Vai a Team World Shop
Pagina 11 di 12 PrimaPrima ... 9101112 UltimaUltima
Risultati da 101 a 110 di 113
  1. #101
    Backstage Addicted


    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    420
    Inserzioni Blog
    22

    Predefinito Re: Riferimento: Jared e lo pseudonimo Bartholomew Cubbins

    E' veramente interessante
    Sapevo dello pseudonimo, ma non avevo idea
    delle possibili originixD

    La storia è molto interessante..
    la morale è chiara e tutto gioca sul fantastico..
    mi sa proprio che leggerò il libro..

  2. #102
    Prisca
    Guest

    Predefinito Re: Riferimento: Jared e lo pseudonimo Bartholomew Cubbins

    Scusate se vi sembra che salti dal nulla, ma non avevo voglia di leggere tutte e undici le pagine Quindi ho letto le prime e le ultime. La trama di questa favola è davvero interessante e se ne potrebbero trarre molteplici significati: ognuno coglie ciò che fa proprio. Anche fosse che non c'entri nulla con Jared Leto, ha saputo far nascere un'ottima discussione.
    A mio parere, la prima sfaccettatura che ho colto è stata quella che collega l'obbligo all'ottenere. Il Re richiedeva, esigeva che i cappelli fossero tolti, ma, benché avesse immensi poteri terreni, non ha potuto ottenere ciò che voleva finché non ha saputo cedere per avere. Mi sembra una metafora sulla libertà di pensiero e di parola, ma anche su ciò che è giusto in una relazione fra uomo e proprio simile. Il perfetto rapporto che un Re deve avere con il proprio popolo non è quello del terrore, ma quello della stima. Perché la forza è nel popolo e nella sua voce: Vox Populi.

  3. #103
    V.I.P


    Data Registrazione
    May 2008
    Messaggi
    1,139
    Inserzioni Blog
    18

    Predefinito Re: Riferimento: Jared e lo pseudonimo Bartholomew Cubbins

    Citazione Originariamente Scritto da LadyOfSorrow Visualizza Messaggio
    Sisi lo so! ma mi sembra troppo semplice XD
    ciò che è semplice spesso sfugge agli occhi
    (senza volerlo ho fatto un collegamento anche a "qualcos'altro", a buoni intenditori, poche parole )

  4. #104
    EchelonGD
    Guest

    Predefinito Re: Jared e lo pseudonimo Bartholomew Cubbins

    fatemi capire bene.... in pratica non esiste nessun Cubbins, ma in realtà lui sarebbe Jared? O_O

  5. #105
    TW superstar


    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    3,587
    Inserzioni Blog
    1

    Predefinito Re: Jared e lo pseudonimo Bartholomew Cubbins

    Citazione Originariamente Scritto da EchelonGD Visualizza Messaggio
    fatemi capire bene.... in pratica non esiste nessun Cubbins, ma in realtà lui sarebbe Jared? O_O
    uhmmm si! Cubbins è Jared.

  6. #106
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    7

    Predefinito Re: Jared e lo pseudonimo Bartholomew Cubbins

    sto imparando a conoscere poco a poco i 30stm e questa storia, come tutti i loro riferimenti, non mi sembra scelta a caso...cercando informazioni su internet ho trovato che esiste anche un seguito, forse meno noto: Bartholomew and the Oobleck - Wikipedia, the free encyclopedia
    lo posto perche magari può contenere altri spunti intressanti per comprendere lo pseudonimo, anche se, a mio parere, questo racconto non è significativo come il primo (appunto è alla storia ddei 500 cappelli che si fa esplicito riferimento nel video di fy)

  7. #107
    hDecay
    Guest

    Predefinito Re: Riferimento: Jared e lo pseudonimo Bartholomew Cubbins

    Beh a rifletterci direi che ci sta benissimo! Jared usa lo pseudonimo esclusivamente per i video che, come ha sempre detto, voglio infrangere e cambiare le solite regole. sappiamo che ci tiene a fare cose originali e dai messaggi forti e tutto questo si addice molto alla storia.

  8. #108
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    30

    Predefinito Re: Jared e lo pseudonimo Bartholomew Cubbins

    Citazione Originariamente Scritto da princes_of_the_univers Visualizza Messaggio
    uhmmm si! Cubbins è Jared.
    Ahahah dai!! non lo sapevo xD infatti me lo chiedevo spesso...il punto e che i video li faceva lui,poi c'era quel nome....bha! xD bè,senza dubbio è una cosa da Jared

  9. #109
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    26

    Predefinito Re: Jared e lo pseudonimo Bartholomew Cubbins

    Ma vi rendete conto che i 30 Seconds To Mars fanno promulgazione culturale. Mi pare di aver capito che Dr. Seuss sia un personaggio abbastanza di spicco nella letteratura americana per quanto abbia scritto solo per bambini. Ammettiamolo quanti di noi lo conoscevano?
    Inanto Vorrei segnalarvi questo riassunto più particolareggiato che ho trovato su internet ieri The Penitent Thief...: The 500 Hats of Bartholomew Cubbin
    Essendo questo, mi pare di capire un sito religioso è interessante vedere come il blogger abbia messo in relazione la storia di Cubbins con episodi Biblici.

    Vorrei anche evidenziare dei punti della storia:

    - La legge (quella di togliersi il cappello) mette Bartholomew in una posizione pericolosa ma è sempre la legge (quella che nessuno può essere impiccato col cappello addosso) che gli salva la vita. Non vorrei correre troppo con la fantasia, ma io la vedo come una forma semplificata della corruzione e dell'ipocrisia delle leggi odierne. Si sa che con la legge si può incappare in guai mai considerati perchè quasi "ridicoli". Il web è pieno di leggi idiota apparse in tutte le parti del mondo, ma se spesso sono innocue a volte queste leggi quasi paradossali possono quasi rovinare un vita. Fateci caso.

    - Il nipote suggerisce due metodi di punire Bartholomew, ma nessuno dei due viene portato a termine, perchè se ci pensiamo bene, il nipote non aveva né il diritto né l'autorità di mandare a morte qualcuno. Il re che nonostante abbia potere decisionale dimostra debolezza ascoltando il consiglio (estremo, poiché si tratta pur sempre di uccidere) di qualcuno che non aveva l'autorità di prendere decisioni. Per non parlare che non sarebbe stato il re a spingere Bartholomew dalla torre, bensì il Nipote. Secondo me questo re è la trasposizione del leader che non sa come agire e sei fa influenzare non tenendo conto delle proprie convinzioni e quindi non riesce neanche a farsi rispettare (i cappelli di Bartholomew appaiono e lui non riesce a fermarli) finché non prende una decisione da sè. Infatti alla fine non dà ascolto al nipote ma decide di comprare il cappello di sua spontanea iniziativa. Solo quando toglie il cappello con la sua mano nessun altro appare, perchè l'azione era compiuta da LUI.

  10. #110
    Supporter


    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    288

    Predefinito Re: Jared e lo pseudonimo Bartholomew Cubbins

    Citazione Originariamente Scritto da #Lyra Visualizza Messaggio
    Vorrei anche evidenziare dei punti della storia:

    - La legge (quella di togliersi il cappello) mette Bartholomew in una posizione pericolosa ma è sempre la legge (quella che nessuno può essere impiccato col cappello addosso) che gli salva la vita. Non vorrei correre troppo con la fantasia, ma io la vedo come una forma semplificata della corruzione e dell'ipocrisia delle leggi odierne. Si sa che con la legge si può incappare in guai mai considerati perchè quasi "ridicoli". Il web è pieno di leggi idiota apparse in tutte le parti del mondo, ma se spesso sono innocue a volte queste leggi quasi paradossali possono quasi rovinare un vita. Fateci caso.

    - Il nipote suggerisce due metodi di punire Bartholomew, ma nessuno dei due viene portato a termine, perchè se ci pensiamo bene, il nipote non aveva né il diritto né l'autorità di mandare a morte qualcuno. Il re che nonostante abbia potere decisionale dimostra debolezza ascoltando il consiglio (estremo, poiché si tratta pur sempre di uccidere) di qualcuno che non aveva l'autorità di prendere decisioni. Per non parlare che non sarebbe stato il re a spingere Bartholomew dalla torre, bensì il Nipote. Secondo me questo re è la trasposizione del leader che non sa come agire e sei fa influenzare non tenendo conto delle proprie convinzioni e quindi non riesce neanche a farsi rispettare (i cappelli di Bartholomew appaiono e lui non riesce a fermarli) finché non prende una decisione da sè. Infatti alla fine non dà ascolto al nipote ma decide di comprare il cappello di sua spontanea iniziativa. Solo quando toglie il cappello con la sua mano nessun altro appare, perchè l'azione era compiuta da LUI.
    Anche queste ultime riflessioni sono interessanti e di certo si ricollegano bene con i messaggi ed i riferimenti all'Argus apocraphex che i Mars ci vogliono dare con la loro musica e non solo..

Pagina 11 di 12 PrimaPrima ... 9101112 UltimaUltima

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •