Vai a Team World Shop
Pagina 25 di 25 PrimaPrima ... 15232425
Risultati da 241 a 248 di 248
Like Tree6Likes

Discussione: RESOCONTI: Bologna 08/12/2010

  1. #241
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    30

    Predefinito Re: RESOCONTI: Bologna 08/12/2010

    Ahahah!! Che divertente questo video
    Che fortuna vederli

  2. #242
    Backstage Addicted


    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    452

    Predefinito Re: RESOCONTI: Bologna 08/12/2010

    ahahah.. carino lui.. e... beata lei fra le sue braccia *-*

  3. #243
    TW superstar


    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,161
    Inserzioni Blog
    10

    Predefinito Re: RESOCONTI: Bologna 08/12/2010

    Finalmente sono riuscita a scrivere il mio resoconto ^^ chiedo scusa in anticipo per il doppio post, ma il resoconto è troppo lungo per un solo post

    Day 1. Il giorno prima

    Un freddo gelido mi ricopre tutto il corpo mentre attendo impavida che arrivi il treno che mi porterà poi a Bologna. La musica dei Mars mi risuona nelle orecchie, mentre lo stomaco inizia a brontolare per l’ansia, la paura e le speranze che ripongo in questo ennesimo concerto marziano. Sono stata già ad altri loro concerti, ma dopo aver letto ed ascoltato i resoconti delle ragazze che sono state in uk, sono convinta che QUESTO concerto sarà il loro più spettacolare show.
    Dopo dieci minuti d’attesa arriva finalmente il treno diretto a Bologna e prima di salire, vedo alcune delle mie “ragazze” farmi cenno con la mano perché le raggiunga nella loro carrozza. Con un respiro profondo salgo in treno e vado verso loro, levandomi le cuffiette. Finalmente posso riabbracciare Anya, Luna, Alice & Mony, finalmente posso andare nel luogo nel quale mi ritirerò per i prossimi tre giorni e nel quale rivedrò la mia seconda famiglia.

    Il viaggio prosegue benissimo ed è abbastanza breve confronto al solito. Le mie compagne d’avventura sono fuori di testa e con loro rido per l’intera durata del viaggio, prendendo un po’ in giro la capigliatura di Leto jr (o come era sopranominato in quel periodo “Mr. Smurf”) e i capelli che fanno “suish” di Tomo… perché anche lui vale LOL.
    Arrivate in stazione ci perdiamo di vista con Mony e sua cugina, ma troviamo al mc, altre ragazze della Venice. Ritrovarle subito fuori dalla stazione è una gioia per tutte perché significa che così potremmo passare tutto il tempo in fila assieme. Dopo pranzo infatti, corriamo subito a prendere un treno per il futurshow e giunte là, rimaniamo un attimo a bocca aperta scoprendo che alcune persone si sono già fatte due notti fuori al gelo, così con poca voglia ci mettiamo davanti al ingresso sette e ci facciamo dare anche noi il numero per metterci in fila tranquillamente ed iniziare la lunga ed estenuante attesa pre-concerto.
    La giornata però sembra non passare mai, ma la fortuna ha voluto che questa volta, il palazzetto si trovasse accanto ad un comodo centro commerciale nel quale siamo riuscite a sfamarci, a riscaldarci (anche se solo per breve tempo) e a “sistemarci” un attimo. Verso le due di notte però, dopo aver parlato con mezzo mondo echelon dei vecchi concerti, del ultimo album dei Mars e di noi, gli occhi non ci reggevano più e così siamo andate a dormire un paio d’ore prima di cominciare il secondo ed infinito giorno d’attesa.


    Day 2. La giornata

    La voce di Jared ci avvisa che è giunto il momento di svegliarsi perché il gran giorno è arrivato e così, sulle note assurde, ma sexy di Bad Romance (ovviamente versione marziana), ci alziamo pigramente dal letto e ci rimettiamo in fila, pregando di trovare presto del caffè che ci possa in qualche modo risvegliare.
    Come previsto, la giornata scorre molto lentamente, ma il morale è comunque alle stelle. Di tanto in tanto (a turno) si esce dalla fila per sgranchirsi le gambe, fare una breve pausa ristoro e salutare la family che si trova nell’altra fila parterre o in quella delle gradinate. Alla mattina arriva anche la band al palazzetto, che ci offre così nuovi spunti per chiacchierare e trascorrere più piacevolmente il nostro tempo. In realtà, avendo avuto il compito di “consegnare” i bracciali in ricordo di Giulia, durante la giornata ho comunque avuto l’opportunità di rivedere vecchi amici echelon, che come me conoscevano Giulia e di incontrare altri echelon che si sono dimostrati gentilissimi e pronti a ricordarla nel migliore dei modi. Ancora ora, mentre tengo stretto il mio braccialetto (mezzo distrutto da quanto lo uso) mi vengono i brividi a ripensare a lei e a quello che le è accaduto questa estate. Lei era una amica, una sorella, una echelon stupenda ed è stato bellissimo vedere quanto tutti voi abbiate voluto ricordarla, nonostante molti non la conoscessero di persona, per cui… grazie.
    Tornando a noi, verso le cinque è arrivata anche la famiglia di Giulia, alla quale ho consegnato i biglietti del concerto e i bracciali che avevamo fatto in suo ricordo. Purtroppo ho dovuto salutare velocemente i genitori perché la fila iniziava ad essere invivibile e così con Sofia (la sorellina di Giulia) siamo tornate ai nostri posti e abbiamo aspettato con poca pazienza l’apertura dei cancelli.
    Verso le sei è iniziata la vera guerra con le persone che si volevano infilare (come al solito) in fila, nonostante fossero appena arrivati. Questa volta però la situazione anche se tragica e incivile, è stata un tantino meglio del solito perché alcuni addetti della security hanno fatto il possibile per tutelare chi era in fila da due o più giorni e per cacciare in fondo chi invece cercava solo la via più semplice, per avere i primi posti. E così tra urla, insulti e pazzia generale, finalmente i cancelli si sono aperti e siamo riusciti ad entrare, raggiungendo la seconda fila.

    Dopo un bel po’ di tempo, finalmente sale sul palco la band si supporto. I thank you for the drum machine. I Mars gli hanno lasciato veramente un palchetto piccolino per esibirsi, ma non ha importanza perché la band cerca comunque di coinvolgere il pubblico con la loro energia. Il loro sound in realtà non mi colpisce molto, ma devo ammettere che ce l’hanno comunque messa tutta per cercare di accaparrarsi nuovi fan e per far sentire la loro carica. Di sicuro non saranno una band che seguirò, ma è stato comunque interessante vederli esibirsi, anche se il momento più bello è stato il finale, in cui hanno annunciato che a breve ci sarebbero stati loro… i 30 seconds to Mars.

  4. #244
    TW superstar


    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    2,161
    Inserzioni Blog
    10

    Predefinito Re: RESOCONTI: Bologna 08/12/2010

    Day 2. Il concerto

    Avevo la tensione a mille, la pelle d’oca e il cuore minacciava di uscire dalla cassa toracica mentre le luci si spegnevano e le note di Escape iniziavano a riempire l’intero palazzetto. Guardandomi attorno, non potevo fare a meno di sorridere. Ero circondata da amici a quel concerto. Il fato o la fortuna avevano fatto in modo che mi ritrovassi davanti a Shannon assieme alle persone che amo di più, ma che però erano nell’altra fila fuori dal palazzetto.
    Guardavo il futurshow pieno di echelon e di persone pronte a scatenarsi e saltare con la band e tutto in quel istante mi ha fatto capire che quello era il mio posto. Che questa band, questa famiglia, quel concerto, tutto ciò fa parte di me. Urlando a squarciagola le parole “THIS IS WAR” ho lasciato uscire tutta la tensione che avevo dentro e mi sono scatenata assieme alla mia big disfuncional family ed è stato un momento magico….beh, è stato il primo momento magico di quella serata.
    Quando è partita Night of the hunter, mi sono scatenata con il resto del pubblico ed ho iniziato a saltare come una folle seguendo l’esempio di Jared, Tomo e Tim che saltavano e cantavano assieme a noi, poi è stata la volta di A Beautiful Lie e di Attack, e con la memoria sono tornata indietro nel tempo alla prima volta in cui li avevo visti suonarle live e ho pensato “cavolo, ne hanno fatta di strada”. In effetti nel 2007 erano bravi, ma ora, beh… ora sono amazing!
    Jared finite anche quelle canzoni ha iniziato a ringraziarci dicendoci “grazie” e dopo anni, possiamo fieramente annunciare che è riuscito ad imparare come si pronuncia in italiano almeno quella parola lol, però la cosa più bella è stato sentirlo annunciare in un modo del tutto speciale, una delle canzoni più belle e adrenaliniche del loro ultimo album “search and destroy”. Lui & Tomo hanno iniziato a battere le mani a tempo di musica, seguendo noi, perché se c’è una cosa che in Italia non devono chiedere mai è proprio la partecipazione del pubblico. Nelle coreografie, nei cori, nel divertimento, noi italiani siamo davvero i migliori. Vox Populi infatti ne è stata la prova. Abbiamo iniziato a fare “stomp stomp clap” ovvero a battere i piedi e successivamente le mani, prima ancora che loro ce lo chiedessero e stavamo per far venir giù l’intero palazzetto, divertendoci e facendoli divertire un Mondo.

    This is War è stata il massimo. Fin dal primo ascolto mi ero innamorata di quella canzone e tutte le volte che la sento live è come se dei fuochi d’artificio mi esplodessero dentro. È una emozione unica, che è difficile da spiegare ma che è estremamente bella e il finale con 100 suns la rende ancora più dolce e serena, perché ti sembra di vivere un film, in cui al inizio incominci una battaglia che sembra non avere mai fine, o che comunque non si concluderà bene per te, ma alla fine torna la serenità e la calma che ti fanno capire che la battaglia è finita e che la vittoria è tua… è nostra.

    Closer to the edge è stata un’altra canzone che mi ha dato la carica, ma io non vedevo l’ora di ascoltare la canzone successiva e così quando la band si è allontanata, lasciando a Shannon le luci del palco, il mio volto si è illuminato e la mia macchina digitale pure eheheh.
    L490 è una canzone che mi ha sempre messo un po’ di inquietudine ascoltandola sul cd, ma ascoltarla live è fantastico, perché nonostante sia una canzone estremamente malinconica è anche una canzone della quale non puoi fare a meno. Shannon poi è eccezionale e con l’aiuto di Tomo rende quei semplici accordi di chitarra, estremamente importanti per chiunque li ascolti. È stato bello vederlo sotto i riflettori, condividere con noi quel momento così “intimo”.

    Appena Shannon e Tomo hanno lasciato il palco per fare posto a Mr. Leto jr. è iniziata la parte acustica. From Yesterday è una canzone che amo molto ed è stato bello ricantarla ad un loro live, ma è con Alibi che sono giunte le emozioni più forti. Eravamo tutti intenti a cantare quella canzone e speravamo che Jared dopo le mille e più richieste che gli avevamo fatto tramite twitter, myspace, di persona ecc, omaggiasse la nostra adorata Giulia cantando A Modern Myth per lei, e invece lui, come è solito fare, ci ha stupito tutti dedicando Alibi a Giulia. La canzone che avrebbe dovuto rappresentarla fin dal inizio perché era una delle sue preferite. In quel momento la mia vista si è appannata a causa delle lacrime che avevo cercato di trattenere per tutto il tempo. Le parole che Jared ha detto su di lei, sulla sua famiglia, sulla NOSTRA famiglia, sono state talmente belle e intense che credo siano giunte al cuore di tutte le persone che erano al concerto. Ho visto i miei amici trattenere a stento le lacrime, ma alla fine ci siamo uniti tutti attorno a Sofia (la sorellina di Giulia) che stava piangendo per sua sorella, e per le splendide parole che gli erano state dedicate. Poi l’acustica è continuata e Jared ha suonato Buddha for Mary, Bad Romance e The Kill che fortunatamente ha finito di suonarla full band, lanciandosi come una pazzo tra la folla che lo ha accolto con gioia, cantando a squarciagola con lui.

    The Fantasy è stata l’ultima canzone che hanno suonato prima di fare un’ultima brevissima pausa e lì io sono rimasta affascinata da Shannon. Vederlo suonare così da vicino e in una maniera così forte ed energica è qualcosa di unico. Quel uomo è pura potenza, e te la trasmette suonando e cantando assieme a te. Nel momento in cui ha fatto l’assolo il pubblico è andato in visibilio inchinandosi ad uno dei più grandi batteristi in circolazione.
    Finita la brevissima pausa, sono riuscita finalmente ad ascoltarmi Hurricane full band e a godermi così la mia canzone preferita (dopo The Kill) dei 30 seconds to mars. Splendido anche il finale con Kings and Queens nel quale Jared ha chiamato sul palco anche Sofia regalandoci così un’ultima stupenda emozione.

    Day 2. After Show

    Alla fine dello show ci siamo avviati tutti verso la zona in cui erano parcheggiati i tourbus e lì ho rivisto i genitori di Giulia con i quali io e le altre ci siamo fatti delle foto di gruppo in ricordo di quella stupenda serata, salutandoli subito dopo perché dovevano tornare a casa assieme a Sofia. Ma dopo poco sono usciti Shannon e Tomo che hanno firmato molti autografi a un paio di echelon e ci hanno regalato nuovi sorrisi.
    Che dire ancora? Grazie a tutti voi per aver condiviso con me le emozioni di quel concerto e grazie ai Mars per avermi fatto conoscere ed entrare far parte di questa fantastica e pazza famiglia, della quale non posso più fare a meno. Ci vediamo al prossimo concerto. Peace! Micky

  5. #245
    Supporter


    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    130

    Predefinito Re: RESOCONTI: Bologna 08/12/2010

    Citazione Originariamente Scritto da Miky86 Visualizza Messaggio
    [B]
    Che dire ancora? Grazie a tutti voi per aver condiviso con me le emozioni di quel concerto e grazie ai Mars per avermi fatto conoscere ed entrare far parte di questa fantastica e pazza famiglia, della quale non posso più fare a meno. Ci vediamo al prossimo concerto. Peace! Micky
    Non posso che condividere questi ringraziamenti, scoprire la musica dei Mars ed entrare a far parte di questa stupenda famiglia è la cosa più bella che mi sia mai capitata, una delle poche ma intense cose che mi fanno sentire viva e felice di esserlo Grazie a te per aver condiviso questo meraviglioso resoconto che mi ha fatto rivivere quella magica e bellissima giornata/serata

  6. #246
    valezuli
    Guest

    Predefinito Re: RESOCONTI: Bologna 08/12/2010

    mi sono quasi ripresa del tutto....

    giornata grandiosa... ho sbolognato i bambini una alla suocera e uno alla mamma e con 3 amiche siamo partite da Palmanova alla volta di Casalecchio... viaggio divertente...
    una volta arrivate e fatto la fila abbiamo corso ma corso ma corso..... bruciato sulla corsa venti persone....(hai capito la trentenne)....
    scaletta grandiosa loro... non ci sono parole ... troppo bravi magnifici....

    risultato: Non ho dormito per tre giorni ... ma ne è valsa la pena....da fare almeno una volta a settimana

  7. #247
    LaviniaL
    Guest

    Predefinito Re: RESOCONTI: Bologna 08/12/2010

    ragazzi è stato tutto bellissimo e favoloso ok...ma non è possibile ke si riski la vita e non sto skerzando x 4 idioti ke spingono...è una cosa assurda....se non c'era il mio fidanzato a tenermi e qlk anima buona li sarei stata skiacciata da tutte le persone ke mi cadevano addosso...è stato bruttissimo infatti ho paura ora x il prossimo concerto....non si puo riskiare cosi tnt.... non si puo fare qualcosa??

  8. #248
    Supporter


    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    288

    Predefinito Re: RESOCONTI: Bologna 08/12/2010

    Citazione Originariamente Scritto da LaviniaL Visualizza Messaggio
    ragazzi è stato tutto bellissimo e favoloso ok...ma non è possibile ke si riski la vita e non sto skerzando x 4 idioti ke spingono...è una cosa assurda....se non c'era il mio fidanzato a tenermi e qlk anima buona li sarei stata skiacciata da tutte le persone ke mi cadevano addosso...è stato bruttissimo infatti ho paura ora x il prossimo concerto....non si puo riskiare cosi tnt.... non si puo fare qualcosa??
    Anche io sono preoccupata per il prossimo concerto, dato che a quanto pare ci sarà solo parterre ed io avevo intenzione di prendere le gradinate come mio solito..vedremo..per Bologna già molti che erano nel parterre si sono giustamente lamentati.
    Più di così non so cosa si possa fare.

Pagina 25 di 25 PrimaPrima ... 15232425

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •