Man On The Moon
Cast:Jim Carrey, Danny De vito, Courtney Love, Gerry Becker, Greyson Pendry, Brittany Colonna, Leslie Lyles, Bobby Boriello, George Shapiro, Budd Friedman
Regia:Milos Forman
Sceneggiatura:Scott Alexander, Larry Karaszewski
Data di uscita:1999
Genere:Commedia


Soggetto: Fin da piccolo, Andy Kaufman mostra una particolare predisposizione per parlare, inventare aneddoti, gesticolare come se avesse un pubblico davanti. Da grande comincia ad esibirsi in alcuni cabaret di New York. Di questo spettacolo viene a conoscenza in California George Shapiro, famoso manager. Quando Andy arriva a Los Angeles, George va a vederlo, apprezza molto l'esibizione, gli lascia il suo biglietto da visita. Siamo nel 1975, ed è l'inizio di una lunga collaborazione. Gli ingaggi arrivano numerosi. Bravissimo nel raggirare il pubblico, Andy provoca fragorose risate ma anche gelidi silenzi, lacrime, schiamazzi. Talvolta usa una comicità per bambini, talaltra sfida un signore ad un incontro di wrestling, oppure dà il via a performance così realistiche che nemmeno i suoi collaboratori capiscono dove finisca lo scherzo e cominci la realtà. Imita Elvis Presley, inventa nuovi personaggi, viene chiamato in televisione e lavora al famoso 'Saturday Night Live'. Conosce Lynne, che si innamora di lui e ne sopporta il difficile carattere. Andy alla fine si diverte a farsi odiare, i suoi monologhi tendono a far infuriare lo spettatore, mettendolo alla berlina. Il gioco va avanti fino ad un certo punto. Prima rifiuta poi accetta di partecipare ad una soap opera, ma la crisi è in agguato. All'inizio degli anni Ottanta, gli viene diagnosticata una grave malattia. Cacciato nel 1982 dal 'Saturday Night Live' perché il pubblico comincia a voltargli le spalle, Andy muore di cancro al polmone nel 1984, dopo essere stato da un guaritore che prometteva miracoli. Ma ecco subito dopo esibirsi uno che sembra Andy in uno dei suoi travestimenti. Vero o falso?


Credo che sia uno dei film che mi abbia fatto commuovere di più...lo consiglio vivamente, molto vivamente.