Vai a Team World Shop
Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678
Risultati da 71 a 74 di 74
  1. #71
    Roadie


    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    673
    Inserzioni Blog
    15

    Predefinito Re: Kings & Queens- Significati, simboli, teorie

    Citazione Originariamente Scritto da emo_ECHELON Visualizza Messaggio
    L’anima per Platone era rappresentata dal mito dell’Auriga. Questa era trainata da 2 cavalli, uno nero e uno bianco. Il primo rappresentava irrazionalità, quindi il male, il secondo invece rappresentava la ragione, quindi il bene. Quindi il cavallo nero spinse quello bianco nel mondo naturale dove si incarnò in un uomo, e per ritornare nel mondo delle idee dovette percorrere un viaggio tortuoso, che Platone racconta con il mito della caverna.

    In questa caverna gli uomini sono incatenati al collo e alle gambe in modo da non potersi muovere (le catene rappresentano l’ignoranza) e vedono l’ombra delle “Statuette”. Loro sono convinti che sia quella la realtà.
    L’uomo riesce a risalire solo dopo aver fatto questo percorso tortuoso. Uscendo vede la realtà delle cose, all’inizio viene però accecato dalla luce, poi man mano si abitua.

    In tutto questo le Statuette rappresentano l’arte, mentre poi il Sole, che viene raggiunto, rappresenta la sapienza filosofica.
    L’uomo rimasto nella caverna è convinto che la cosa migliore sia vivere nell’ignoranza, vale a dire nessuno sforzo per scoprire la verità.

    penso che l'ignoranza nel video possa essere rappresentata dalla maschera che cade all'arrivo del cavallo, quasi a cedere il passo al proprio lato divino e buono.
    Mi permetto una piccolissima correzione, visto che studio da anni filosofia e che ho fatto anche un saggio su Platone
    In realtà la parte irrazionale dell'anima non rappresenta il male, ma semplicemente l'essenza umana,la parte razionale(bianca) rappresenta l'elevazione dell'anima, intrappolata nel corpo dopo la caduta della stella.
    Inoltre è presente una terza parte, quella concupiscibile che può aggregarsi ad una delle due parti..l'animo umano inoltre, essendo prima stato nei cieli può avere delle reminescenze,secondo la metempsicosi,che lo aiutano ad elevarsi.
    Il bianco,infine,è il colore della morte per molte culture, tra cui quella cinese, la morte però viene intesa da platone in modo differente: il corpo conta poco, inquanto ciò che fa di te una persona è la tua anima e il corpo è solo un mezzo che usi per stare sulla terra(una prigione) quindi la morte corrisponde con la vera vita, il ricongiungimento dell'anima con il suo mondo.

    Detto questo, penso che il video rappresenti proprio questo..l'anima intrappolata nel corpo, sbaglia,cade, si rialza,(quando è morta)ma nella vera vita..

  2. #72
    Supporter


    Data Registrazione
    Jun 2009
    Messaggi
    184

    Predefinito Re: Kings & Queens- Significati, simboli, teorie

    Citazione Originariamente Scritto da tamyleto Visualizza Messaggio
    Mi permetto una piccolissima correzione, visto che studio da anni filosofia e che ho fatto anche un saggio su Platone
    In realtà la parte irrazionale dell'anima non rappresenta il male, ma semplicemente l'essenza umana,la parte razionale(bianca) rappresenta l'elevazione dell'anima, intrappolata nel corpo dopo la caduta della stella.
    Inoltre è presente una terza parte, quella concupiscibile che può aggregarsi ad una delle due parti..l'animo umano inoltre, essendo prima stato nei cieli può avere delle reminescenze,secondo la metempsicosi,che lo aiutano ad elevarsi.
    Il bianco,infine,è il colore della morte per molte culture, tra cui quella cinese, la morte però viene intesa da platone in modo differente: il corpo conta poco, inquanto ciò che fa di te una persona è la tua anima e il corpo è solo un mezzo che usi per stare sulla terra(una prigione) quindi la morte corrisponde con la vera vita, il ricongiungimento dell'anima con il suo mondo.

    Detto questo, penso che il video rappresenti proprio questo..l'anima intrappolata nel corpo, sbaglia,cade, si rialza,(quando è morta)ma nella vera vita..
    grazie per la precisazione

  3. #73
    Lavs
    Guest

    Predefinito Re: Kings & Queens- Significati, simboli, teorie

    Ripesco questo topic per copincollare una cosa che ho trovato su una pagina di Fb (Alibi)

    UN ESERCITO a metà tra lo steampunk (occhialoni, bicilette e maschere antigas) e il cyberpunk (qualche lucetta qua e là), invade la città al tramonto. Una città che a giudicare dallo skyline potrebbe essere benissimo Los Angeles, oscura e viziata, più città dei diavoli che degli angeli. E allora tra gli angeli e i diavoli (Between Heaven and Hell), arrivano i Re e le Regine. Non arrivano su lussuose automobili o con aerei supersonici, nè con carrozze vecchio stile. Arrivano pedalando, e nel silenzio, scortati (guidati?) dalla voce di Leto (che dal nome ricorda qualche vampiro o, per gli appassionati, il Duca Leto Atreides di Dune, romanzo di fantascienza). Sono venuti a difendere i propri sogni e a dichiarare la fine di un'era (gloriosa, vista la città)che è quella dell'Uomo. Ma forse c'è qualche inganno, perché in tutto il video ritorna l'elemento ciclico, dalle biciclette alla ruota panoramica finale. E allora, se tutto torna, e anche i 30 Second To Mars sono tornati, tornerà anche l'Era dell'Uomo? Chi lo sa? In fondo è l'eterno dissidio generazionale, tra padri e figli, tra vecchi e nuovi re e regine. Il cavallo bianco è simbolo qui di vittoria sulla morte. La vecchia era umana non può abbattere i nuovi sogni di questi re e regine.

    Qui è evidenziato l'elemento ciclico che, non vorrei dire cavolate, ma mi sembra non sia emerso fin'ora.. Che ve ne pare?

  4. #74
    Backstage Addicted


    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    435

    Predefinito Re: Kings & Queens- Significati, simboli, teorie

    Citazione Originariamente Scritto da Lavs Visualizza Messaggio
    Ripesco questo topic per copincollare una cosa che ho trovato su una pagina di Fb (Alibi)

    UN ESERCITO a metà tra lo steampunk (occhialoni, bicilette e maschere antigas) e il cyberpunk (qualche lucetta qua e là), invade la città al tramonto. Una città che a giudicare dallo skyline potrebbe essere benissimo Los Angeles, oscura e viziata, più città dei diavoli che degli angeli. E allora tra gli angeli e i diavoli (Between Heaven and Hell), arrivano i Re e le Regine. Non arrivano su lussuose automobili o con aerei supersonici, nè con carrozze vecchio stile. Arrivano pedalando, e nel silenzio, scortati (guidati?) dalla voce di Leto (che dal nome ricorda qualche vampiro o, per gli appassionati, il Duca Leto Atreides di Dune, romanzo di fantascienza). Sono venuti a difendere i propri sogni e a dichiarare la fine di un'era (gloriosa, vista la città)che è quella dell'Uomo. Ma forse c'è qualche inganno, perché in tutto il video ritorna l'elemento ciclico, dalle biciclette alla ruota panoramica finale. E allora, se tutto torna, e anche i 30 Second To Mars sono tornati, tornerà anche l'Era dell'Uomo? Chi lo sa? In fondo è l'eterno dissidio generazionale, tra padri e figli, tra vecchi e nuovi re e regine. Il cavallo bianco è simbolo qui di vittoria sulla morte. La vecchia era umana non può abbattere i nuovi sogni di questi re e regine.

    Qui è evidenziato l'elemento ciclico che, non vorrei dire cavolate, ma mi sembra non sia emerso fin'ora.. Che ve ne pare?
    Interessante interpretazione... Forse un po' spinta però "ragionata".

Pagina 8 di 8 PrimaPrima ... 678

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •