Vai a Team World Shop
Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 37
  1. #11
    Roadie


    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    738
    Inserzioni Blog
    35

    Predefinito Re: ~ Ci siamo detti Ti Amo e non è successo nulla di strano.

    Eccomi qui con un nuovo capitolo (:
    Mancano poco più di 10 minuti a Natale quindi vi faccio tantissimi auguri care lettrici!


    Capitolo 11.



    Mi alzo dal letto stremato, è mezzogiorno passato ma mi sembra di non aver dormito niente. Mi faccio una doccia e non appena esco dal bagno mi arriva un messaggio da Pedro "Sono stato da lei prima, abbiamo risolto. Ora sono più tranquillo. Ci vediamo domani per provare.". Menomale! Spero davvero che tutto si sia sistemato! Gli rispondo "Sono contento sia tutto ok. A domani!". Ho una voglia pazzesca di rivederla, decido di passare da lei senza avvisarla. Chiamo Ste e gli chiedo se vuole venire con me per vedere Sha; mi dice che stava suonando, accetta subito volentieri ma preferisce arrivare più tardi. Arrivo sotto casa sua e suono il campanello, mi apre il portone e salgo in fretta le scale. Entro in casa e lei mi salta addosso abbracciandomi. "Wow, che entusiasmo!" dico scherzando, lei mi dice "Mi sei mancato troppo, non vedevo l'ora di rivederti!" Siamo vicinissimi e io la bacio. Appena mi allontano da lei capisco che sono ancora mezzo fuori dalla porta, entro e la chiudo. Poi le chiedo "Cosa stavi facendo?" "Uhm, nulla di che.. Studiavo. Sha è uscita un attimo a comprare delle cose che mancavano." "Ah ok, poi credo passi anche Ste per vederla."." Ah bene!" risponde con un sorriso. Poi prosegue "Ah, oggi è passato Pedro.. Abbiamo risolto.." . "Si mi ha detto, sono contento!" "Anche io, ora mi sento più tranquilla." dice e poi mi prende per mano e mi dice "Ora ti mostro il nostro piccolo buco" e mi viene da ridere. L'appartamento infatti non è molto grande.. C'è un lungo corridoio, due stanze, un bagno e una cucina abbastanza grande. Me le mostra tutte e poi mi fa vedere camera sua "Ok, e questa è la mia stanza!" dice aprendo la porta. Ci entro dentro, è bella dai. Non molto grande ma ordinata. Ci sono solo dei libri sul letto, credo stasse studiando là. "Bella!" dico. "Si dai." dice lei e si siede sul letto sistemando i libri. Mi siedo anche io li e le chiedo "Cosa stavi studiando?" "Uff, questi articoli.." dice indicando il libro aperto. Poi lo chiude stufa e io mi avvicino di più a lei, ho voglia di baciarla ancora. Mi guarda e mi sorride e si avvicina di più anche lei. Comincio a baciarla intensamente, la desidero. E' come una droga per me, ne voglio sempre di più. Ormai siamo stesi sul suo letto e io sono sopra di lei, continuo a baciarla. Ormai non resisto più, cerco di toglierle la felpa senza allontanarmi da lei, sento il suo cuore battere all'impazzata, forse ora ha capito le mie intenzioni e con una mano ferma la mia e smette di baciarmi. Forse ho corso troppo, *****! Mi dice "Scusa ma non me la sento, non così, non subito.." mi tolgo da lei e le chiedo scusa. Scende dal letto e si sistema al meglio, poi dice "Non fa niente.. E' tutto apposto. Solo che ancora non mi sembra il caso, ci frequentiamo solo da pochi giorni. Tu mi piaci però preferisco aspettare.". "Ho capito, aspetterò, scusami ancora!" MI sento proprio un idiota. "Non fa niente" mi dice e si avvicina ad abbracciarmi e darmi un bacio sulle labbra.


    ----


    Circa una settimana dopo..

    Sono da Pedro e stiamo facendo le ultime prove. Domani mattina registreremo i pezzi definitivamente. Ka ha trovato qualcuno che ha voglia di ascoltarci e ne sono felice, finalmente qualcuno che prende in considerazione la nostra musica! E' un produttore piuttosto famoso, Claudio Cecchetto, e a quanto pare era presente al locale in cui abbiamo suonato la settimama scorsa.
    Finiamo e tutti i pezzi erano perfetti. Sono entusiasta e do il cinque agli altri. Tra me e Pedro c'è ancora un pò di tensione, più che altro credo che lui si senta ancora in colpa per aver baciato Martina, gli passerà prima o poi, io non ce l'ho più con lui e credo proprio che pian piano la cosa si sistemerà da sola.
    Usciamo tutti dal garage e ci mettiamo a fantasticare su come sarebbe bello riuscire finalmente a sfondare. Avremmo un sacco di concerti da fare, un Cd tutto nostro e magari anche qualche fan!


    Commenti Qui.

    Marty (:

  2. #12
    Roadie


    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    738
    Inserzioni Blog
    35

    Predefinito Re: ~ Ci siamo detti Ti Amo e non è successo nulla di strano.

    Eccomi qua, oggi sono contenta perchè c'è il sole quindi posto. XD

    Buona lettura.


    Capitolo 12.


    Sono in giro per i negozi di Milano con Sha. Oggi è una giornata da shopping tra ragazze! Entriamo praticamente in tutti i negozi e proviamo più cose possibile, ci consigliamo a vicenda e compriamo qualcosina in quasi ogni negozio. Sono ore che giriamo e sono stanca morta, non mi sono ancora abituata al traffico di Milano. "Sha, non ce la faccio più! Ci sediamo su una panchina?" Lei distoglie lo sguardo dalla vetrina che stava scrutando in cerca di qualcosa di bello e poi dice "Si dai, anche io sono stanca!" Ci sediamo su una panchina, i miei piedi stanno chiedendo pietà. "Uff, finalmente un pò sedute!" dico, Sha se la ride, non sembra essere stanca come me. Poi mi chiede "Che dici? Ti va di bere qualcosa al bar?". "Si dai! Basta che non sia troppo lontano..". Lei ride e poi dice "Ce n'è uno proprio dietro l'angolo". "Ok, menomale!". Ci arriviamo e ci sediamo un pò lì. Io ordino un macchiato e lei anche. Dopo poco la cameriera ce li porta, ci verso le solite due bustine, mi piace tanto dolce, e lo mescolo per bene. "Sai Sha.. Sono felice se riusciranno a diventare famosi, però poi avranno mille impegni, magari anche lontani da qui.. Ho un pò di paura per questo." mi confido con lei, poi lei risponde "Hai ragione, penso la stessa cosa. Spero solo che non cambi tutto troppo in fretta.".
    Uscite dal bar ci avviamo verso la macchina, stavolta guido io. Mettiamo tutte le compere nel baule e ce ne torniamo al nostro appartamento.
    Arrivate a casa cominciamo a provare tutti i vestiti che abbiamo comprato. Io ho preso due paia di jeans, un maglione, due felpe e un berretto. Sha invece si è presa un paio di scarpe, un vestito azzurro troppo bello, un paio di jeans e una sciarpa.
    Dopo aver provato tutto ripiego quello che ho preso e lo metto nell'armadio. Questa sera la passiamo tra di noi, i ragazzi usciranno per una serata tra uomini.
    Stasera tocca a me cucinare e non ne ho per niente voglia. Decido di fare una pasta e metto l'acqua a bollire. Poi Dani mi chiama "Ehi Marti! Allora, com'è andata oggi senza di me tra i piedi?" rido, "E' andata bene! Abbiamo comprato un pò di cose, te le mostrerò! E poi siamo state al bar.. Però mi sei mancato!" "Anche tu!". "A voi invece come sono andate le prove?" "Benissimo! Tutti i pezzi erano perfetti! Siamo pronti per registrare i pezzi domani!". "Bene!" "Si si, speriamo che questa sia la volta buona! Stasera che fate?". "Niente.. Ce ne stiamo qui a casa.. Guarderemo un film.. Ma tu fai il bravo anche se io non ci sono eh!" ride e poi risponde "Non ti preoccupare! Non essere gelosa.." Gelosa? Io? Nah.. Beh..forse forse un pò si.. "Va bene.." "Ora ti saluto che mi devo preparare, dopo ti scrivo!" "Va bene, a dopo, ciao Dani!" metto giù, uffa, oggi non l'ho nemmeno visto, mi manca. Nel frattempo l'acqua ha cominciato a bollire e ci butto dentro la pasta.


    ----


    Siamo fuori dal locale in cui ho conosciuto Martina, stavolta però lei non c'è e non riesco a non pensarla. Le mando un messaggio "Siamo qui fuori dal locale in cui ci siamo conosciuti.. Tu cosa fai?". Spero cha magari questa sera Pedro e Ka si trovino una ragazza. Lo spero soprattutto per Pedro, sistemerebbe tante cose, non so se pensa ancora a Martina ma in qualsiasi caso avere una ragazza in questo periodo gli farebbe bene. Stasera alla guida c'è Ka quindi io posso bere quanto voglio, so che però non posso esagerare, domani mattina dobbiamo registrare i pezzi e poi non vorrei finire per fare cazzate di cui poi potrei pentirmene. Ora ho Martina e non voglio rovinare nulla con lei. Entriamo e l'atmosfera non è diversa dall'altra sera, qui è sempre pieno. Prendiamo tutti una birra, tranne Ka che prende una Coca - Cola.. Poi ci dividiamo un pò, come l'altra sera. Trovo qualcuno che conosco con cui parlare e il tempo pian piano passa. Mi guardo intorno, ci sono un mucchio di belle ragazze, ma nessuna è come lei. Controllo se mi ha risposto al messaggio e la risposta è si "Noi stiamo vedendo un film.. Ma è malinconico, mi fa venire sonno XD" Rido e poi rispondo "No dai, non dormire! Poi chi è che mi tiene compagnia?" Metto via il cellullare e decido di uscire a fumare, mi metto seduto su un muretto un pò distante dalla gente. Nel frattempo lei mi ha risposto "E va bene, cercherò di non dormire allora.. La Sha vuole sapere se Ste fa il bravo" Rispondo subito "Si si è bravo, dille di non preoccuparsi, lo tengo d'occhio io! XD" invio il messaggio e rimetto in tasca il cellullare. Poi spengo la sigaretta, faccio per tornare dentro anche per accertarmi davvero che Ste non stia facendo qualche ******ata quando sento qualcuno che mi chiama da dietro "Ehi!" mi giro e vedo che un tipo si sta avvicinando a me, mi sembra di averlo già visto da qualche parte e poi d'un tratto mi torna in mente: è il tipo che ci ha provato con lei l'altra sera! Ora non è ubriaco come l'altra volta. Quando è abbastanza vicino gli chiedo "Cosa vuoi?" lui risponde "Niente niente.. Dimmi un pò, la tua ragazza è qui anche stasera?" Ma che ***** vuole?! Mi sta facendo innervosire "No lei oggi non c'è, perchè? Cosa vuoi da lei? Ti ho già detto di starle alla larga!" "Oh oh, sentilo!" "Non ti è bastata la lezione dell'altra sera? Ne vuoi ancora?!" "Si dai! Fammi vedere di cosa sei capace!" mi sta provocando, ma non ho intenzione di reagire. Mi giro per tornare dentro, ma lui mi prende per un braccio, mi volto dalla sua parte ricevo un pugno in faccia e poi buoi, buio e buio soltanto...


    Commenti Qui.

    Marty (:

  3. #13
    Roadie


    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    738
    Inserzioni Blog
    35

    Predefinito Re: ~ Ci siamo detti Ti Amo e non è successo nulla di strano.

    Ehilàà
    Eccomi qua. (: Ultimo capitolo dell'anno mi sa. XD
    Buon termine a tutte.


    Capitolo 13.


    Sono in macchina con Sha, nella sua mini azzurra, siamo dirette all'ospedale, Ste l'ha appena chiamata dicendo che Dani si trova lì, ha fatto rissa con il tipo che mi ha messo le mani addosso l'altra sera. Ho il cuore in gola e continuo a dire a Sha di accellerare "Marti, stai calma, Ste ha detto che sta bene!" Io però non sono per niente tranquilla. Arriviamo davanti all'ospedale, io scendo subito dalla macchina e mi metto a correre verso l'entrata. Sha mi raggiunge grazie alla sua velocità. Li all'entrata ci sono Pedro e Ste. Appena arrivo di fronte a loro chiedo "Come sta? Dov'è? Lo voglio vedere!" Sto urlando, sono isterica e mi accorgo che sto piangendo grazie ad una lacrima che mi finisce in bocca. Ste mi dice di stare calma, ma non ci riesco. Prendo un attimo fiato e poi dico di nuovo "Lo voglio vedere!" prendo Pedro per un braccio e lo trascino dentro, lui scioglie la mia presa, mi tiene le spalle e quasi urlando mi dice "Martina! Stai calma! Dani sta bene! Ora andiamo da lui.." scoppio a piangere più forte e lui mi stringe. Intanto entrano anche Ste e Sha, mano nella mano. L'odore dell'ospedale non mi aiuta affatto a tranquillizzarmi, non mi è mai piaciuto, è un odoro troppo forte, mi mette ancora più ansia. Pedro chiama l'ascensore e dopo pochi secondi di attesa le porte si aprono, saliamo dentro e Ste schiaccia il pulsante numero 2, secondo piano: rianimazione. Che cosa vuol dire questo? E' già stato rianimato o no? E' svenuto? E' in coma? O peggio ancora?.
    Ad un certo punto le porte si aprono e noi usciamo, in piedi fuori ad una delle tante stanze che ci sono in quel corridoio c'è Ka, corro verso di lui, è serio. La cosa mi preoccupa. "Come sta? Lo posso vedere?" lui mi risponde "Sta bene, ora un medico gli sta facendo un'ultima visita, appena esce poi potrai entrare.." Mi siedo su una di quelle sedie di fronte alla porta, sono sfinita, sento di non avere più nemmeno un briciolo di forza. Pian piano comincio a tranquillizzarmi, gli altri intanto ci hanno raggiunti, Sha si siede vicino a me e mi abbraccia. Pedro mi sta guardando pensieroso, quando si accorge che lo guardo mi sorride, ma non è un sorriso spontaneo, vedo che gli pesa. Anche io sorrido e nemmeno il mio è un sorriso sincero.
    Finalmente la porta si apre ed il medico ci viene incontro "Sta bene, ha solo bisogno di riposare un pò. Guarirà in fretta. Ora potete entrare. Verrà dimesso domani in tarda mattinata.." ringraziamo il dottore e poi io entro subito nella stanza. Lui è li sdraiato sul letto, appena mi vede dice "Ehi! Piccola!" corro da lui e lo abbraccio, sono tornata a piangere, mi sembra un miracolo che stia bene, ringrazio il cielo. "Stai tranquilla! Sto bene, sto bene! E non piangere! Ora però lasciami o soffocherò!" dice scherzando. Lo lascio e gli do un bacio veloce sulle labbra, ci sorridiamo e mi sento subito meglio, poi mi siedo sul letto vicino a lui. Ha un grosso cerotto sopra il sopracciglio destro, poverino, glielo sfioro con la mano. "Ti fa male?" "Poco..". Ora entrano anche gli altri e si mettono vicino al letto, Dani dice "Che facce avete, sto bene! Sono vivo! Domani sono fuori da qui!" gli altri ridono. Poi Pedro dice "Dovremo spostare la registrazione ad un altro giorno allora" "*****, è vero! Tutta colpa di quello ******o!" poi Ka interviene "Va beh dai Dani, non importa. Anche se registriamo dopo non ci sono problemi!" Anche Ste conferma e alla fine anche Pedro.


    ----


    Gli altri se ne sono andati ma lei ha voluto a tutti i costi restare qui con me. Le sto tenendo la mano. E' seduta su una sedia vicino al letto e ha la testa appoggiata vicino alla mia, sul cuscino. Ha gli occhi chiusi e credo stia dormendo. La sento respirare piano. Non so come faccia a dormire in una posizione scomoda come quella, evidentemente era proprio sfinita. Le accerezzo i capelli e le do un bacio sulla fronte, è così bella. La testa mi gira ancora un pò e il taglio che ho sulla fronte mi brucia, sento il sangue che pulsa su quel punto, mi da fastidio.
    Il display del mio cellullare indica che sono quasi le tre del mattino. Mi accorgo che c'è un messaggio non letto, è la sua risposta che ieri sera non ho fatto in tempo a leggere, lo apro "Va bene, bravo! Uffa, ma lo sai che mi manchi troppo?" Sorrido e rimetto via il cellullare su quel minuscolo comodino vicino al letto. Menomale che c'è lei, mi fa stare bene.
    Ripenso a quello che è successo qualche ora prima, sono proprio curioso di sapere quanto si è preso di multa quel pezzo di m**** e se si farà qualche giorno di galera per avermi ridotto così. Domani chiederò ai ragazzi.
    Sono sfinito, chiudo gli occhi e decido di dormire anche io.


    Commenti Qui.

    Marty (:

  4. #14
    Roadie


    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    738
    Inserzioni Blog
    35

    Predefinito Re: ~ Ci siamo detti Ti Amo e non è successo nulla di strano.

    Eccomi qua u.u
    Innanzitutto Buon 2011 a tutte. Spero abbiate passato un buon capodanno. (:
    Beh, ora posto, buona lettura.


    Capitolo 14.


    E' mattina presto, credo siano le sei. Mi sono appena svegliata, realizzo che sono in ospedale e sento i passi di qualcuno andare avanti e indietro per il corridoio. Le nostre mani sono ancora intrecciate, sciolgo quel contatto e mi tiro su, ho un male assurdo al collo e sono tutta indolenzita. Lui sta ancora dormendo e non lo voglio svegliare. Esco un attimo per andare al bagno, l'orologio appeso al muro indica che sono le sei meno venti, non so quanto ho dormito, forse tre ore. Oggi dovevo andare all'Università, ho saltato già molti giorni ma non ne ho nessuna intenzione. Voglio stare vicina a lui fino a che non tornerà a casa. Dopo essere andata in bagno ed essermi sistemata alla meglio vado a prendere un thè alla macchinetta, lo bevo e butto via il bicchiere. Torno verso la camera dove si trova Dani e vedo che sono appena arrivati li davanti due signori, una coppia di mezza età, sembrano preoccupati, in ansia. La signora si tiene al suo probabile marito. E' una bella donna, elegante. Non capisco chi siano, mi avvicino e il signore mi dice "Non so se ci puoi aiutare, sai se si trova in questa stanza nostro figlio? Si chiama Danilo.. Ha avuto un incidente ieri sera, ci hanno appena avvisati." capisco che sono i suoi genitori, suo papà parla in modo nervoso. "Si si, è qui e sta bene, ma sta ancora dormendo.." "Grazie al cielo sta bene!" dice la signora. Entrano e in silenzio lo guardano dormire, io rimango li fuori ad aspettare, poi escono e richiudono la porta "Meglio aspettare che si svegli. Ma tu sei per caso la sua ragazza?" Mi chiede scrutandomi sua mamma. Mi sento in imbarazzo e non so che cosa rispondere, non è ufficiale che stiamo assieme, non del tutto insomma.. "Uhm.. Diciamo di si.." do la mano sia a lei che a suo marito e mi presento. Sua mamma si chiama Tonia e suo papà Gianfranco. La signora mi sorride, ha lo stesso bel sorriso di Dani. Poi dice "Ha proprio scelto bene mio figlio.." sorrido e la ringrazio. Mi sta simpatica.


    ----


    Mi sono appena svegliato e vedo che lei non è più qui vicino a me; sento le voci dei miei genitori, stanno parlando con lei. Mi alzo piano, mi gira ancora un pò la testa. Esco fuori e li trovo li seduti a parlare. Mia mamma viene subito verso di me "Ma cosa fai Danilo? Torna subito a letto!" sbuffo e torno a letto seguito dai miei genitori. Mi sdraio di nuovo sul letto "Oh, menomale che stai bene!" mi dice mia mamma preoccupata. "Si mamma, sto bene, non preoccuparti." mio papà le dice di smettere di trattarmi con un bambino, non cambierà mai. Guardo verso la porta e vedo che lei è rimasta li fuori senza entrare. Le faccio cenno di entrare e lei timidamente avanza. "Mamma, papà. Credo abbiate già conosciuto Martina." gliela sto presentando ufficialmente sdraiato su un letto d'ospedale, che situazione! Loro mi rispondono che l'hanno già conosciuta prima, poi mio papà aggiunge "Ed è davvero carina! Bravo!" sorrido e anche Martina sorride imbarazzata. La approvano, menomale. Non mi hanno mai detto niente sulle mie ex ragazze e fortunatamente non hanno nulla da ridire nemmeno su di lei a quanto pare. Rimangono ancora per un pò e poi tornano a casa, gli dico che più tardi mi farò accompagnare a casa da Ste, Pedro oppure Ka. Finalmente mi lasciano di nuovo solo con lei, la faccio sedere vicino a me sul letto o le chiedo "Allora, sopravvissuta ai miei genitori?" lei mi sorride e poi risponde "Si si! Sono simpatici e gentili! Mi piacciono!" sono contento le piacciano. Poi desidero baciarla, è da troppo tempo che non lo faccio. La abbraccio, la avvicino a me, lei dischiude le labbra sorridendo e finalmente la bacio.


    Commqnti Qui.

    Marty (:

  5. #15
    Roadie


    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    738
    Inserzioni Blog
    35

    Predefinito Re: ~ Ci siamo detti Ti Amo e non è successo nulla di strano.

    Eccomi qui a postare (:
    Buona lettura e auguri a tutte le befane!! XD


    Capitolo 15.


    Qualche giorno più tardi..

    Dani ormai si è rimesso del tutto, è dovuto stare per qualche giorno a letto ma ora si può dire che stia di nuovo bene. Sono andata da lui tutti i pomeriggi dopo le lezioni, i suoi sono veramente gentili con me, non mi hanno mai fatta sentire a disagio a casa loro. Oggi pomeriggio lui e gli altri dovranno registrare i pezzi in una sala di registrazione. Dani e Ste hanno invitato anche me e Sha ad assistere alla registrazione. Sto finendo di prepararmi in bagno e sento Sha chiamarmi "Martiiii! Datti una mossaaa!" finisco di mettere il mascara e le rispondo "Arrivooo!". Esco dal bagno, metto la giacca, prendo la borsa ed usciamo. Sha si è fatta spiegare da Ste dove si trova il posto, ogni volta che non sono sicura della strada faccio guidare lei, io mi perderei subito, lei invece ha molto più orientamento di me.
    In poco tempo arriviamo nel posto esatto, parcheggiamo e scendiamo, li fuori ci sono i ragazzi, stanno parlando e fumano tutti, Pedro compreso, mi sembrano agitati.
    Appena ci vedono ci salutano distrattamente. Finiscono il loro discorso riguardante il modo in cui devono suonare e di cui sinceramente ho capito ben poco e poi Dani finalmente mi degna un pò di attenzione. "Scusa piccola ma siamo un pò agitati!" "Fa niente!" vorrei un bacio ma so che non posso riceverlo, davanti a Pedro non me ne da mai, lo rispetta molto. Poco dopo arriva un tecnico con le chiavi e ci fa entrare. C'è un piccolo ingresso che conduce alla sala di registrazione. Non ne avevo mai vista una dal vivo, è simile a quelle che si vedono nei film. C'è una piccola zona che è divisa da un vetro dalla zona in cui si suona. La batteria e i microfoni sono già pronti dentro. Sha incoraggia Ste con un bacio sulle labbra e io a Dani non posso dare nulla, lui mi sussurra ad un orecchio "Io lo voglio dopo, mi raccomando eh!". Rido e rispondo "Va benee!", Pedro ci stava osservando, forse perchè solo Dani deve ancora entrare o forse per altri motivi.. Entra anche lui, si siede sullo sgabello, Ka e Ste tirano fuori i loro strumenti dalle custodie e quando sono tutti pronti s'incoraggiano a vicenda, ma da li fuori non riesco a sentire, il tecnico ascolta tutto quello che succede dentro attraverso un paio di grosse cuffie.


    ----


    E' andata, abbiamo registrato tutti i pezzi e siamo riusciti a farli perfettamente! Sono soddisfatto, usciamo dalla sala, Martina è li seduta su una sedia. Ringraziamo il tecnico che ci da il disco su cui ha registrato i pezzi e dopo aver parlato un pò con lui usciamo.
    Siamo tutti euforici, prendo per mano Martina e camminiamo per strada insieme agli altri. Ora basterà inviare la nostra Demo a Cecchetto ed aspettare una sua risposta.. Spero solo che tutto vada per il meglio! Dopo aver camminato per un pò torniamo alle macchine, Martina e Sha devono tornare al loro appartamento a studiare, tra pochi giorni hanno un esame. Le avevo promesso che dopo avrebbe avuto un bacio ma qui con noi c'è ancora Pedro.. Non me la sento di baciarla davanti a lui, lei lo sa. La saluto con un abbraccio e poi lei e Sha partono. Le guardo allontanarsi. Pedro si avvicina a me e mi dice "Grazie Dà! Sei un vero amico!" Non riesco a capire il perchè di quel ringraziamento e glielo chiedo, lui prende fiato e risponde "Grazie di non baciarla mai davanti a me! So che per te non è facile.." mi dice senza guardarmi in faccia, guardando oltre.
    Ho capito, continua a piacergli, ora ne sono sicuro, almeno credo. "Quindi la pensi ancora?" gli chiedo per accertarmi.. "Io cerco di non pensare a lei, me è impossibile! Ogni volta che credo di avercela fatta me la ritrovo davanti.. Come l'altra sera all'ospedale mentre piangeva e io non sapevo se consolarla o meno, o qui oggi..". "Beh, non puoi chiedermi di lasciarla sempre a casa perchè tu non la possa vedere!" comincio un pò ad innervosirmi. "No no! Non ti chiedo questo, figurati! E' già tanto quello che fai..". "Va bene, non preoccuparti!" gli dico e poi raggiungiamo anche gli altri due.


    Commenti Qui.

    Marty (:

  6. #16
    Roadie


    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    738
    Inserzioni Blog
    35

    Predefinito Re: ~ Ci siamo detti Ti Amo e non è successo nulla di strano.

    Eccomi quaaa
    Innanzitutto benvenute alle nuove lettrici: Jessica, Clara, Bianca Maria e Rosy *-*
    Posto il nuovo capitolo, buona lettura.

    Capitolo 16.


    Qualche giorno più tardi...

    Dani mi ha appena chiamato entusiasta, è andata, Cecchetto ha accettato di lanciarli nel mondo della musica, vuole sentirli suonare domani pomeriggio per una specie di provino. Sono davvero felice per loro! Stasera usciremo tutti assieme per festeggiare. Spero solo che stasera non succeda nessun casino. Dani vuole che io metta il vestito che mi ha regalato lui, accetto volentieri, ormai è diventato il mio vestito preferito e questa è un'occasione perfetta per indossarlo, decido anche che indosserò un paio di scarpe col tacco. Vado subito di la per avvisare Sha ma sento che sta già parlando al telefono con Ste, allora torno in camera. Mi sono appena messa a cercare di studiare qualcosa quando Sha spalanca la porta "Martiii! Ce l'hanno fattaa!" "Lo soo! Ho sentito Dani prima!" rispondo contenta anche io, la raggiungo quasi saltando. Ci abbracciamo euforiche. Appena ci calmiamo e torniamo in noi torniamo allo studio ognuno in camera propria in modo di non distrarci a vicenda, dopodomani abbiamo un esame importante e in questo periodo sento di non aver studiato come avrei dovuto, sono preoccupata.


    ----


    Sono qui fuori dal ristorante insieme agli altri, siamo troppo contenti, non possiamo credere di avercela fatta. Stiamo aspettando Martina e Sha per entrare a mangiare qualcosa, oggi festeggiamo in grande: dopo il ristorante andremo a ballare in una discoteca. Domani pomeriggio dobbiamo incontrare Cecchetto quindi non possiamo esagerare con l'alcool. Faremo una bella sbronza per festeggiare dopo il provino.
    Finalmente le vediamo arrivare, sono un pò in ritardo, probabilmente oggi ha guidato Martina. Ci raggiungono e Martina dice "Scusate ma oggi guidavo io e naturalmente ci siamo perse..!" ridiamo tutti e lei viene ad abbracciarmi e mi da un bacio veloce sulle labbra, la guardo in modo strano e lei mi dice sottovoce "Non potevo farne a meno!" Rido e le rispondo che va bene. Più tardi avremo tutto il tempo per altri baci. Ha messo il vestito che le ho regalato come le avevo chiesto, è bellissima. Mi prende la mano ed entriamo assieme agli altri.


    ----


    La cena sembra non finire più, sto scoppiando e siamo solo al secondo. Dani è seduto vicino a me, chiacchera con gli altri e si accordano sui pezzi da suonare domani, fanno qualche battuta e intanto il tempo passa, Sha è seduta dall'altra parte tutta presa da Ste e non posso nemmeno parlare con lei, a volte si scambiano qualche bacio. Uff, anche io vorrei poter fare lo stesso con Dani. Mi sto un pò annoiando e appoggio la mia testa sulla sua spalla. Lui si gira e mi chiede "Ehi, che c'è piccola?" "Sono stra piena.. Finisci tu anche io mio?" lui ride e mi dice che va bene. Prende il mio piatto e lo scambia con il suo ormai già vuoto e finisce in fretta tutto. Mi fa ridere, è un pozzo senza fondo.
    Finiamo di mangiare e poi i ragazzi pagano il conto, li ringrazio molto tutti, torniamo alle macchine e ci avviamo verso la discoteca.

    Commenti Qui.

    Marty (:

  7. #17
    Roadie


    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    738
    Inserzioni Blog
    35

    Predefinito Re: ~ Ci siamo detti Ti Amo e non è successo nulla di strano.

    Eccovi un nuovo capitolo care lettrici, spero piaccia.
    Buona lettura.

    Capitolo 17.


    Stasera ci siamo divisi nelle macchine, io e Ste siamo con la sua, e Pedro e Ka con quella di Pedro. Stiamo andando alla discoteca, Ste mi dice che stasera ha intenzione di portare Sha a casa sua e capisco subito le sue intenzioni. Magari stasera potrebbe essere la serata giusta anche per me e Martina.. Arriviamo alla discoteca ed entriamo, è pieno di gente. Perdo di vista subito gli altri e rimango solo con lei, balliamo per un sacco di tempo e finilmente possiamo baciarci senza problemi, Pedro è sparito tra la gente. Prendiamo qualcosa di leggero da bere ma lei dopo un pò è stanca, mi prende per un braccio e mi trascina vicino a dei divanetti e si siede. "Sei stanca?" le chiedo urlandole su un orecchio. "Un pò, mi fanno male i piedii! Mi riposo un pochino" mi risponde lei. Non m'importa di tornare a ballare, mi basta stare con lei. La porto fuori così posso fumare una sigaretta e ci sediamo su un muretto. Poi lei si illumina. "Oh, avevo portato un paio di scarpe di ricambio! Le ballerine.. Sono in macchina!" esclama e si avvia verso la macchina, la seguo e poi la osservo mentre se le cambia seduta sul sedile posteriore della macchina. Appena ha fatto ha un espressione soddisfatta ed esclama "Così si che va bene!" e sorride.
    Torniamo a ballare ancora per un pò, il tempo passa ed ormai si è fatto tardi, credo che ormai siano quasi le tre. Lei è stanchissima. Usciamo e vediamo che la macchina di Ste non c'è più. Guardo il telefono e vedo che mi ha mandato un messaggio "Dani io devo muovermi con Sha.. prendo la macchina", "*****, sono rimasto a piedi!" lei mi risponde "Meglio così mi puoi accompagnare tu a casa! Poi se vuoi ti lascio la macchina per tornare a casa..". Mi calmo, è una soluzione perfetta! "Va bene!" dico, perfetto. Problema risolto!


    ----


    Arriviamo sotto il mio appartamento e dico a Dani "Grazie mille di tutto! Mi sono divertita troppo stasera!" ed è vero. Lui si avvicina e mi sussurra "Grazie a te" poi mi bacia in modo intenso ed io mi lascio trasportare, mi toglie la giacca e si sposta a baciarmi sul collo. Ho capito le sue intenzione ma non mi va di farli qui, in macchina. Lo fermo e gli dico "Aspetta Dani, non qui così.." credo lui si senta rifiutato, "Se vuoi salire.." dico un pò imbarazzata. Lui mi guarda stupito, non se l'aspettava proprio. "Sei sicura? Non voglio obbligarti a fare nulla che tu non voglia fare.." "Si, sono sicura." rispondo e sorrido, infondo credo di volerlo anche io. Scendiamo dalla macchina ed entriamo.


    ----


    Sono settimane che aspetto questo momento e finalmente è arrivato. Siamo appena entrati nel suo appartamento. Sha è via con Ste, ancora fuori per chissà quanto altro tempo. Lei con quel bellissimo vestito che le ho preso io sembra davvero una principessa, è davvero stupenda. Stavolta so che è anche lei a volerlo, mi trascina per un braccio verso la sua camera. Entriamo e chiude la porta a chiave. Comincio a guardarla intensamente negli occhi e la bacio, mi allontano un attimo da lei per togliere il maglione, camicia e i pantaloni e poi comincio a spogliarla, senza quel vestito è ancora più bella. La faccio sdraiare sul letto e continuo a baciarla, dappertutto. La desidero troppo e dopo poco arriva il momento, la guardo negli occhi e le sussurro "Ti amo!". Lei mi stringe forte e risponde "Anche io ti amo!".


    Commenti Qui.

    Marty (:

  8. #18
    Roadie


    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    738
    Inserzioni Blog
    35

    Predefinito Re: ~ Ci siamo detti Ti Amo e non è successo nulla di strano.

    Eccomi quiii, sono ancora viva come vedete. XD
    Buona lettura.

    Capitolo 18.


    Mi sveglio ed apro gli occhi, la luce che entra dalla finestra mi da fastidio, sono ancora abbracciata a Dani e vedo che anche lui è sveglio e mi sta guardando. Ripenso a quello che è successo la sera prima e credo di arrossire un pò. "Buongiorno!" gli dico sorridendo e lui mi risponde "Buongiorno piccola!" e con un dito mi accarezza il viso. Rimaniamo per un pò li così abbracciati, poi io mi alzo e mi infilo il mio vestito che era rimasto li per terra tanto per avere qualcosa addosso, esco dalla camera e vado in bagno, passando davanti alla camera di Sha capisco che ieri sera alla fine non è più tornata, di sicuro è ancora da Ste, mi faccio una doccia, mi infilo l'accappatoio, torno in camera e Dani si è già rivestito. Poi mi dice "Meglio che io torni a casa.. Ste sta per arrivare a portare Sha quindi mi da un passaggio, dobbiamo essere pronti per le tre che abbiamo il provino". Uffa, non voglio che se ne vada! "Va bene.." rispondo con una faccia triste. "Dai, ci vediamo questa sera se vuoi..". "Va bene, in bocca al lupo!" Gli dico e gli do un bacio. Lui mi stringe forte e mi dice "Grazie! Crepi!tu studia mi raccomando" "Va bene.." Poi esce di casa e sento che già mi manca; vado in camera a vestirmi. Appena esco sento la porta aprirsi, è Sha che è appena arrivata ed ha un sorriso ebete in faccia.


    ----


    Incrocio Sha per le scale, la saluto e poi raggiungo Ste in macchina, poi lui mi domanda "Allora, che avete combinato stanotte?", rido e rispondo "Abbiamo combinato, e voi?" "Anche noi naturalmente.", Ste è sempre sicuro di sè e ridiamo assieme, non c'è bisogno di aggiungere altro. In pochi minuti arriviamo a casa di Pedro, dovevamo essere qui per le undici in modo di avere il tempo di provare, pranzare assieme e poi provare di nuovo prima delle tre, ma è già mezzogiorno e mezzo. Suono il campanello ed apre Ka, è piuttosto incazzato e ci accoglie dicendo "Alleluia! Ma dove ***** eravate finiti?! E rispondere alle chiamate è un optional?!", Ste risponde "Dai su Ka, calmati! Ora siamo qua!", "Ma calmati un *****, forse non capite l'importanza del nostro provino!", Pedro interviene e dice "Dai oh non litigate, è l'ultima cosa di cui abbiamo bisogno oggi!", "Si hai ragione Pedro." rispondo io ed entriamo in casa. Ste si lamenta di aver fame e io anche, Ka ci guarda stupito e risponde "Dovete ancora mangiare?! Ma dove siete stati, si può sapere?? E ieri sera ve ne siete spariti senza dire nulla!". "Io ho portato Sha da me e Dani è stato da Martina.". "Aaah, ora si spiega tutto!" risponde Ka, Pedro non dice nulla e nervosamente mette a scaldare qualcosa in microonde. Che palle, comincio a non sopportare più questa situazione, è pesante e Pedro non fa nulla per cercare di far finta di niente. Ci da un pò di pasta riscaldata, fa schifo ma con la fame che ho la mangio lo stesso, Ka prova la sua chitarra e Ste lo prende per il culo mentre Pedro canticchia sottovoce i testi leggendoli da un foglio, come già non li sapesse a memoria dopo tutte le volte che li ha cantati. Comincio a sentirmi nervoso e la pasta di Pedro mi rimane sullo stomaco, ma non è solo perchè fa schifo, mancano solo due ore alle tre.


    Voglio tanti commenti Qui. v.v

    Marty (:

  9. #19
    Roadie


    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    738
    Inserzioni Blog
    35

    Predefinito Re: ~ Ci siamo detti Ti Amo e non è successo nulla di strano.

    Eccomi qua, scusate l'assenza ma non ero per niente ispirata, oggi però ce l'ho fatta a scrivere finalmente. XD
    Buona lettura.

    Capitolo 19.


    Siamo qui fuori dallo studio di registrazione, fa piuttosto freddo, lo capisco dalle nuvolette che si formano quando parliamo, ma non riesco a percepirlo. Anzi, ho caldo e paura di combinare un bel disastro, abbiamo tutti paura di sbagliare ma ci sosteniamo a vicenda. E' da poco più di dieci minuti che siamo qui fuori e sarà la terza sigaretta che fumo, ma non sono l'unico. Perfino Pedro sta fumando.
    Sono ormai le tre e un quarto quando finalmente ci fanno entrare, dentro si muore dal caldo, ci fanno accomodare in una saletta e ci mettiamo a sistemare gli strumenti. La batteria che ho a disposizione è veramente fantastica, ma vorrei poter suonare la mia, non è la stessa cosa. Ste e Ka accordano il basso e la chitarra, come non fossero già perfettamente accordati dopo tutto il tempo che ci hanno messo a sistemarli. Pedro poco più in là parla con Omar e non riesce a stare fermo. La tensione aumenta di molto, mi sento agitato. Siamo tutti pronti ed è arrivato il momento di cominciare, sappiamo bene con quale canzone cominceremo, abbiamo preparato la scaletta un mucchio di volte; la prima sarà "Make Up Your Own Mind". Pedro la annuncia al microfono e cominciamo, è un vero disastro, stiamo sbagliando tutti ma continuiamo lo stesso, non possiamo tirarci indietro proprio ora...


    Una settimana dopo...

    E' mattina presto, saranno le nove, quando il mio cellullare comincia a squillare svegliandomi. Non ho nessuna voglia di alzarmi nè di rispondere. Allungo la mano facendo uno sforzo enorme e lo afferro, riesco a leggere la scritta che lampeggia sullo schermo, è Ka. Ma che ***** vuole a 'ste ore? Rispondo mezzo intontito. "Pronto?" "***** Dani! Ce l'abbiamo fatta! Prepara le valigie, si parteeee!" Non capisco più nulla, che cosa sta dicendo?! Poi continua "Ehi, ma ci sei??" "Sisi, ci sono. Stavo dormendo! Ma dove dovremmo andare?" "Cecchetto ci ha dato la conferma: avremo presto un tour e un Cd!" Salto giù dal letto di colpo e sono entusiasta "Davvero?? Oddio, non ci credo! *****, *****! E quando??" "Tra un mese uscirà il Cd e partiremo con il tour!". Non ci posso credere, davvero, questo è sempre stato il nostro più grande sogno. Saluto Ka e riaggancio, in realtà mi accorgo che sono le dieci e mezza, non le nove, ma è comunque presto per le mie abitudini. Muoio dalla voglia di dare la notizia a Martina, afferro il telefono e la chiamo.


    ----


    Sono sdraiata sul divano che faccio zapping, oggi non c'è lezione all'Università e di studiare non ne ho proprio voglia, Sha è di la, sta ancora dormendo, poi dice a me che sono pigra. D'un tratto suona il telefono, è Dani, cavolo, ma è già sveglio? Sorrido e rispondo. "Pronto? Ma sei già sveglio?" "Ho una notizia fantastica! Tra un mese uscirà il nostro Cd! E partiremo per il tour!" "Oddio, ma è fantastico! Lo sapevo ce l'avreste fatta!" Sono davvero felice per loro, non ci credo davvero. "Sono troppo in estasi! Mi preparo e vado da Ka, poi dovremo trovarci anche con gli altri lì!" "Va bene, poi passi da me? Mi manchi.." "Certo amore, anche tu mi manchi, tanto!" Ci salutiamo e corro in camera a svegliare Sha "Shaaaa! Svegliaaaa! Ce l'hanno fatta! Tra un mese uscirà il Cd!" Sono entusiasta, ma ad un tratto mi fermo a pensare, manca solo un mese e poi Dani sarà lontano da me. Sha si sveglia ed è entusiasta pure lei, poi mi chiede "Che c'è? Cos'è quella faccia?" "Nulla" dico e poi il suo telefono comincia a suonare, è Ste così la lascio sola e me ne torno di là a prepararmi, voglio trascorrere più tempo possibile con Dani prima che se ne vada.


    Commenti Here.

    Marty (:

  10. #20
    Roadie


    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    738
    Inserzioni Blog
    35

    Predefinito Re: ~ Ci siamo detti Ti Amo e non è successo nulla di strano.

    Eccomi qui dopo non molto tempo..
    Capitolo breve ma intenso. u.u

    Buona lettura.


    Capitolo 20.


    Poco più di un mese più tardi...


    Siamo all'aereoporto, Martina mi stringe la mano così forte che sembra voglia dimostrare, forse più a se stessa che a me, quanto è forte, ha due occhi gonfi di lacrime ma non vuole piangere. Staremo via circa due mesi al centro e sud Italia per continuare il nostro tour e per tutto questo tempo non la rivedrò più. Credo lei abbia paura che io possa trovare un'altra ragazza, ma questo non accadrà mai, ne sono certo. Sullo schermo appare la scritta del nostro volo, manca solo mezz'ora. L'abbraccio forte e lei senza dire nulla scoppia a piangere tra le mie braccia, le do un bacio tra i capelli e le dico sotto voce "Shhh, non piangere altrimenti finirò per farlo anche io.", alza gli occhi pieni di lacrime e mi dice "Non voglio che te ne vai.".


    ----


    Si lo so, posso sembrare tremendamente egoista ma io non voglio se ne vada, voglio rimanga qui con me, per sempre. Lui mi risponde "Mi dispiace ma devo, ma non preoccuparti, ti chiamerò ogni giorno, un sacco di volte al giorno!". Prendo fiato e vedo che poverino non sa più che fare così deciso di calmarmi un pochetto, non voglio lui si senta ancora peggio di come sta già anche se non lo da a vedere, prendo fiato e ricaccio indietro le lacrime "Va bene, mi raccomando, voglio sapere tutto." "Certo, ti racconterò ogni cosa e anche io voglio sapere come andranno le cose qui." Lo abbraccio forte e ci sediamo su una panchina, ci scambiamo qualche ultimo bacio, mancano poco meno di venti minuti alla loro partenza. Sha e Ste parlano un pò distanti da noi e Pedro e Ka sono spariti a prendere qualcosa da mangiare.
    Sono quasi le dieci, mancano solamente dieci minuti, gli altri ci raggiungono, anche Sha sembra voler fermare il tempo e dai suoi occhi capisco che anche lei ha pianto. Continuo a stringere la mano a Dani, mi da un bacio veloce, anche se non si potrebbe lo accompagno fino alle scale che lo porteranno a salire sull'aereo, li davanti è pieno di gente che sale in maniera disordinata, con fatica lascio quella presa e lui mi da un bacio pieno di passione, un bacio che dovrà rimanere per due lunghi mesi. Saluto gli altri con un abbraccio e saluto anche lui che mi risponde "Ciao piccola, ti chiamo appena arriviamo. Ti amo!", non riesco nemmeno a rispondergli dal nodo che mi sento in gola, saluto anche gli altri tre e Omar, poi si voltano, si allontanano confondendosi tra la gente ed io mi sento tremendamente sola.


    Commenti Qui. ù.ù

    Marty (:

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •