Vai a Team World Shop
Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345
Risultati da 41 a 43 di 43
  1. #41
    Roadie


    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    678

    Predefinito Riferimento: "Valhalla" - significati

    Citazione Originariamente Scritto da Baby Blue Visualizza Messaggio
    [...]Valhalla e ho pensato al titolo: è un paradiso, si, ma comunque luogo di sofferenza perchè i guerrieri rivivono le proprie battaglie (a quanto mi pare d'aver capito) e di certo non se la spassano... Quindi c'è questo dualismo, (Platone!! non mi dilungo troppo, evito...), due facce della stessa medaglia[...]
    Non direi che il Valhalla è visto proprio come un paradiso nella mitologia norrena, ma soprattutto i guerrieri non rivivono le loro battaglie, si preparano allo scontro finale contro i Giganti, e ogni sera le ferite procuratesi durante l'allenamento si rimarginano. Io non ci scorgo tutto questo dualismo nel Valhalla, poi ovvio che ogni interpretazione è puramente soggettiva .

  2. #42
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    29

    Predefinito Riferimento: "Valhalla" - significati

    Valhalla è una delle mie canzoni preferite dei Mars, e ultimamente la sto ascoltando spessissimo, l'altra sera mentre ero lì che la cantavo ho avuto un'illuminazione: non può darsi che il Valhalla in questa canzone sia Hollywood? me lo fa pensare soprattutto il ritornello "it's the fame, it's the drugs, it's the social circle that you're not part of", vista in quest'ottica la canzone potrebbe essere un rifiuto di J e della ragazza che aveva nel mometo in cui la stava scrivendo (mi pare di ricordare una certa Cameron ) di omologarsi allo standard dei personaggi che gravitano in quel mondo, di svendere se stessi ad un certo stile di vita "it's everybody else it can't be me" e dopo "it's everybody else it can't be you"...
    Jared alla fine è sempre stato un Hoolywoodiano assolutamente atipico, che riesce a sguazzare in quel mondo senza però farsene squallidamente risucchiare...
    ho visto che molti di voi hanno pensato al mondo dello spettacolo e che hanno dato delle interpretazioni veramente profonde, io invece per una volta la voglio buttare sul semplice: Jared che parla del suo mondo, di come voglia mantenere però la sua autenticità e di come ci riesca anche grazie ad un rapporto che lui ha in quel momento con qualcuna con cui riesce a condividere queste sue esperienze "you are the reason I can't control my self"...per me è una splendida dichiarazione d'amore detta da lui, che in quanto ad autocontrollo...
    che ne pensate?
    Ultima modifica di kore82; 23-06-2009 alle 21:24

  3. #43
    Supporter


    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    161

    Predefinito Re: "Valhalla" - significati

    La canzone probabilmente parla dell’ambizione, dall’ambizione di avere una vita perfetta, di essere perfetti tanto da poter entrare nel Valhalla, residenza dei morti gloriosamente in battaglia, ovvero di coloro che hanno vissuto gloriosamente la propria vita (ovvero la nostra battaglia) e hanno vinto. Nel cercare di essere perfetti spesso si perde il controllo di sé stessi, e non si riesce a capire, o meglio, non si vuole capire, cosa esattamente ci faccia perdere il controllo: questa smania di perfezione, di passare a pieni voti il TEST della vita, come dice la prima strofa. E allora si cerca di dare la colpa di questo a qualcos’altro: la fama, la droga, il circolo sociale di cui si cerca ma non si riesce a fare parte, la paura, il mondo in ginocchio, il paradiso che tutti vogliono raggiungere (Valhalla), la luce, qualsiasi altra cosa che non sia noi stessi. La canzone quindi parla anche dell’incapacità di prendersi le proprie responsabilità, la responsabilità delle proprie azioni e delle conseguenze di queste azioni. In generale non è una canzone positiva, c’è rabbia, c’è amarezza ,c’è delusione. E anche un po’ di tristezza. Il tema del Valhalla poi mi ha ricordato molto la società di vergogna degli eroi omerici, cioè l’amore spasmodico per la gloria, che diventa la cosa più importante, tanto da eclissare tutto il resto, gli affetti, la famiglia, l’amore… la stessa vita. Meglio una vita breve ma gloriosa che una vita lunga ma nell’ombra. Secondo me la canzone parla di questo, ma traslato nel mondo moderno. Parla dell’ambizione e di ciò che l’ambizione ci porta a fare e a perdere. Nella smania della nostra ambizione perdiamo tutto ciò che ci sfiora, ma non ci interessa, perché non funzionale al nostro obiettivo. Secondo me nella canzone c’è anche questo: opportunità sprecate, tempo sprecato per cercare di raggiungere una meta alla quale non ci siamo mai nemmeno avvicinati.
    Penso sia anche una critica alla società moderna, fatta di obiettivi e modelli preconfezionati (Valhalla) che tutti quanti cercano di raggiungere, anche a costo di perdere sé stessi nella corsa verso la perfezione,alla mancanza di valori, di responsabilità, di forza da parte nostra.
    Ultima modifica di TheBeliever; 30-05-2011 alle 17:00

Pagina 5 di 5 PrimaPrima ... 345

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •