Vai a Team World Shop
Risultati da 1 a 5 di 5
Like Tree4Likes
  • 1 Post By ChiaLaSonohrina
  • 1 Post By ChiaLaSonohrina
  • 1 Post By wisonohra
  • 1 Post By Para

Discussione: E chi l'avrebbe mai detto che quegli occhi...~

  1. #1
    Supporter


    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    245
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito E chi l'avrebbe mai detto che quegli occhi...~

    Buon pomeriggio. Non ho mai postato in questa sezione! Spero però di non annoiarvi con questa shot,che d'altronde è la prima che scrivo sui Finley. Ho preso l'idea da un tema che ho fatto a scuola pochi giorni fa,sulle stragi del Sabato sera. Qui però non ho scritto il tema,ma ci ho fatto una storia. Spero di non annoiarvi! Non avendo nient'altro da aggiungere,lascio la parola al racconto!
    Buona Lettura




    E chi l'avrebbe mai detto che quegli occhi...~




    Altra serata all’insegna del divertimento senza confini! Per me e il mio gruppo più o meno ogni serata è cosi.
    Mi rendo conto anche da sola che per avere solo 17 anni ne ho combinate di tutti i colori: non so quante volte sono stata ubriaca,non so quante volte ho fatto dei vandali avanti e indietro,non so quante volte sono scappata,non so quante volte ho perso i sensi.
    Ma purtroppo questo è l’unico modo che ho per sfuggire dai problemi!
    X:Hey ragazzi cambiamo locale dai,che qui non c’è più niente! –dice Luca,un mio carissimo amico.
    IO:Ottima idea! –tutti e 5 usciamo dal locale,metà lucidi,ma l’altra metà è completamente ubriaca. Lui ha appena compiuto 18 anni,cosi più o meno ogni sera frega la macchina al padre. Io come al solito salgo dietro,non mi piace star davanti,non mi è mai piaciuto.
    Francy,Mary dietro con me,mentre Teo,come sempre,davanti con Luca.
    La macchina stasera la vedo andare un po’ più di traverso,non so però se sono lucida,oppure sono ubriaca solo io.
    L:Ragazzi stasera si vola! –dice mettendo poi lo stereo della macchina a tutto volume.
    Tutti siamo eccitati da queste sue parole,in più aiutati dalla musica house! Urla,urla di felicità che in un lampo di luce vengono sostituite da urla di terrore.
    * * *

    Questo è tutto ciò che rimane nei miei ricordi! Un camion ci ha investiti. Io sto abbastanza bene,dopo 5 mesi da tutto questo,non ho più nemmeno i segni di quel che è successo,gli unici segni indelebili che mi sono rimasti sono quelli all’interno della mia mente.
    Gli altri vi chiederete? Beh gli altri,non ci sono più. Sono stata l’unica a sopravvivere! Ancora non mi spiego il perché di tutto ciò,sembra talmente assurdo anche a me! Ma il destino ha voluto questo; farmi rimanere i rimorsi per tutta la vita!
    Bussano alla porta.
    IO:Avanti! –ecco come sempre mia madre con il vassoio per farmi mangiare.
    Ma:Non sei scesa a pranzo cosi ho pensato di portarti qualcosa!
    IO:Se non scendo significa che non ho fame lo sai!
    Ma:Tesoro cosi rischi di ammalarti!
    IO:Non mi interessa intanto! –mi alzo dal letto,avvicinandomi alla mia giacca. La prendo,per poi scendere si sotto.
    Ma:Tesoro dove vai?
    IO:A farmi un giro! –dico sbattendo poi la porta alle mie spalle. Odio dare spiegazioni! “Dove vai?” “Cosa fai?” “Con chi sei?” . Mi sembra di stare in prigione! Mi rendo conto che sono le domande essenziali che fanno sempre i genitori,ma io proprio non le sopporto! Non sopporto ancor di più loro dopo l’incidente. Se ne sono sempre fregati di me,sapevano solo le cose minime,ora si aspettano di sapere pure quante volte vado in bagno! Mi sono stancata di questa vita! Mi sono stancata di stare a sentire i giudizi di tutti.
    Nelle mie orecchie risuona “It’s my life” . Questa è la mia vita.
    Ma che vita è la mia? Senza senso! Mi poso al muretto,guardando al di sotto.
    Il fiume oggi è un po’ più scuro degli altri giorni,anche perché il cielo non è da meno.
    Perché tutto deve per forza essere incasinato? Perché una cosa simile? Perché ogni santo giorno penso che al posto di loro,sarei dovuta andarmene io?
    Alla fine loro avevano tutti una bella vita,avevano un bel prospetto per il loro futuro. Mentre io cos’ho? Cosa mi aspetta nel futuro? Vuoto assoluto. Va beh meglio continuare a camminare,altrimenti i brutti pensieri che già invadono la mia testa,fanno presto a triplicarsi.
    X:Scusa.
    IO:E attenzione dove vai! –alzo lo sguardo,togliendomi una cuffietta. Mi sono scontrata con un ragazzo. Cavolo che occhi.
    X:Beh potresti rispondere anche più cortesemente! Non ti facevo cosi sgarbatina!
    IO:Ma cosa vuoi scusa? Ci siamo appena conosciuti e parti giù con la frase “non ti facevo cosi”?! – bello,ma già mi sta dando ai nervi!
    X:Sai hai la faccia di una ragazza tenera,ma evidentemente mi sbagliavo. Cosa c’è,voi giovani d’oggi avete tutte fretta di crescere? Pensate che comportandovi in questa maniera diventiate più grandi? Be mia cara ti sbagli sai? Facendo cosi non risolvi un bel niente! Ti prendi solo gioco di te e della tua gioventù! –dopo queste parole,sento lentamente gli occhi diventare lucidi e le lacrime ben presto,senza minimo sforzo si apprestano a scendere,rigando cosi le mie guancie. Noto che il ragazzo spalanca gli occhi,alla fine però non ha colpa lui,perché mi ha semplicemente detto la verità!
    X:Hey scusa,cioè non volevo essere cosi duro,solo che anche poco fa ho incontrato una come te e mi sono arrabbiato! Cioè..
    IO:No no,lascia perdere le scuse hai semplicemente detto la verità! Ora scusa ma vado,scusa ancora!
    X:Aspetta! –dice prendendomi delicatamente il polso,facendomi roteare. –Qui dietro c’è un bar,ti andrebbe di venire con me? –non so perché,ma mi affido. Annuisco e mi appresto a seguirlo.
    X:Comunque piacere io mi chiamo Carmine,ma puoi chiamarmi Ka! –dice mentre camminiamo porgendomi la mano.
    IO:Il piacere è mio,io sono Chantal!
    C:Bel nome! –dice porgendomi un sorriso. Improvvisamente l’oscurità che sentivo dentro poco fa sembra essere svanita e pure il cielo sembra dare il suo segno,facendo passare un raggio di sole.
    Arriviamo al bar,ma visto che all’interno è tutto pieno ci sediamo nei tavolini esterni. Il ragazzo mi guarda e ogni tanto accenna un sorriso. Il barista arriva,cosi “Ka” ordina due bicchieri di spuma.
    C:Bevi no la spuma? Un alcolico non mi sembra il caso di ordinarlo giusto?
    IO:E’ perfetta,ma comunque non mi scandalizzo! Ne ho già bevuto a sufficienza di alcol. –dopo questa frase abbasso lo sguardo; improvvisamente mi ripassa davanti agli occhi quel fascio di luce,che in poco tempo ci ha colpiti.
    C:Hey! –il ragazzo si avvicina e prendendomi il mento,lentamente mi solleva il volto. Ancora una volta incontro i suoi occhi. Non so il motivo,ma mi danno un senso di pace e tranquillità interiore.
    IO:Scusami,solo che sto attraversando un brutto periodo.
    C:Lo avevo capito. Se ti va di parlarne fai pure! –dice cercando di rassicurarmi.
    IO:E’ davvero tanto lunga come storia,sicuramente ti annoierei!
    C:Nient’affatto! Mi farebbe solo piacere; hai bisogno di sfogarti,si vede. –non so il motivo,non conosco nemmeno questo ragazzo,ma con queste parole ha diciamo conquistato la mia fiducia.
    Inizio a raccontargli della mia vecchia compagnia,delle serate che passavamo ed infine dell’incidente. In più racconto anche come non sopporti tutta la pietà che leggo negli occhi di chiunque incontri.
    IO:E questa è tutta la storia. –rimane a guardarmi con serietà,la cosa però che più mi fa piacere è non leggere pietà nei suoi occhi,ma un altro sentimento che sinceramente non riesco a distinguere.
    C:Scusa e tu quanti anni hai?
    IO:17!
    X:Ecco a voi le bibite. –ecco che il cameriere che ci porta da bere. Iniziamo a bere silenziosamente. Ogni volta che i miei occhi,incontrano i suoi,il ragazzo mi accenna un sorriso.
    IO:E comunque io ti ho raccontato direi tutto di me,mentre di te so ben poco.
    C:Forse perché c’è poco da dire. Sono un musicista,amo la musica,mi diverto,faccio ca**ate con i miei amici,ma il mio unico punto fermo è sempre la musica.
    IO:Suoni qualcosa?
    C:La chitarra.
    IO:Anche io la suonavo da piccola,ma è stato un amore nato e finito li. Hai un gruppo?
    C:Non hai mai sentito parlare dei Finley? –questo nome non mi risulta nuovo,solo che non so distinguere dove lo abbia già sentito.
    IO:L’ho già sentito,ma non ricordo dove. –dico leggermente imbarazzata.
    C:Fa niente! Mi fa piacere vedere finalmente le tue guancie rosse,significa che ti sei leggermente sciolta. –sorrido a questa affermazione.
    Io e Ka iniziamo a camminare,raccontandoci qualunque cosa ci passi per la testa.
    Non mi sono mai sentita cosi bene,non ho mai provato una simile sensazione. Nella mia vita,con le persone che avevo accanto ho sempre avuto la paura del rifiuto,per questo non riuscivo ad essere veramente me stessa.
    * * *

    Continua...
    wisonohra likes this.

  2. #2
    Supporter


    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    245
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito Re: E chi l'avrebbe mai detto che quegli occhi...~

    Sono passati anni da quell’incontro. Ora?
    Ora è tutto diverso.
    Ho imparato a vivere la vita serenamente,senza rabbia,senza odio verso il prossimo.
    Con i miei ormai ho un rapporto accettabile,direi che abbiamo imparato a conoscerci.
    Ho ricominciato a suonare la chitarra,ho imparato ad esprimermi attraverso la musica.
    Ormai conosco molto bene i Finley; anche gli altri ragazzi: Pedro,Dani e Ivan sono stati molto clementi con me e mi hanno insegnato a vivere come una normale ragazza,mi hanno insegnato come si vive con il prossimo,mi hanno dato l’opportunità di vivere un sentimento di fratellanza nei loro confronti. Già perché in questi anni per me loro sono diventati quasi come fratelli maggiori!
    Forse sono stata l’unica sopravvissuta,perché avevo troppo odio verso il mondo,perché dovevo ancora imparare ad amare una persona,perché non potevo andarmene con tanti punti in sospeso.
    Tutto questo ho potuto farlo grazie a una persona che mi è stata accanto sin da quel nostro primo incontro.
    Carmine mi ha aiutata tantissimo. Ha saputo prendermi a raddrizzarmi,dandomi l’opportunità di esprimermi e tirare fuori tutto quello che avevo dentro.
    Ora ripenso alla mia giovinezza con un filo di tristezza,ma posso dire che è solo un triste ricordo,che mi ha aiutata a crescere. Ora l’unica cosa che veramente vorrei è parlare a tutte quelle persone che pensano solo al divertimento,all’alcol e se ne fregano delle persone che hanno accanto; giusto per spiegargli che la vita è un dono prezioso e che non va sprecato con delle inutilità.


    *Fine*



    Spero di non avervi annoiate troppo
    wisonohra likes this.

  3. #3
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    21

    Predefinito Re: E chi l'avrebbe mai detto che quegli occhi...~

    Prima a commentare *.*

    Bella ! Con un grande significato
    Ka è stato un mito ! Lo stimo sempre di più quel toso ù_ù
    Ma anche Pedro, Dani e Ivan *o*

    Beh, che commento pietoso ._."

    Postane presto altre !
    Un beso, Anna
    ChiaLaSonohrina likes this.

  4. #4
    V.I.P


    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    1,224
    Inserzioni Blog
    16

    Predefinito Re: E chi l'avrebbe mai detto che quegli occhi...~

    E' bellissima u.u
    La storia è davvero originale, non avevo mai letto niente di simile, e il modo semplice che hai usato per raccontare la storia mi piace tantissimo!
    Poi, ovviamente, non è la solita storia d'amore e quindi è meglio ancora. C'è anche un significato dietro alla storia, quindi ben fatta Chia! (:
    Per fortuna che tu ci sei ancora *-*
    ChiaLaSonohrina likes this.

  5. #5
    Supporter


    Data Registrazione
    Oct 2010
    Messaggi
    245
    Inserzioni Blog
    8

    Predefinito Re: E chi l'avrebbe mai detto che quegli occhi...~

    Citazione Originariamente Scritto da wisonohra Visualizza Messaggio
    Prima a commentare *.*

    Bella ! Con un grande significato
    Ka è stato un mito ! Lo stimo sempre di più quel toso ù_ù
    Ma anche Pedro, Dani e Ivan *o*

    Beh, che commento pietoso ._."

    Postane presto altre !
    Un beso, Anna
    Ma non è vero Annina,anzi grazie mille

    Citazione Originariamente Scritto da LaLe_xD Visualizza Messaggio
    E' bellissima u.u
    La storia è davvero originale, non avevo mai letto niente di simile, e il modo semplice che hai usato per raccontare la storia mi piace tantissimo!
    Poi, ovviamente, non è la solita storia d'amore e quindi è meglio ancora. C'è anche un significato dietro alla storia, quindi ben fatta Chia! (:
    Per fortuna che tu ci sei ancora *-*
    Grazie Mille
    Sono contenta ti sia piaciuta
    Comunque eh,troppo cara tu! Ci sono e non vah!
    Grazie ancora,un bacio

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •