Vai a Team World Shop
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 35
Like Tree1Likes

Discussione: Lasciami entrare nel tuo cuore <3

  1. #11
    V.I.P


    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,084

    Predefinito Re: Lasciami entrare nel tuo cuore <3

    11 CAPITOLO

    Bussai, e quando mi venne ad aprire non gli diedi il tempo di parlare.
    "ho pensato a quello che mi hai detto e ho deciso.." dissi
    "e....."
    "ho deciso che ci sto. Ma ricorda questo è solo sesso"
    "me lo ricorderò"
    Poi mi trascinò in camera, Il tempo delle parole era finito, era arrivato il momento dei fatti.
    Iniziò a baciarmi l'angolo della bocca poi scese più giù arrivando fino al collo e mi vennero i brividi, quello era il mio punto debole.
    Così io di tutta risposta inizia a baciarlo sul collo salendo fino al lobo dell'orecchio e vedendo la sua reazione capii di aver fatto centro.
    Quello era il suo punto debole.
    Continuai a farlo impazzire fino a quando non stava per perdere il controllo.
    "sei....una...******a...." mi disse in un sussurro
    "lo so" risposi
    Mi sfilò la maglietta e i pantaloni lasciandomi in slip e reggiseno e i feci lo stessi con lui, poi ci sdraiammo sul letto togliendoci il resto dei vestiti.
    Era una lente ed inserorabile tortura, ma stavo bene di nuovo dopo tanto tempo.
    Iniziarono i baci, le carezze, i sussurri.
    Brividi ed emozioni mi sovrastavano.
    Il tempo intorno a noi si fermò.
    Fino a quando non diventammo un corpo solo.
    Dopo parecchio tempo ci stendemmo uno di fianco all'altro, sfiniti cercando di ritrovare il respiro.
    Restammo in silenzio per un pò.
    "avevi ragioni" dissi girandomi verso di lui
    "su cosa scusa?" mi chiese
    "se meglio tu"
    "lo sempre detto, provare per credere"
    "ahahahahahah, soddisfatta o rimborsata "
    "secondo me sei più che soddisfatta "
    "direi di si, ma se voglio essere rimborsata cosa dovrei fare???"
    "niente, perchè non vorrai mai essere rimborsata da me"
    Ridemmo per parecchio fino a quando non ritrovammo il controllo.
    "hai rischiato grosso oggi" mi disse
    "perchè?" chiesi
    "perchè se fossi arrivata 5 minuti prima non credo che tu fratelllo sarebbe stato contento di vedere questa scena"
    "dici che non gli avrebbe fatto piacere vederci??? secondo me avrebbe pagato anche il biglietto ahahaha" dissi scherzando
    "scema"
    "a parte gli scherzi, mio fratello non lo dovrà sapere"
    "diciamo che questo sarà un segreto tra te e me" disse sfiorandomi le labbra
    Odiavo avere dei segreti con mio fratello ma non potevo dirgli quello che era successo con ka. Non avrebbe mai acconsentito.
    "puzzi" dissi a ka mentre mi baciava
    "chissà di chi è la colpa" disse ironico
    "non mia . Vai a farti una doccia"
    "veramente io l'avevo già fatta"
    "beh adesso ne fai un'altra"
    "che ne dici di farla insieme, cosi risparmiamo tempo e acqua"
    Acconsentii e ci buttammo sotto la doccia e dopo quasi un'ora uscimmo e cercammo di ricomporci.
    "ora è meglio rivestirsi" mi disse ka
    Facemmo giusto in tempo che qualcuno bussò alla porta.
    o e ka ci guardammo un pò spaventati poi ci guardammo in giro per vedere se tutto era in ordine, così quando ka andò ad aprire cercammo di essere i più tranquilli possibile.
    "finalmente ti ho trovata" disse dani
    "scusa se ti ho fatto preoccupare" gli risposi abbracciandolo
    "non ti preoccupare. Ma che ci fai qui???? Di tutti i posti questo è l'ultimo dove credevo di trovarti"
    "beh volevo parlare con te e visto che silvia e pedro sono in camera a fare non so cosa ho pensato di trovarti qua e visto che tu non c'eri, ka mi ha offerto una spalla su cui piangere" dissi
    "grazie amico" dissi dani rivolto a ka
    "di niente" rispose ka facendomi l'occhiolino
    "ok, si è fatto tardi, è ora di andare" disse dani
    "scusa, che ora è?" chiesi io
    "sono quasi le otto e mezza"
    Cosa???? quanto cavolo di tempo avevo è passato con ka.
    "andiamo" dissi facendo finta di niente
    MIo fratello uscì dalla camera e io prima di andarmene abbracciai ka.
    "è stato bellissimo" mi sussurrò poi mi diedi un bacio sulla guancia
    Mezza intontita uscimmo dalla camera e via verso la piazza dove avrebbero fatto il concerto.

    Speriamo che dani non lo scopra mai altrimenti sono guai!!!!
    commentateeeeee
    http://forum.teamworld.it/forum1743/...e-nel-tuo.html

  2. #12
    V.I.P


    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,084

    Predefinito Re: Lasciami entrare nel tuo cuore <3

    12 CAPITOLO

    Eravamo arrivati in piazza, i ragazzi non fecero nemmeno in tempo a scendere dall'auto che c'erano già un sacco di fan in delirio.
    Mentre loro si fermarono a firmare autografi, io e silvia andammo nel backstage.
    "allora, dimmi un pò cosa è successo oggi" mi disse silvia mentre entravamo nel camerino
    "niente, perchè?"
    "non ti ho visto tutto il pomeriggio e adesso hai una luce diversa negli occhi"
    Cavolo non potevo proprio nascondergli niente, ma eri così io e lei ci capivamo al volo.
    Ma questa volta non potevo dirgli la verità.
    "non è successo niente di che, ho fatto una corsa fino al parco per sfogarmi e poi mi sono seduta su una panchina a parlare con una ragazza che ho conosciuto lì. E poi mi sono presa una super coppa di gelato con tanto cioccolato
    Mentiii, ma lei sapeva che adoravo il gelato e sopratutto il cioccolato e se questo serviva a fargli passare i dubbi andava bene così.
    "ok, diciamo che ci credo" mi disse ma sapevo che non aveva creduto a quella storia
    Mentre lei mi diceva questo entrarono i ragazzi che sentirono l'ultima frase e chiesero a silvia a cosa doveva credere.
    "beh, che lei oggi si è presa una coppa di gelato e ha detto di averlo preso senza cioccolato" rispose silvia
    Aveva capito che c'era qualcosa che non gli avevo detto e nonostante questo mi stava coprendo, era proprio la mia migliore amica.
    Mentre dani e pedro sistemavano le loro cose, ka mi guardò con i suoi occhi colo ghiaccio e subito ripensai al pomeriggio che avevamo appena passato.
    I baci.
    Le carezze.
    I sussurri.
    Cercai di distrarmi, solo a pensare a quei momenti mi venivano i brividi.
    Così presi silvia per un braccio e la trascinai via dicendo a tutti che ci saremmo rivisti dopo il concerto.
    Infatti a me non è mai piaciuto vedere un concerto dal backstage, io volevo stare lì in mezzo alla folla a cantare a squarciagola con loro.
    Arrivammo alle transenne e ci mettemmo in prima fila insieme a tutte le altre ragazze.
    C'era un pò troppa gente e così andai a sbattere contro qualcuno.
    "scusa" dicemmo insieme
    Poi guardai la ragazza e vidi che si trattava della stessa persona di quel pomeriggio.
    "ciao" mi disse
    "ciao, che ci fai qui?" chiesi
    "sono venuta a vedere i finley, adoro la loro musica"
    "ragazza tu mi piaci già. A proposito, lei è silvia" dissi indicandola
    "piacere alice" disse stringendogli la mano
    Rimanemmo lì a parlare fino a quando le luci si abbassarono e il concerto iniziò.
    Partirono con "tutto è possibile" passando per "fumo e cenere", "sole di settembre", "niente da perdere", " il tempo di un minuto", fecero un sacco di canzoni.
    E io le cantavo tutte con silvia e alice al mio fianco.
    Ma una canzone mi era rimasta nel cuore, "il mondo che non c'è" adoravo quella canzone.
    Ti teletrasportava in un altro pianeta.
    Finito il concerto tutte le ragazze si ammassarono lì davanti per fare foto e autografi.
    Io presi alice per un braccio e la trascinai con noi nel backstage.
    Il bodyguard ci fece passare subito senza problemi, ormai ci conoscevano.
    "come avete fatto a passare?" mi chiese alice
    "diciamo che ormai ci conoscono" rispose silvia
    "ma chi siete voi?"
    "beh dani è mio fratello" risposi io
    "e pedro è il mio fidanzato" mi fece eco silvia
    "davvero???? posso conoscerli???"
    "certo, andiamo in camerino che qua tireranno un pò per le lunghe" dissi
    Entrammo in camerino e ci mettemmo comode.
    "allora, te ne piace qualcuno?" gli chiesi
    "a parte pedro, si sottointende" disse silvia facendo la gelosa
    "ahahahah tranquilla non è il mio tipo" rispose alice
    "meglio così. Chi è il tuo tipo?" chiese
    "beh.... diciamo che a me piacciono più i tipi....come dani" rispose un poò titubante
    Io e silvia ci guardammo
    "è già occupato?" chiese lei
    "sei forutnata, è libero come una libellula" risposi io
    "e tu?" mi chiese
    "io ho appena chiuso una relazione e non ne voglio un'altra"
    "ma non sei mai stata con nessuno di loro?"
    "beh dani è mio fratello, pedro sta con silvia da una vita e ka non lo toccherei nemmeno con un dito" mentiii
    "ahahahahaha" risero insieme silvia e alice e io mi unii a loro
    Stavamo ridendo e scherzando quando i ragazzi entrarono in camerino e ci trovarono alice.

    Silvia a capito al volo che c'era qualcosa di diverso in me.
    Ho rincontrato alice.
    Beh che dire... commentateeeeee
    http://forum.teamworld.it/forum1743/...e-nel-tuo.html

  3. #13
    V.I.P


    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,084

    Predefinito Re: Lasciami entrare nel tuo cuore <3

    Eccomi qui di nuovo dopo tanto tempo.
    Vi chiedo scusa ma non riuscivo mai a trovare un attimo per scrivere ma adesso sono pronta per ricominciare a postare.
    Spero di trovare tanti commenti

    Buona lettura!!!!!

    13 CAPITOLO
    I ragazzi entrarono e videro una faccia nuova.
    "ragazzi lei è alice" dissi presentandola
    "piacere dani"
    "piacere pedro
    "piacere ka" dissero presentandosi
    "come mai qui?" chiese ka
    "ma sei scemo?" secondo te perchè è qui?" dissi io
    "non lo so, magari per farsi una bevuta" rispose lui
    "si ti piacerebbe"
    "no, direi che per oggi ho già dato" disse guardandomi dritto negli occhi
    "fortunato te, ti sei divertito?" chiesi ironicamente
    "non sai quanto
    "beh allora tornaci"
    "sto aspettando solo lei" disse senza smettere di fissarmi un attimo
    Dietro quelle parole si nascondeva tutto quello che era successo quel giorno.
    "facci l'abitudine, loro sono sempre così" disse dani rivolto ad alice
    "non ti preoccupare, sono divertenti" rispose lei
    "forse all'inizio, ma poi diventano insopportabili" disse pedro
    "cmq, come mai qui?" chiese dani
    "oggi pomeriggio ho conosciuto la marty in un parco e stasera l'ho incontrata qua e allora mi ha trascinato con lei qui in camerino. Spero non vi dispiaccia"
    "scherzi, ha fatto benissimo la mia sorellina" e mi abbracciò
    "staccati che puzzi" gli dissi
    "lo so che mi vuoi bene"
    "tantissimo "
    Lasciai i ragazzi in camerino e uscii per prendere un pò di aria fresca.
    MI sedetti su un muretto e iniziai a pensare.
    Quel pomeriggio ero stata bene con ka ma se dani avesse scoperto tutto non so come sarebbe finita.
    Forse era meglio tagliare tutto subito.
    Allontanarmi da lui prima che fosse tardi.
    "ehi, che ci fai qui fuori?" mi chiese ka distarendomi dai miei pensieri
    "pensavo" risposi
    "mi è piaciuto battibeccare con te stasera, sopratutto perchè nessuno capiva il significato di quello che stavamo dicendo"
    "è stato divertente" risposi un pò malinconicamente
    "che succede?"
    "senti ka, stavo pensando che forse è meglio...."
    Lui si avvicinò troppo, mi prese un braccio e iniziò ad accarezzarlo dolcemente, poi si avvicinò al mio viso e iniziò a baciarmi, non capii più niente e mi lasciai andare.
    "cosa stavi dicendo" mi sussurrò
    "niente di importante"
    "come sospettavo"
    Ok, non ero ancora pronta a d allontanarmi da lui, avrei aspettato ancora un pò.
    Forse un pò tanto, ma che potevo farci, stavo bene con lui.
    Poi si staccò da me
    "dai andiamo prima che ci vede qualcuno" disse prendendomi per mano
    "ok, ma ricorda le apparenze" dissi indicando la mano e lui subitò la lasciò
    Così tornammo dai ragazzi e quella sera uscimmo tutti insieme a bere qualcosa
    Visto i miei precedenti mi presi un bel analcolico e passammo la serata a ridere scherzare.
    Nel frattempo vidi che mio fratello si trovava molto bene con la nuova arrivata.




    Dani è rimasto molto colpito dalla nuova arrivata
    Commentateeeeee
    http://forum.teamworld.it/forum1743/...e-nel-tuo.html

  4. #14
    V.I.P


    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,084

    Predefinito Re: Lasciami entrare nel tuo cuore <3

    14 CAPITOLO
    Le tappe erano finite, ed erano state un gran successo.
    Io e ka, diciamo che ci siamo divertiti parecchio, sopratutto quando non c'era mio fratello nei paraggi, molto spesso visto che stava sempre appiccicato ad alice.
    Adesso eravamo pronti per tornare a casa.
    Alice aveva fatto tutte le tappe con noi e stava diventando sempre più intima con dani.
    Stavano appiccicati le ore intere.
    Le valige erano già pronte e le stavamo caricando in macchina.
    "allora come torni a casa?" chiesi ad alice
    "in teoria dovrei prendere il treno, ma non ho ancora guardato gli orari e non so niente" rispose lei
    "dove abiti esattamente?" chiese silvia
    "a legnano"
    "beh allora non c'è nessun problema, ti portiamo noi " si intromise mio fratello sorridendo
    "fratellino calma, dobbiamo cercargli un posto visto che voi vi siete portati dietro la casa"
    "beh sistemiamo bene le valige, ci stringiamo un pò e vedi che ci sta anche lei"
    "te la senti di diventare un'acciuga?" chiesi ad alice
    "certo, sempre meglio che farmi il viaggio in treno da sola" mi rispose
    "bene allora si parte. Tutti in macchina" disse dani
    Era troppo felice mio fratello da quando l'aveva conosciuta.
    Non è che era successo qualcosa ed io non me ne ero accorta perchè ero impegnata a fare....altro.
    Partimmo e io e ka eravamo seduti sui sedili posteriori e stavamo ridendo e scherzando anche troppo per come erano abituati gli altri.
    "siete stati insieme!!!!" disse d'improvviso mio fratello facendo frenare di colpo pedro
    Per poco non finii davanti.
    "cosa?????" dimmo insieme io e ka
    Intanto tutti gli altri si erano girati a fissarci.
    "sentite, voi due non siete mai andati d'accordo, i vostri battibecchi erano all'ordine del giorno e adesso invece, da quando ho trovato marty in camera di ka quella sera non vi dite più niente di brutto, non vi punzecchiate più e state sempre appiccicati. Cosa è successo quel giorno?"
    "niente, stavo cercando te" dissi mentendo
    "amico ti ha dato di volta il cervello?" disse ka
    "infatti fratellino" gli feci eco io
    "io con lei non ci starei neanche se fosse l'ultima donna sulla terra. E poi i miei gusti sono diversi" disse ka
    Lo fulminai.
    Questa gliela avrei fatta pagare.
    "amico tranquillo, non hanno fatto niente" disse pedro
    "infatti e poi non sono mai rimasti da soli. Di giorno erano con noi e di notte Marty, dormiva in camera con te" disse silvia
    OK, forse avevano dimenticato i momenti in cui dani spariva con alice e loro si chiudevano in camera lasciandoci completamente soli.
    Forse era meglio fare finta di niente.
    E poi mio fratello si stava convincendo.
    "si tranquillo dani" gli disse alice
    "ok, scusate. E' che vi ho visto così appiccicati come non mai che ho subito pensato male"
    "ok amico sei perdonato" disse ka
    "si certo, sei perdonato " dissi io
    E poi guardai ka come per dirgli "qui c'è qualcun'altro che però non sarà perdonato tanto facilmente".

    Commentateeeeee =)
    http://forum.teamworld.it/forum1743/...e-nel-tuo.html

  5. #15
    V.I.P


    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,084

    Predefinito Re: Lasciami entrare nel tuo cuore <3

    15 CAPITOLO

    Arrivammo a Legnano e accompagnammo alice a casa
    "dove abiti?" chise ka visto che stava guidando lui
    "mi sono appena trasferita proprio in questa via" rispose lei
    "davvero????" anche noi abitiamo qui e ka sull'altro lato della strada, davanti a casa nostra" disse dani
    "beh che fortuna, conosco già i miei vicini"
    La lasciammo a casa e poi tornammo alla nostra, i ragazzi e silvia si sarebbe fermati a dormire.
    Scaricammo le valige e poi visto che era già notte fonda andammo tutti a dormire.
    Silvia in camera con me, pedro con dani e ka sul divano.
    Prima di addormantarci io e silvia ci lasciammo andare alle nostre confidenza notturne.
    "allora, dimme cosa succede tra te e ka" mi disse
    "niente" risposi
    "non mi freghi, non crederai mica che creda alle scuse che avete tirato in ballo in macchina"
    "non erano scuse, era la verità"
    "vuota il sacco, so perfettamente che c'erano dei momenti in cui rimanevate da soli e voglio sapere cosa succedeva tra di voi"
    Era proprio la mia migliore amica.
    "ok ok, ti dirò la verità"
    "finalmente"
    "siamo stati insieme" dissi tuttu d'un fiato
    Per un attimo rimase a bocca aperta
    "tu...lui...ma come....."
    Era senza parole
    "vuoi un disegnino?" dissi io
    "no scema" disse tirandomi un cuscino
    "non te lo saresti mai aspettato eh?"
    "no, voi due vi odiavate, non potevate stare due secondi da soli nella stessa stanza e adesso...."
    "e adesso... le cose sono cambiate"
    "ti piace?"
    "si"
    "ti stai innamorando?"
    "no, il mio cuore ormai è chiuso"
    "Io non ci giurerei. dai adesso dormiamo" mi disse
    Stavo sdariata sul letto ma proprio non riuscivo a chiudero occhio.
    Così visto che dovevo andare in bagno mi alzai.
    Stavo per aprire la porta quando dal bagno uscì qualcuno.
    Beh indovinate chi era????
    Sempre lui, ka.
    Mi prese per un braccio e mi trascinò in bagno.
    Iniziò a baciarmi ed ad accarezzarmi e le sue mani erano finite sotto la maglietta del mio pigiama.
    Non avrei ceduto, me la doveva pagare.
    "lasciati andare" mi sussurrò
    "scordatelo" risposi
    "perchè?"
    "perchè non faremo niente con mio fratello nell'altra stanza a dormire...." non mi lasciò finire di parlare
    "beh in questi quattro giorni non ti sei mai lamentata"
    "era diverso, ma sopprattutto non faremo niente perchè me la devi pagare"
    "perchè cosa ho fatto?"
    "io con lei non ci starei neanche se fosse l'ultima donna sulla terra. E poi i miei gusti sono diversi" dissi imitando la sua voce "ti rammenta qualcosa? E poi quali sarebbero i tuoi gusti, spilungona, capelli ossigenati con tette e naso rifatto?" gli dissi infastidita
    "mai dai stavo scherzando" mi disse appoggiandosi allo stipite della porta
    "a me non sembrava"
    "oh capito, sei gelosa" disse ridendo
    "no, non sono gelosa. E adesso vattene" dissi spingendoli fuori
    "io me ne vado, ma resta il fatto che sei gelosa" disse rubandomi un altro bacio
    Non so come ma riuscii a spingerlo fuori e a chiudermi dentro.
    "buonanotte e non essere troppo gelosa" lo sentii dire attraverso la porta
    "io non sono gelosa" gli gridai
    Poi lo sentii ridere mentre si allontanava e mi rilassai.
    No, non potevo essere gelosa di lui!!!!


    La geeelosia più la cacci e più l'avrai ahahahah
    Commentateeeeee!!!!!
    http://forum.teamworld.it/forum1743/...e-nel-tuo.html

  6. #16
    V.I.P


    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,084

    Predefinito Re: Lasciami entrare nel tuo cuore <3

    16 CAPITOLO

    L'estate era quasi finita, settembre era arrivato, mancavano pochissimi giorni al mio compleanno e a quello di pedro.
    E visto che io li facevo il 19 e lui il 22 decidemmo di festaggiarlo insieme.
    Avevamo prenotato un locale a Milano, dove ci sarebbero stati tutti i nostri amici, ma sopratutto tanta roba da bere.
    Wodka, Jack daniel's, birra *____*
    Forse era meglio contenermi visto dove mi aveva portata la volta che mi ero completamente ubriacata e non volevo fare la stessa fine.
    Certamente un bicchierino l'avrei bevuto, magari anche più di uno
    Era un pò di tempo che tutte le sere tornavo a casa con un sorriso stampato in faccia e quella sera non era da meno.
    Naturalmente i miei e mio fratello se ne erano accorti.
    "hai trovato un nuovo amore?" mi chiese mia madre mentre cenavamo
    Per poco non mi strozzai con il cibo
    "no" dissi allarmata
    "tranquilla era solo una domanda"
    "si scusami, è che dopo davide non voglio più nessun'altro"
    "ok, è solo che sei così felice da un pò di tempo"
    "che ci posso fare, ho dei genitori stupendi e un fratello meraviglioso "
    "i genitori stupendi ce li hai sempre avuti" disse mia madre
    "e anche il fratello meraviglioso" disse dani mentre mangiava
    "che ti serve?" intervenne mio padre
    "niente!!!! Non si può essere felici" dissi
    "Quando tu sei felice è perchè hai combinato qualcosa" disse dani
    "tu zitto e mangia" gli dissi
    Lui mi fece la linguaccia e continuò a mangiare.
    La cena terminò, misi a posto la cucina e poi andai in camera mia, accesi il computer e controllai la posta.
    Poi iniziai a girare con la sedia e a pensare alla parole che silvia mi aveva detto qualche giorno prima "ti stai innamorando?", d'istinto avevo risposto no, ma se avesse ragione lei????
    Stavo bene con lui, mi faceva provare mille emozioni, con lui dimenticavo tutti i problemi, il mondo esterno era rinchiuso fuori in quegli attimi.
    C'eravamo solo io e lui.
    Ma no martina cosa vai a pensare, la vostra e solo una storia di sesso, l'ha detto anche lui.
    E poi il tuo cuore ormai e chiuso.
    Mi stavo facendo tutti quei problemi quando qualcuno bussò alla mia porta.
    "entra" dissi
    Vidi spuntare la faccia di mio fratello.
    "posso parlarti?" mi disse
    "certo"
    Si sdraiò sul mio letto con le mani incrociate sotto la testa e io mi sedetti, lì di fianco a lui pronta ad ascoltarlo.
    "alice ti parla mai di me?" mi chiese torturandosi le mani
    "in che senso?"
    "hai capito in che senso"
    Avevo capito, ma volevo tenerlo un pò sulle spine.
    "in effetti si, anzi credo che tu gli piaccia"
    Il suo viso si illuminò.
    "ora ti faccio io una domanda, cosa è successo nei quattro giorni in cui siamo andati via?" chiesi
    "ci siamo baciati e siamo stati benissimo, ma poi non è successo più niente" mi disse un pò triste
    "fidati della tua sorellina, tu gli piaci, magari vuole solo conoscerti meglio prima di lasciarsi andare"
    "forse hai ragione" e mi abbracciò
    "mi stai nascondendo qualcosa?" mi chiese dani dopo un pò
    "no, perchè?"
    "non so ho questo presentimento"
    Ok, dovevo troncare con ka
    "fratellone tranquillo"
    Poi mi sdraia di fianco a lui e appoggiai la mia testa al suo petto con lui che mi accarezzava dolcamente la testa.
    Ci addormentammo e rimanemmo così fino a quando non venni scegliata dalla vibrazione del mio cellulare che si trovava esattamente sotto di me.
    Un messaggio.
    Apro e leggo

    "che ne dici di una delle nostre chiamate. Ho voglia di sentirti. K"

    Rispondo

    "mi dispiace, ma c'è mio frattello con me"

    Dopo pochi minuti arrivò la sua risposta

    "caccialo via!!!!!"

    Risi

    "Buonanotte ka"

    Poi spensi il cellulare e tornai a dormire con mio fratello proprio come faceva quando eravamo piccoli.


    Essi, dani ha sempre più dubbi, chissà come la prenderà quando lo scoprirà
    Commentateeeee
    http://forum.teamworld.it/forum1743/...e-nel-tuo.html

  7. #17
    V.I.P


    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,084

    Predefinito Re: Lasciami entrare nel tuo cuore <3

    Prima di postare volevo ringraziare tutte voi per i commenti e le visite.
    Grazie mille!!!

    Ora posto


    17 CAPITOLO

    Era una bella giornata di sole e fuori faceva caldo.
    Che altro si poteva fare se non una bella corsetta in un parco????
    Starsene a casa sparanzati sul divano con l'aria condizionata a manetta.
    Ma no, io, silvia e alice in quel momento ci trovavamo a correre, cosa per altro che non avevamo mai fatto.
    Ma come cavolo ci era venuta quella idea????
    Beh ora eravamo sfinite, in cerca di una panchina per sederci e riposarci
    "ragazze non ce la faccio più, sono sfinita" dissi sedendomi e tenendo una mano sul fianco
    "anch'io. Acquaaaa" disse silvia mentre vedeva me bere
    Gii passai la bottiglia che poi diede ad alice.
    "ragazze una cosa del genere mai più" disse alice
    "mai, piuttosto a sto a casa sul divano tutto il giorno" rispose silvia
    "ma come ci è venuta sta idea??" chiesi
    "Dani mi ha detto che avevo le maniglie dell'amore e che anche tu" disse rivolta me "e allora vi ho portate con me oggi" rispose alice
    "ricordami di uccidere mio fratello" dissi rivolta a silvia
    "digli a dani di farsi gli affari suoi, se ci vogliono siamo così, altrimenti digli di cercarsene un'altra" disse lei
    E scoppiammo a ridere.
    "a proposito, da quando ti interessa tanto il parere di mio fratello?" chiesi ad alice
    Lei si girò dall'altra parte facendo finta di niente.
    "tu devi dirci qualcosa" disse silvia
    I suoi occhi parlavano da soli.
    "avanti spara" gli feci eco io iniziando a fare il solletico ad alice
    "ok, ok, ve lo dico basta che la smetti" rispose lei ridendo
    Io e silvia ci mettemmo comode pronte per ascoltare.
    "allora, l'altra sera io e dani siamo usciti insieme, siamo andati a cena, poi abbiamo fatto una passegiata mano nelle mano e infine mi ha raccompagnato a casa" disse lei
    "e poi?" chiesi
    "beh poi è entrato da me e.... siamo stati insieme"
    "ahhhhhhhh" gridammo io e silvia insieme per poi abbracciarla
    "sono contentissima" dissi
    "Ora stiamo insieme"
    "diventerai mia cognata, che bello" dissi felice
    "sono contenta anch'io, e poi diciamocela tutta, era ora. Quel ragazzo tra un pò scoppiava" disse sivlia
    "ahahahaha, " fece alice
    Poi ridendo e scherzando tornammo a casa.
    Entrammo e trovammo i ragazi spaparanzati sul divano.
    "dove siete state?" ci chiese dani
    "a correre" risposi io
    "ah ahahahahahaha, ahahahahahah"
    Ridevano tutti insieme.
    "cosa cavolo avete da ridere?" chiese silvia
    "beh, voi e lo sport? Non sapevo neanche che esistesse nel vostro vocabolario ahahahah" rispose pedro
    "beh se dani non avesse detto ad alice di avere le maniglie dell'amore e che ce le avevo anch'io, ora non ci trovavamo in questo stato" risposi io
    Ci guardammo ed eravamo completamente sudate e puzzavamo.
    "beh ma è vero, ha le maniglie dell'amore, ma io non gli ho mai detto di andare a correre" disse dani
    "beh anche tu silvia ce le hai" disse pedro
    "con te faccio i conti dopo, ti lascio in astinenza per un mese" rispose silvia
    "no no, ritiro tutto quello che ho detto"
    Disse gettandosi hai suoi piedi per chiedere perdono.
    "beh io non ce le ho invece" dissi
    "oh si invece" dissero insieme dani e ka
    Dani si voltò immediatamente verso ka come per dire "e tu che ne sai".
    E ora come ne veniva fuori????
    Volevo proprio sentire che balla si inventava.
    Incrociai le braccia e iniziai a picchiettare il piede sul pavimento aspettando la sua risposta, tutti aspettavamo la sua risposta.
    "beh... è evidente, basta guardarla" disse
    Ricordo che gli piacevano però le mie maniglie dell'amore.
    Ero quasi tentata a dirglielo, ma mi trattenni.
    "hai ragione" gli fece eco dani
    Salvato in calcio d'angolo.
    "a si, siete morti, tutti e due" dissi prendendo un cuscino in mano e tirandegliolo addosso
    Dammo inizio ad una guerra senza ascusioni di colpi.
    Noi ragazze contro i ragazzi.
    Beh neanche a dirlo vincemmo noi.
    "abbiamo vinto" disse alice festeggiando
    "siete delle pippe" gli feci eco io
    Ora non parlavano più tanto, sembravano dei cani bastonati.
    "a proposito grazie per avermi detto che tu ed alice state insieme" dissi a dani
    "cosa????" disse ka
    "quando???" gli fece eco pedro
    Dani lanciò un'occhiataccia ad alice
    "scusa, ma non potevo più trattermi dovevo dirglielo"
    "ha fatto benissimo" dissi io
    Ormai non poteva più mentire.
    "beh ci siamo messi insieme la settimana scorsa" disse dani
    "sono felice per te fratello" disse ka
    "anch'io" gli fece eco pedro
    "fratellino non sai quanto sono contenta io, adesso potremmo sparlare di te quanto vogliamo e sopratutto alice mi racconterà tutti i dettagli " dissi abbracciandolo
    "non ci contatare"
    "contaci"
    Alice e dani avevano parlato insieme.
    "sono morto" disse dani mentre mi scostava da lui
    Tutti scoppiammo a ridere.
    Dopo salutai le ragazze e andai di sopra.
    Avevo tanto bisogno di una doccia.



    Commentateeeeeee!!!!!!!
    http://forum.teamworld.it/forum1743/...e-nel-tuo.html

  8. #18
    V.I.P


    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,084

    Predefinito Re: Lasciami entrare nel tuo cuore <3

    18 CAPITOLO

    Era un pomeriggio come tutti gli altri.
    Faceva caldo e non avevo voglia di rimanere a casa a guardare il soffito.
    Così presi la mia macchina e andai allo studio dei ragazzi per vedere un pò come stavano procedendo il nuovo disco e per passare un pò di tempo con mio fratello.
    Era tanto che non stavamo un pò insieme, lui impegnato con la band e con alice e io impegnata ha non farmi beccare con ka.
    Ero arrivata allo studio quando in lontananza sentii la melodia di una chitarra.
    Mi avvicinai sempre di più e aprii piano la porta per vedere.
    C'era ka chino sulla sua chitarra, occhi chiusi, che stava pizzicando quelle sei corde dando vita ad una canzone che non vevo mai sentito.

    19.11.11 Finley @ Cinisello Balsamo (Ad occhi chiusi) - YouTube

    Da te mi nasconderò, resterò in silenzio, qui, a fissarti immobile osserverò ogni piccolo gesto che inconsapevolmente fai sarò invisibile, non ti accorgerai di me Disegnerò ad occhi chiusi quei momenti che ricorderò come se fosse solo un'ora fa e lascerò che i miei pensieri ti tormentino saranno li per farti compagnia se vorrai
    se vorrai
    Fin quando non ti sveglierai, aspetterò guarderò le nuvole distrattamente cercherò quella che ti assomiglia un po di più sembra impossibile ma non riesco a stare senza te. Disegnerò ad occhi chiusi quei momenti che ricorderò come se fosse solo un'ora fa e lascerò che i miei pensieri ti tormentino saranno li per farti compagnia se vorrai
    se vorrai
    Disegnerò ad occhi chiusi quei momenti che ricorderò come se fosse solo un'ora fa e lascerò che i miei pensieri ti tormentino saranno li per farti compagnia se vorrai
    se vorrai

    Chiusi gli occhi e rimasi lì ad ascoltare mentre cantava, solo lui, voce e chitarra.
    Una lacrima mi scese, ma subito con la mano l'asciugai.
    Quando mi vide andò avanti a cantare senza mai smettere di guardarmi, eravamo occhi negli occhi, il nostro cuore in quel momento era aperto, l'uno per l'altro.
    Quando finì, mise giù la chitarra, si avvicinò a me e mi abbracciò senza dire niente.
    Non so per quanto tempo rimanemmo lì così, uno nelle braccia dell'altro senza parlare.
    In quel momento non c'era bisogno di parole.
    "come mai qui?" mi chiese una volta staccatosi da me
    "sono venuto a trovare mio fratello, ma a quanto vedo non è neanche qui" dissi entrando nella saletta
    "è uscito con alice"
    "ci avrei giurato" dissi ridendo
    Una risata che contagiò anche lui.
    "La canzone che stavi cantando, l'hai scritta tu?" chiesi
    Annuì tenendo la testa bassa
    "come si intitola?"
    "ad occhi chiusi"
    "wow, chi te l'ha ispirata?"
    "tu" disse semplicemente
    Lo guardai un pò confusa.
    "ho scritto questa canzone guardandoti dormire, osservando ogni tuo piccolo gesto, mi hai ispirato ogni singola parola. Così ho preso carta e penna e ho iniziato a scrivere" mi disse
    "è davvero stupenda *-*" dissi avvicinandomi a lui
    Lo presi per mano e lo feci alzare dalla sedia su cui era seduto.
    Lo abbraccia e poi iniziai a baciarlo, prima dolcemente e poi con sempre più passione.
    Passai le mani frai suoi capelli e lui fece lo stesso con me.
    "ho sempre adorato il tuo profumo" mi disse con voce roca
    Un sorriso malizioso si dipense sulla mia faccia e ricominciai a baciarlo, sfiorandogli le labbra per poi aumentare la pressione.
    Le sue mani si infilarono fra i miei capelli.
    I nostri corpi erano perfettamente incastrati, come se ci fossimo sempre appartenuti.
    Dietro di noi c'era un divano e ka mi ci fece sdraiare. Si tolse la maglietta e io feci lo stesso mi fissò per un secondo e poi si sdraiò su di me.
    "vedo che non ti danno tanto fastidio le mie maniglie dell'amore" dissi staccandomi di poco dalla sua bocca
    "adoro le tue maniglie" mi sussurò
    Iniziò a baciarmi il collo, le spalle e in men che non si dica i nostri vestiti erano scomparsi.
    Pelle contro pelle
    Il cuore di entrambi che batteva all'impazzata.
    In pochi minuti fummo un corpo solo.
    Due anime che si incontravano, due anime che non potevano stare separate.
    In quel momento capii una cosa, non stavamo facendo sesso.
    Stavamo facendo L'AMORE.

    In questo capitolo sono diventata romantica *___*
    Commentateeee!!!!
    http://forum.teamworld.it/forum1743/...nel-tuo-8.html

  9. #19
    V.I.P


    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,084

    Predefinito Re: Lasciami entrare nel tuo cuore <3

    Hola ragazze, posto oggi perchè domani sarò a milano *____* tutto il giorno e quindi credo che non mi collegherò

    Buona lettura!!!!


    19 CAPITOLO

    Il giorno della festa era arrivato.
    Io e ka continuavamo a vederci, sempre di nascosto, ma sapevo che questa situazione non sarebbe durata ancora a lungo.
    Avevo passato tutto il giorno a pensare a quella sera, ci sarebbe stata un sacco di gente. Pedro aveva invitato praticamente chiunque, forse anche gente che non conosceva.
    Vabbè.
    Alle 17.00 iniziai a prepararmi.
    Mi feci la doccia, mi asciugai i capelli lasciandoli al naturale, mi vestii, vestito sopra il ginocchio, spalline sottili, coprispalle e infine decoltè.
    Era incredibile, eravamo già a metà settembre, ma fuori faceva ancora caldo.
    Alle 8 e mezza ero pronta.
    Io e dani partimmo e alle 21 eravamo davanti al locale.
    Tutti i ragazi erano lì ad aspettarci e nel frattempo si stavano fumando una sigaretta.
    "spegnete quella sigaretta che fa male. Datene una anche a me " dissi mentre scendevo dalla macchina
    Tutti mi guardarono che se fossi impazzita.
    "ok, scherzavo. Spegnetela però che vi incenerite i polmoni" dissi
    "non ci penso nemmeno" rispose ka
    "ehi amico dammene una" disse dani a ka
    Lui tirò fuori il suo pacchetti e glielo lanciò.
    Dani tirò fuori una sigaratte e si mise a fumare anche lui.
    "ci rinuncio, fate come volete. Io vi aspetto dentro. Silvia, alice, venite con me" dissi
    Entrammo e andammo a sederci aspettando i ragazzi.
    "allora, cosa mi avete regalato?" chiesi
    "cambia discorso perchè non ti diciamo proprio niente" disse silvia
    "dai solo un indizio piccolino" dissi per cercare di convincerle
    "scordatelo i ragazzi ci ammazzano se ci facciamo scappare qualcosa" disse alice
    "ma io farò finta di niente, dai"
    "NOOOOOOOO" dissero insieme alice e silvia
    Nel frattempo arrivarono anche i ragazzi
    "allora di cosa stavate parlando" chiese ka
    Stavo per dire niente quando silvia mi precedette.
    "voleva sapere cosa gli avete regalato"
    "marty" disse dani con tono di rimprovero
    "e vabbè sapete come sono fatta "
    "beh io non ti ho regalato proprio niente quindi non c'è problema" disse ka
    Speravo che stesse scherzando, ma sembrava serio.
    "non voglio proprio niente da te" dissi
    "sicura?" disse alzando un sopracciglio
    ""
    "beh anch'io voglio sapere il mio regalo" disse pedro
    "amore tu aspetterai come gli altri" dissi silvia dandogli un bacio
    "uffa!!!!" rispose pedro
    La gente iniziò ad arrivare e la sala si riempì in fretta.
    Il dj mise la musica e tutti iniziammo a bere e brindare fra i vari auguri di buon compleanno.
    Dopo un pò iniziammo a scartare i regali, a pedro avevano regalato una giacca di pelle, magliette, un portafoglio nuovo, i biglietti per il concerto dei foo fighters e tanta altra roba.
    A me avevano regalato, jeans, vestiti, borse, accessori vari e anche a me i biglietti per il concerto dei foo fighters.
    Ka aveva detto la verità, non mi aveva regalato proprio niente.
    Ci rimasi un pò male, ma non gliela avrei fatta passare liscia.
    Almeno un cioccolatino me lo poteva prendere!!!!!



    Secondo voi non mi ha regalato proprio niente????
    Commentateeeee!!!!
    http://forum.teamworld.it/forum1743/...nel-tuo-9.html

  10. #20
    V.I.P


    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    1,084

    Predefinito Re: Lasciami entrare nel tuo cuore <3

    Dopo aver passato la giornata fra le vie dello shopping di Milano sono pronta per ricominciare a postare

    Buona lettura!!!!!


    20 CAPITOLO

    La festa andò avanti ancora per molto.
    La maggior parte della gente era su di giri, me compresa.
    Ma era il mio compleanno e quindi potevo trasgredire.
    Tutti mi teneva gli occhi addosso per vedere se esageravo, ma a me non importava, quella sera avrei bevuto quanto volevo.
    Ci stavamo divertendo, io, silvia e alice eravamo in mezzo alla pista a ballare e cantare facendo le sceme.
    "ragazze, io vado a sedermi, ho i piedi distrutti" dissi rivolta a loro
    Andai a sedermi ad un tavolo dove c'era anche ka, ma mi sedetti il più lontano possibile da lui.
    "guarda che non mordo" mi disse
    "tu forse no, ma io si" risposi
    "che succede?"
    Non feci in tempo a rispondere che arrivò mio fratello e si sedette lì con noi.
    "ragazzi sono distrutto" disse
    Vide che c'era un aria un pò tesa così chiese
    "avete litigato?"
    "noooo" rispondemmo insieme io e ka
    "e allora che succede?"
    "niente" dissi alzandomi e tornando a ballare
    Ma invece di andare a ballare andai verso il bar
    "una wodka" dissi al ragazzo del bar
    Rimasi lì ad aspettare fino a quando non mi mise davanti il mio bicchierino.
    Stavo per berla quando qualcuno me la tolse di mano.
    "questa la prendo io. Tu hai già bevuto troppo per stasera" disse ka
    "ridammela e vattene"
    "no" disse bevendosela lui
    "sei uno ******o" dissi allontanandomi da lui
    Ma lui mi prese per un braccio e mi trascinò fuori.
    "adesso mi dici cosa succede" mi chiese una volta fuori all'aria aperta
    "vattene a *******" risposi per tutta risposta
    "dimmi cosa ti ho fatto" insistette
    "lo sai cosa mi hai fatto" gridai
    Lui ci pensò un attimo.
    "ho capito... è perchè non ti ho regalto niente" disse
    "il genio ci è arrivato. Facciamoglio un applauso" risposi
    "ci sei rimasta male. Non ti basta quello che ti do già?" disse alzando un soppracciglio
    Non potavo sopportare di più, se fossi rimasta un minuto di più gli avrei tirato un pugno, forse mi sarei fatta male io, ma la soddisfazione che ne avrei tratto era indescrivibile.
    Avevo girato i tacchi quando mi prese per un braccio e mi fece girare verso di lui.
    "ok, scusami" disse in un sussurro
    Vedendo che non dicevo niente cercò di baciarmi ma mi scansai.
    "non pensare che sia così facile"
    "ci avrei giurato. Non biasimarmi se ci ho provato. E poi con quel vestito sei una tentazione...."
    Sul mio viso apparve il primo sorriso della serata.
    Ok, forse non ero poi così arrabbiata.
    Mi stavo avvicinando a lui quando tirò fuori una scatolina dai pantaloni e me la diede.
    "non mi sembrava il caso di dartela davanti a tutti" disse
    La presi e la aprii.
    Dentro c'era una collana con un ciondolo a forma di chitarra.
    "è bellissima" dissi quasi senza parole
    Mi stavo sciogliendo come neve al sole.
    Era riuscito a farsi perdonare.
    Lui la prese, mi fece girare e me la mise al collo.
    Al contatto delle sue dita sul mio collo mi vennero i brividi in tutto il corpo.
    "allora, sono perdonato?" mi chiese
    "mmh, fammici pensare...si sei perdonato" dissi gettandogli le braccia al collo
    Presi l'iniziativa e iniziai a baciarlo, il mondo intorno a noi si fermò.
    In quel momento c'eravamo solo noi.
    Io e lui.
    "marty devo dirti una cosa" disse ka staccandosi da me
    "dimmi"
    "è una cosa molto importante. Marty io...."
    Non riuscì a finire la frase perchè arrivò quacuno.
    "che succede qui?"


    Il regalo alla fine me l'ha fatto
    Cosa mi voleva dire ka????
    E chi è che ci ha interrotti????
    A voi la tastiera, commentateeee
    TeamWorld Forum - Powered by vBulletin

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •