté!
    Pedro: che vuoi?
    Ka: puoi prestare ad Anto il tuo sacco a pelo?
    Pedro: per dormire nel letto con te?
    Ka: sì, l’idea è quella!
    Pedro: buonanotte fraté!!!!!
    Non la pensa come noi. Si gira e si mette a dormire.
    Ka: Ema???, Ema??
    Niente. tutto inutile. Emanuela è già tra le braccia di Morfeo.
    Die: non dormirò con te Ka e…Anto, noi non ci conosciamo abbastanza. Non ti offendere!!
    Io: non fa niente!
    Carmine si rialza.
    Ka: ok, non ci resta altra scelta. Sei d’accordo??
    S’avvicina al letto.
    Io: va bene ma ti avverto. Se provi a….!!
    Mi interrompe mentre sale sul letto.
    Ka: Anto, a letto subito. Quando ci sei chiudi gli occhietti e dormi!!!!!
    Si sdraia mentre io mi infilo a letto.
    Spengo la luce e cerchiamo di dormire.

    La mattina dopo siamo gli ultimi ad alzarci. Ci sveglia la zia Grazia con urlo. Ci informa che la colazione è pronta.
    A fine colazione io e Pedro accompagniamo Grazia a fare dei giri.
    Pedro sta facendo due chiacchiere con la zia poi arrivo io. Stiamo curiosando in un negozio.
    Grazia: noto una strana mancanza di effusioni, sguardi dolci in generale delle carinerie tra voi, allora??. Raccontatemi tutto!!!!!
    Pedro: è complicato, ti riassumo. Stavamo insieme…!!
    Io: Giacomo mi ha baciata, sapevo che non sarebbe più riuscito a star con me e ho pensato che dovevamo prenderci una pausa…!
    Pedro: alla fine si è rimessa con me…!!
    Io: però prima di partire per le vacanze mi ha lasciata e quand’è tornato dalle vacanze ha chiesto a Ka di prendersi cura di me!!!
    Grazia: scusate, che c’entra Ka in tutto questo??
    Io: niente. Mi è stato vicino!!
    Grazia: ok ma perché ora voi non state insieme?
    Ne io ne Pedro rispondiamo.

    Nel pomeriggio.
    Grazia ha una villetta in campagna. Mentre gli altri lavano un cavallo io e Pedro facciamo due chiacchiere sulla casa sull’albero.
    Dall’alto li guardiamo sorridendo.
    Io: tutto bene?
    Annuisce.
    Pedro: questa gita, questo posto. Mi ricordano il meglio di noi due!
    Io: e qual’era?
    Pedro: dare un senso alla vita stando insieme, volendoci bene!
    Io: stiamo crescendo Pedré, le persone si evolvono e qualcosa si perde!
    Pedro: ma non deve andare per forza in questo modo. Crescere non equivale sempre a separarsi!
    Io: però succede!
    Pedro: devi avere fiducia. Qualche forza ci spingerà in direzioni opposte sarà la stessa…!!
    Io: che ci riporterà insieme!
    Pedro: non ricordo come mai!!!!!!!!
    Io: come mai cosa??
    Pedro: come mai noi due non stiamo insieme!!
    Sto per rispondere ma lo fa il destino per me.
    Ka: ey perché non scendete a darci una mano??
    Ci domanda mentre stringe tra le mani una spugna piena di sapone.

    Il karaoke, tanto famoso, è in corso. Non sono l’unica stonata anche Ema lo è parecchio. Al suo turno Carmine fa, come al solito, lo spaccone.
    Grazia: ora voglio presentarvi due famosi beniamini del pubblico che si esibiranno nel loro speciale numero. Pedro e Anto!!!
    Grazia corre a prendere il nipote.
    Pedro: zia non dovevi farlo, sai che Anto è stonata!!
    Le dice mentre mi sorride.
    Grazia fa play e si espande la base di “Sei solo tu”.
    Cominciamo a cantare. Carmine resta a guardarci per un minuto poi a testa bassa se ne va in giardino.
    http://.http/forum.teamworld.it/foru...ml#post8302315
    ros and @ale like this.

  7. #47
    TW superstar


    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    1,546

    Predefinito Re: C’є υи ¢σиfιиє ѕσттιℓє тяα αмι¢ιzια є αмσяє:

    Buonasera, come state???.
    E' vero. Solitamente NON posto la domenica ma stavolta lo faccio per augurarvi un buonissimo Natale. Divertitevi, Mangiate, Scartate i Regali e passatelo con le persone che amate.
    =)


    -46-

    A fine canzone raggiungo Carmine in giardino.
    Io: come stai??
    Ka: non benissimo!!!
    Io: che c’è che non va??
    Ka: vediamo, la vostra storia. Irraggiungibile. Come competere con due che hanno persino la loro canzone?
    io: Ka, non siamo in competizione. Noi possiamo avere la nostra sto…, non intendevo dirlo!
    Ka: che intendevi dire?
    Io: non ha importanza!
    Ka: hai presente l’accordo che c’era tra noi???
    Io: sì!
    Ka: è un disastro!
    Io: davvero?!. Allora perché sei qui?
    Comincia ad alzare la voce.
    Ka: sai che c’è Anto?, sei più sorda di una campana a volte. Secondo te perché sono venuto?
    Io: non lo so!
    Ka: per stare insieme a te. Quando ti piace qualcuno provi piacere a stargli vicino pur non sapendo quello che sente per te….o meglio quello che non sente!
    Comincia a camminare. Diretto in casa.
    Gli lascio fare qualche passo, poi lo fermo.
    Io: io ti sento!
    Ka: cosa?
    Io: questa mattina, a letto, mi hai sfiorata col braccio. Io l’ho sentito!!
    Ka: che sensazione ti ha dato???
    Io: mi ha fatto sentire viva!
    Ka: a questo punto, scheggia, io ti bacerò!
    Io: no Ka!!
    Ka: Anto, non puoi dirmi una cosa del genere senza aspettarti nessuna reazione. Io ti bacerò, fra meno di 3 secondi. Se non vuoi fermami ma spero che tu non lo faccia!
    Si avvicina lentamente, affonda i suoi occhi magnetici nei miei. Poggia le sue mani sul mio viso.
    Ka: 3!!
    Mi bacia, ci baciamo.
    X: ehm ehm!
    Qualcuno ci interrompe.
    Si sposta. È stata Grazia ad interromperci. Ci fissa, sconvolta. È a bocca aperta.
    Ka: mi è venuta voglia di cantare. Torno al karaoke!!
    Grazie: ottima idea Ka!!!
    Ci lascia sole.
    Grazia: ora capisco perché tu e Pedro non stiamo insieme!!
    io: ok, so che c’hai visti. Posso spiegarti!!!!!!
    Grazia: quello che ho visto non mi riguarda ma penso che dovresti dirlo a Pedro!
    Io: è stato uno sbaglio!
    Grazie: io sono dell’idea che quando baci qualcuno non è mai per errore. Sai bene che sono l’ultima persona che può giudicarti ma bisogna tener conto dei sentimenti degli altri. Ti immagini se al posto mio c’era Pedro. Non c’è niente di meglio che scoprirlo in questo modo!!!
    Mi fa sentire in colpa, tanto.

    Poco dopo raggiungo Pedro in casa. Sta guardando delle nostre vecchissime foto. Sorride. Appena mi vede entrare nella stanza me le passa.
    Pedro: guarda qui…che idiota che ero!
    Guardo le foto.
    Io: no che dici…eh magari a volte sì!!!
    Cambio tono e faccia.
    Io: possiamo parlare?
    Pedro: sì, che è successo?
    Proprio mentre sto per dirglielo arriva Grazia con un quadro, dipinto da lei, tra le mani.
    Grazia: scusate, vi ho interrotti!!!
    Io: no, aspetta non fa niente. Parleremo più tardi!!
    Pedro: ok!!!!!!!
    Lascio soli zia e nipote. Torno in giardino. Carmine è seduto davanti al fuoco. Mi siedo accanto a lui.
    Ka: non ti preoccupare non ti bacerò di nuovo. Cos’hai provato questa volta?????
    Io: non lo so!!
    Ka: non credi che meriti una risposta migliore!!
    Io: Ka, io sto cercando di non pensarci. Stavo per dirglielo prima!!!
    Ka: davvero?, com’è andata??
    Io: non sono riuscita a trovare le parole!
    Ka: cosa gl’avresti detto?
    Io: non lo so!
    Ka: non è possibile!
    Mi alzo.
    Io: non ho risposte in questo momento. Posso essere confusa?, posso??
    Ka: l’unico motivo per cui non trovi le risposte è perché hai paura di farti le domande giuste!!
    Io: di quali domande parli??
    Ka: io so quello che provi e lo sai anche tu. Il punto non è cosa provo io, è cosa provi tu. Vuoi dirmelo?
    Io: schifo, mi sento uno schifo!
    Ka: anche io. Mentre ti baciavo, prima, ero in paradiso e allo stesso tempo all’inferno. La sola idea che Pedro o Ema possano sapere cosa c’è tra noi mi paralizza. È terribile per me, io ti desidero e ti voglio. Non posso continuare a baciarti io!!
    Si alza.
    Io: che significa?
    Ka: significa quello che ho detto. L’ho già fatto due volte, non posso sempre io a prendere l’iniziativa. Non posso essere sempre io a darti le risposte!!
    Abbasso la testa. Sto cominciando a piangere.
    Ka: guardami scheggia!!
    Io: non ce la faccio!!
    Ka: per favore!!
    Lo faccio, le lacrime mi hanno già bagnato il viso.
    Ka: se tu non provassi almeno una piccola parte di quello che provo io per te adesso non saremo qui a discuterne!!
    Si avvia
    Io: Ka!!
    Lo blocco prendendogli la mano. I gesti sono lenti ma decisi. Sì stavolta lo faccio io. Lo bacio io e non potevo far cosa migliore.


    http://.http/forum.teamworld.it/foru...ml#post8302315
    Ultima modifica di griduccia; 23-12-2012 alle 19:19
    ros and @ale like this.

  8. #48
    TW superstar


    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    1,546

    Predefinito Re: C’є υи ¢σиfιиє ѕσттιℓє тяα αмι¢ιzια є αмσяє:

    -47-

    Siamo di nuovo a casa.
    Legnano.
    Appuntamento a casa Ruggiero.
    Oggi festeggeremo la macchina di Carmine. È il suo 18°compleanno, lavorando e con l’aiuto dei genitori è riuscito a comprarla. Da domani potrà cominciare la scuola guida.
    La macchina è ferma fuori dal garage.
    Io e Carmine siamo nascosti in cucina mentre gli altri aspettano fuori.
    Mentre noi siamo in cucina, Pedro arriva con il padre in macchina.
    Ste: ey guardate, arrivano i Pedretti!!!
    padre Pedro: hai preso lo champagne??
    Pedro lo mostra al padre ma rischia, quasi, di farlo cadere. Fortunatamente riesce, grazie agli ottimi riflessi, a non farlo cadere.
    I Pedretti si posizionano sul muretto accanto agli altri in attesa dell’arrivo di Carmine.
    Ema: dov’è Anto?, credevo venisse con voi!!!!!
    Pedro: sta venendo col pullman. Arriva dalla biblioteca. Doveva finire la ricerca sull’ illuminismo!!!!!
    Ema: ah ok!!

    In cucina.
    Io e Carmine ci stiamo dando ai baci più sfrenati. Tra un bacio ed una carezza mi trascina fino al tavolo.
    Io: dobbiamo andare!!
    Io parlo, lui mi prende in braccio e mi mette seduta sul tavolo. Si posiziona tra le mie gambe e continuiamo a baciarci.
    Io: dobbiamo andare, la tua macchina sta per essere varata!!!!!
    Ka: io ho una macchina??
    Mi ribacia. Poi passa al collo.
    Io: su, adesso smettiamola. Non è carino!!
    Ka: sì è molto carino!!!
    Continua a baciarmi il collo.
    Io: Ka!!
    Lo fermo.
    Io: è una settimana che facciamo così, insomma quando non siamo soli fingiamo che niente sia cambiato e appena ci appartiamo è sempre cosi…!!
    Mi interrompe con un bacio. I suoi baci sono tutti speciali. Tutti carichi di passione e desiderio, tutti completi.
    Ka: così come??
    Io: così…imbarazzante c’è troppa foga!!
    Mi accarezza le gambe.
    Ka: oh sì. Decisamente imbarazzante, soprattutto per te visto quanto protesti!!
    Mi poggia le mani sul viso e mi ribacia.
    Io: io non ho mai protestato!!
    Ka: oh si scheggia, eccome!
    Ci ribaciamo con più foga, con più passione. Lascio scivolare le mie mani tra i suoi capelli.
    Ka: aspetta…!
    Io: cosa?
    Ka: bisogna dirglielo, il prima possibile perché più aspettiamo e peggio è!!
    Scivolo giù dal tavolo.
    Io: c’ho provato a parlargli, c’ho provato migliaia di volte…!
    Ka: ogni volta che lo incontro mi sento…!!
    io: lo so. Per me non è certo facile dargli un colpo simile, dover dire a Pedro che in sua assenza all’improvviso ho provato quest’attrazione per il suo migliore amico e che non riesco a smettere di pensare a lui e di volerlo vicino a me e di volerlo baciare per tutto il tempo!!!
    Lo bacio.
    Ka: lo farò io!
    Io: cosa?
    Ka: glielo dirò!
    Io: no, è tuo fratello. Non posso rovinare le cose tra voi. E’ una mia responsabilità!!!!
    Poggia le sue mani sul mio viso.
    Ka: no, sono stato io a cominciare. L’unico modo che ho per salvare l’amicizia con Pedro è essere onesto con lui. Mi serve solo un giorno!!
    Io: ok, un giorno!
    Bacio.
    Io: Ka!!!
    Ka: che c’è?
    Io: esci prima tu, io ti raggiungo tra un minuto!!
    Ka: ok!!!
    L’alchimia tra noi è troppo forte. Ci ribaciamo.
    http://.http/forum.teamworld.it/foru...ml#post8302315
    ros likes this.

  9. #49
    TW superstar


    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    1,546

    Predefinito Re: C’є υи ¢σиfιиє ѕσттιℓє тяα αмι¢ιzια є αмσяє:

    -48-

    Carmine esce di casa.
    Dani: ey non vi girate. Arriva il Kapitano!!!!!
    Ste: allora si può iniziare!!
    Pedro corre incontro a Carmine.
    Pedro: non senza questa!!
    Mostra al Kapitano la bottiglia di champagne.
    Pedro:ey, eh??. Come promesso!!!!!
    Carmine afferra la bottiglia.
    Ka: uao. Bastava anche una bottiglia di spumante!!
    Intanto esco dall’entrata secondaria e lì raggiungo. Mi siedo accanto a Danilo.
    Pedro: non per un evento così fraté. Sei il primo Junkies che si compra una macchina. Buon compleanno fraté!!!
    Si abbracciano.
    Ka: grazie fraté!!
    Ste: dai Ka, cominciamo. Ho una biondina che mi aspetta!!!
    Ka: arrivo tra un minuto…nel pomeriggio sei a casa??
    Pedro: per un po’ sì, poi ho da fare!!!
    Ka: ottimo!!!
    E’ preoccupato. Abbozza un sorriso poi si avvia verso la macchina. Gli cantiamo in coro tanti auguri poi riprende a parlare.
    Ka: so che avete i minuti contati oggi. Perciò vi farò solo un breve discorso. È una bellissima giornata!!
    Mi passa accanto e mi fa l’occhiolino poi a passo svelto raggiunge la macchina. Pedro si siede accanto a me.
    Pedro: ciao!!
    Io: ciao Pedré!!!
    Ka: penso di dover ringraziare i Junkies che mi hanno dato un motivo per sognare e per spingermi a lavorare. A forza di lavorare i frutti si sono visti. Sono riuscito a pagare la chitarra e a comprarmi la macchina ma per questo devo dire grazie anche ai miei genitori. Senza ulteriori indugi io ti battezzo, VERO AMORE!!
    Mi guarda e lo fa anche Danilo. Lui sa, ha capito. Carmine dopo avermi guardata spacca la bottiglia sul cofano rompendola.
    Applaudiamo.

    A fine battesimo Danilo mi accompagna in motorino in biblioteca. La mia macchinetta è dal gommista ho forato tutte e 4 le ruote in un colpo solo. A piedi stiamo andando a prendere il motorino.
    Io: grazie del passaggio. Sarei dovuta andare questa mattina ma avevo un impegno!!
    Dani: non devi darmi spiegazioni a meno che non c’è qualcosa che vuoi dirmi!
    Io: ricordi quando si parlava di sentimenti non ricambiati che un a persona…!!
    Dani: di nome Ka!
    Io: sì, di nome Ka provava per me. Questi sentimenti non ricambiati sono riusciti ad esprimersi in un bacio e non sono unilaterali adesso, sono ampiamente ricambiati!!!
    Dani: così hai ricambiato il bacio di Ka. Tu vorresti continuare a farlo??
    Io: penso di sì…insomma…sì e anche di più!!!
    Ride.
    Dani: Anto!!!!!!
    Io: i miei sentimenti sono bloccati da qualunque cosa Pedro potrà dire o fare quando lo saprà!!!!
    Dani: se vuoi chiedermi se dirlo o no a Pedro la mia risposta è al più presto!!!
    Io: vogliamo dirglielo, Ka glielo dirà oggi. Io volevo farlo. C’ho provato un migliaio di volte il fatto è che quando glielo dirò Pedro ne soffrirà ma se non lo farò…!!
    Dani: Ka ne soffrirà!
    Io: già, qualunque cosa faccia sono cattiva. Nelle storie d’amore c’è sempre qualche cinica priva di scrupoli che manipola le cose tra due fratelli o tra due migliori amici!!!
    Dani: è la vita!
    Io: spesso vorrei essere forte come Ka!!
    Dani: Ka è fragile e insicuro come tutti, forse anche di più se pensi a come è finita con Ema!!!
    Quest’ultima frase mi fa riflettere. Mi passa il casco e saliamo sul motorino. In pochi minuti mi porta in biblioteca.

    Sono in biblioteca. Sto visionando il materiale per la ricerca, al pc. Mi raggiunge Emanuela.
    Ema: ey, 20 minuti al massimo. Stai qui da un’ora!!!!!
    Io:scusami. Devo finire la ricerca. Tutto bene??
    Ema: sì. Vado via adesso. Ho un appuntamento stasera!!
    Io: Diego???
    Ema: sì. Lui mi piace, sul serio. È in gamba e molto carino!!
    io: qual è il problema???
    Ema: non è Ka!!
    Sbianco mentre continuo a lavorare al pc.
    Ema: lo so, sono patetica. Ero sicura di averlo dimenticato ma mi sono imbattuta nel suo essere bellissimo, dannato, dolce, poetico e chitarrista. In realtà siamo rimasti amici e io ho fatto l’amica ma quando l’ho visto le sue varie, irritanti e odiose azioni all’improvviso sono scomparse. Questo è il momento della verità. Se tu buum incontri un ragazzo e non l’hai dimenticato buum sei fregata!!
    Sconvolta stampo e spengo il pc. La ricerca è finita. Infilo tutto nello zaino ed esco dalla biblioteca dopo aver salutato Emanuela.
    Mentre cammino di corsa incrocio Pedro.
    Pedro: ey!!
    Io: Pedrè!!
    Pedro: hai molta fretta!
    Io: ho perso la cognizione del tempo, devo correre a casa. Devo finire gli altri compiti!!!
    Pedro: ok. Io stavo per messaggiarti. Ti andrebbe di vedere “Amami se hai il coraggio” stasera??
    Io: mi dispiace, stasera non è possibile. Magari un’altra volta. ok???
    Pedro: c’è qualcosa che non va???
    Io: sto bene io devo…!!
    Pedro: andare!!
    Io: giusto, ciao!!
    A passo svelto vado via.

    Dopo avermi salutata Pedro va a casa di Jennifer. Deve darle la sua parte di relazione. Dovevano fare una relazione insieme per storia.
    Jen: come va??, stai bene?
    Pedro: sì!!!
    Jen: sei hai voglia puoi restare con me e il mio ragazzo. Non è il massimo!!
    Pedro: mi tenti ma vorrei andare a vedere un film!!
    Jen: certo. Lo so, so che adesso fa male da morire ma in ogni caso è meglio che Ka te l’abbia detto!
    Pedro: detto cosa?, io non ho parlato con Ka!
    Jen: non ti ha…!!
    Pedro: se non è niente perché sembri preoccupata?
    Jen: è una sciocchezza!!!
    Pedro: non è vero. Sei preoccupata per me. Di che si tratta Jen?
    La ragazza lo guarda negli occhi ma è troppo spaventata per tirar fuori tutto.
    Pedro: ok, il fatto che non hai il coraggio di rispondermi parla da solo. …Si tratta di Anto….!
    Deglutisce mentre lei ha gli occhi rossi.
    Pedro: si è messa con lui!
    Jen: mi dispiace!!!
    Pedro: quindi tu sapevi che stavano insieme?
    Jen: lo sanno anche Dani e Ste ma non ci sembrava giusto dirtelo. Non volevamo metterci in mezzo. L’abbiamo fatto per proteggerti!!
    Pedro: tu volevi…!!
    Si volta ed apre il portone. Scende rapidamente le scale.
    Jen: aspetta Pè. Dimmi qualcosa!!
    Pedro: sto bene, non ti preoccupare!!
    Jen: no, non stai bene. Cosa posso fare??
    Pedro: lo stesso favore che hai fatto a loro. Grazie per avermi protetto!!
    Corre via.

    http://.http/forum.teamworld.it/foru...ml#post8302315
    ros likes this.

  10. #50
    TW superstar


    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    1,546

    Predefinito Re: C’є υи ¢σиfιиє ѕσттιℓє тяα αмι¢ιzια є αмσяє:

    -49-

    Entro in camera di Pedro dalla finestra. Lo trovo seduto su una sedia a guardare la tv. Sta seduto su una sedia a braccia conserte. Con un colpo d’occhio riconosco il film è “the last picture show” che parla di una ragazza contesa tra due migliori amici. Faccio finta di niente.
    Io: ey!!
    Pedro: hai cambiato idea!!
    io: una mezza specie. Volevo parlarti. Ka non è venuto?
    Pedro: no, sarebbe dovuto venire??
    Io: no…cosa stai guardando?
    Pedro: “The last picture show” !!!
    Io: non è quel film che abbiamo visto insieme?
    Pedro: già, al nostro primo appuntamento. Non fu un successo quella serata, almeno per quanto riguarda il film!!!!
    Io: cioè?
    Pedro: ci siamo persi il finale!!
    Mi siedo.
    Io: come finisce??
    Pedro: 3 amici sono cresciuti insieme….!!
    Mi racconta la trama.
    Pedro: di cosa volevi parlarmi??
    Io: sai Pedrè mi è venuto in mente che avevo promesso a Cris che potevo tenerle Nic visto che il marito ha la partita. Ciao!!
    Rapidamente esco dalla finestra e scendo giù con la scala.
    Noto Carmine pronto a bussare. Lo fermo.
    Ka: ey Anto, cos’è successo?
    Mi stringe forte.
    Io: non possiamo farlo!
    Ka: fare cosa?
    Io: devo essere io a dirgli di noi. Le cose sono complicate tra me e lui. Questo non ha niente a che vedere con te. Devo parlargliene io altrimenti rovineremo tutto quanto!!
    Ka: ok, calmati scheggia. Faremo quello che vuoi. Sai che c’è?!, tu non hai mai avuto intenzione di dirglielo!
    io: non è vero. Io ho cercato di dirglielo. Sono andata di sopra e c’ho provato!!
    Ka: lo so. Fammi indovinare?, non ci sei riuscita!
    Pedro: avevo sentito delle voci!
    Io: stavamo solo discutendo tra noi!
    Pedro: certo. A che proposito?
    Ka: di noi, stavamo parlando di noi due. Stiamo insieme ora. Mi dispiace non volevo dirtelo in questo modo!!
    Pedro: è tardi ormai!
    Io: tu sai tutto, vero?
    Pedro: sì lo so. Allora pensavate di dirmelo o doveva essere un’avventura segreta!!
    Io: no, non è così!!
    Pedro: e allora dimmi com’è, Jen non mi ha detto i dettagli!!
    Io: Jen?
    Pedro: pensava che io lo sapessi. Dovevo essere veramente stupido per non capire che le persone che amo di più al mondo mi stavano mentendo. Allora cos’è?, eravate annoiati, confusi o l’amicizia non conta più?????
    Ka: ho iniziato io questa storia. Se vuoi prendertela con qualcuno fallo con me!!!
    Pedro: non sei nella posizione di parlarmi di ciò che è giusto. Eri il mio migliore amico!
    Ka: lo sono ancora!!
    Pedro: mi rimane difficile crederlo!!
    Ka: è vero, tu lo sai!!
    Pedro: è evidente che l’amicizia non viene prima del sesso nelle vostre priorità personali!!!
    Ka: non ha niente a che fare col sesso!!
    Pedro: che c’è?, non dirmi che vi siete innamorati. Vi siete innamorati?. No, non guardarla così. Non farlo. Ka mi fai pena. Quando questa storia sarà finita non avrai un amico che ti starà vicino!!
    Apre il portone.
    Ema: ciao ragazzi!!

    Ema: che succede????
    Pedro: chiedilo a Ka. Chiedigli da quanto lui e Anto se la spassano alle mie spalle. Oppure chiedilo ad Anto, chiedile da quanto continua a mentire a me e a te. Chiedilo ai tuoi amici perché io non sono più loro amico!!
    Entra in casa chiudendosi la porta alle spalle.
    Appena lo fa lo seguo a ruota, correndo.
    Ema: allora Ka?, è vero?. Tu e Anto!
    Ka: sì!!
    Emanuela sta per scoppiare a piangere.
    Ema: non so cosa dire!!
    Ka: io neanche!!
    Ema: come hai potuto fregartene dell’amicizia con Pedro, fregartene di tutto?. come hai potuto essere così stupido?. Ti farai male e basta. Anto non ti amerà mai come ha amato Pedro. Non lo capisci??, lui è il suo primo amore!!
    Scappa via e Diego la segue.

    Camera di Pedro.
    Io: non volevo che andasse in questo modo!!
    Pedro: quello che non hai voluto o potuto fare non mi consola. Non mi basta. Tu lo ami?, sei stata a letto con lui??
    Io: come fai a dirlo??
    Pedro: perché è questo che si aspetta!!
    Io: io e te non stiamo insieme. Non stiamo insieme da quasi un anno. È stata una tua scelta e hai anche fatto l’amore, per la prima volta, con un’altra. Io ho solamente vissuto!!!!
    Pedro: e per questo vuoi punirmi???. Vuoi punirmi perché t’ho lasciata?
    Io: non sono così meschina!!!!!
    Pedro: è questo che cercavi?, è Ka che hai sempre voluto?
    io:no!!
    Pedro: e allora spiegami. Spiegami come due persone che a malapena riuscivano a tollerarsi possano finire nel mio giardino a parlare del loro futuro di coppia!!
    Io: non so perché. Non so come sia successo. Le cose tra me e te sono così complicate!!
    Pedro: credi che quello che non andava bene quando stavi con me andrà meglio mettendoti con lui?
    Io: non lo so. So solo che ho bisogno di lui!!
    Pedro: hai bisogno di lui come di me??. Anto è semplice. Ti ho chiesto se hai bisogno di lui come di me!
    Mi alzo.
    Io: non puoi farmi questo. Le due cose non sono collegate. Tu sai che quello che provo per lui è completamente diverso da quello che provo per te e dalla nostra amicizia!!
    Pedro: quale amicizia?. Noi non siamo più amici!!
    Io: cosa?
    Pedro: te la sei giocata!
    Stiamo urlando.
    Io: non puoi farmi questo!!
    Pedro: non puoi avere entrambi. Non puoi stare con lui e poi venire da me per farti consolare. Devi fare una scelta. Se scegli lui non potrai piangere sulla mia spalla. Rovinerà tutto e niente sarà più come prima!!

    Comincio a piangere.
    Io: ok, cosa vuoi che dica?, cosa vuoi sentirti dire?
    Pedro: non voglio che tu dica niente. Vattene!!!
    Faccio come mi dice e lo lascio solo.
    Vado da Carmine. È seduto nel suo giardino a suonare l’acustica. Mi siedo accanto a lui.
    Io: Ka!
    Ka: è finita non è così?
    Riprendo a piangere.
    Io: dev’essere così!!
    Per la prima volta in tanti anni che lo conosco vedo scivolare una lacrima dai suoi occhi.
    Ka: magari stavolta vai tu per prima!!!
    Mi incammino e quando mi volto lui è sparito.

    http://.http/forum.teamworld.it/foru...ml#post8302315
    ros likes this.

Pagina 5 di 7 PrimaPrima ... 34567 UltimaUltima

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •