Amiamo Miley Cyrus e Miley Cyrus ama i gay - d'altronde cosa vi aspettate dalla figlioccia di Dolly Parton? Ecco cosa dice a proposito di Twitter, il twerk e i glory holes.

Sono passati solo cinque anni dal singolo 'See You Again' dell'album 'Breakout', con il famoso verso "Just being Miley". Ma nel tempo il significato di "Just being Miley" è cambiato radicalmente. Nel suo video, ormai già un classico, "We Can't Stop", l'ex star di Hannah Montana balla il twerk, sculaccia una ballerina e lecca un manichino di donna e, in sostanza, si comporta da dura. Ma niente avrebbe potuto prepararci all'esibizione dei VMAs dello scorso mese. Miley ha strisciato il suo lato B sui pantaloni di Robin Thicke ed è stata accusata poi di essere uno dei motivi della decadenza della società Occidentale - e salutata poi come icona femminista. La canzone è già in sé provocante: nel bridge Miley canta "Dancing with Miley" o 'Molly' un termine slang, forse per riferirsi all'MDMA?


Nonostante il putiferio dell'esibizione di "We Can't Stop", Miley Cyrus non è un disastro totale: è diventata una donna, che già sapeva che l'esibizione avrebbe fatto parlare di lei sul web. Il video di "We Can't Stop" ha raggiunto le 120 milioni di visualizzazioni e continua ad essere guardato. Miley sta anche iniziando a trovare il suo sound ideale. Il giorno prima dell'intervista con Attitude, ha invitato un giornalista a sentire tre canzoni dell'album Bangerz: "Drive", elettronica ed edgy, "4x4", prodotta da Pharrel, un misto di country e dance, e "Wrecking Ball", una ballad il cui ritornello ci colpisce come un pugno nelle budella.

Miley supporta i gay e ha parlato in favore dei loro diritti, inoltre ha un uguale tatuato sul dito. Durante la nostra conversazione noto che è divertente, come avevo sperato, e ha un opinione su tutto. Forse è ingenua in certi momenti, ma sta ancora cercando di capire cosa significhi "essere Miley"; tuttavia solo uno sciocco la sottovaluterebbe. Guardate come devia una domanda scomoda verso la fine dell'intervista, introducendo qualcuno a cui sa che Attitude è interessato: la sua madrina Dolly Parton.


Hai vent'anni ma i tuoi fans gay sono già ossessionati con te. Sai spiegare perché?
Perché io sono ossessionata dai miei fans gay! Non penso che la gente realizzi quanto siano fedeli i fans gay: sono quelli a cui interessa come ti vesti, che locali frequenti e cosa fai. Guardate le carriere di leggende come Cher, Diana Ross, Tina Turner, Madonna.. è il fattore che le ha mantenute sulla cresta dell'onda.

E anche la tua madrina.
Certo! Voglio dire, quasi tutto il suo pubblico è gay e anche tutti quelli che lavorano con lei. E' un legame di lealtà e sto iniziando a sentire lo stesso anche con me. Letteralmente se vai a West Hollywood sentirai sicuramente "We Can't Stop" in tutti club, in ogni momento.

Penso che i tuoi fans gay si relazioneranno molto a "Wrecking Ball", che sembra essere la canzone "Ho combinato un casino nella mia relazione" dell'album.
Grazie! "Wrecking Ball" è l'opposto di "We Can't Stop". "We Can't Stop" è come "Party In the USA": ti fa sentire bene, è un tormentone dell'estate, non ha significati profondi. Ma "Wrecking Ball" ha molta più profondità, mi ricorda le canzoni di Adele. E' come: "ecco qualcuno che sta veramente soffrendo e lo trascrive in una canzone."

Leggi l'intervista completa sulla pagina Facebook:
https://www.facebook.com/notes/miley...98839496820966