Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

; Tra palco e realtà.

Finley: i 3 liceali

Valuta Questa Inserzione
Di , 04-07-2012 alle 10:11 (1044 Visite)

"Ed ora un gruppo.. 3 liceali..loro sono..i Finley!"


Sì, vabbè, allora vaffanc.ulo! E scusate la finezza, ma non ne posso più.
Ieri sera c'è stato un concerto per l'Emilia a Modena organizzato da RadioBruno per raccogliere fondi, e tra i tanti artisti (complimenti a tutti - o quasi) c'erano anche i Finley. Principalmente ero andata là per vedere loro, anche se poi, con tutta la gente che c'era (40.000 persone hanno detto! Wow! Teniamo botta!) non è che li ho visti molto.
Al momento della loro presentazione, Paolo Belli li presenta così, molto alla buona, a braccio, come se fossero 4 tizi che passano di lì per caso e salgono sul palco. E non è la prima volta che li presentano così male. Per altri artisti hanno fatto delle presentazioni mastodontiche che sembrava che dovesse arrivare il dio sceso in terra, mentre per loro "i 3 liceali".
E qui, nella mia testa, è partito un enorme insulto che è meglio non riportare.
Ma prima di presentarli, ma non li guardi in faccia?! Ma non li vedi che sono in 4?! Cioè, Ivan non mi sembra che stia lì a fare presenza, per fare un pò di scena! Lui non se ne sta lì a grattarsi le palle!
I Finley sono in 4, orca miseria!
E poi. Liceali.. Hanno rotto davvero con sta storia dei liceali! Sì, ok, si sono conosciuti sui banchi di scuola, hanno dato vita al gruppo al liceo, ma sai, caro il mio presentatore, loro hanno 26/27 anni: ti sembrano liceali?! E poi, sempre tu caro presentatore, la gente nel corso degli anni cresce, non solo anagraficamente, ma anche di cuore e di spirito. E loro sono cresciuti, non sono più i 4 ragazzetti che hanno appena fatto la maturità, ma sono diventati uomini e sono maturati! A sentire sempre la stessa solfa (liceo, Michael Finley, gavetta, Cecchetto, Emi, S.Remo..) ci siamo rotti i.. !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
Mi da fastidio il fatto che loro - diciamocelo - non vengano rispettati. Sì, perché, tra i tanti altri gruppi che vengono fischiati a queste manifestazioni, ci sono anche loro.
Mi piacerebbe far notare che le canzoni di qualche cantante/gruppo molto quotati ultimamente non sono tanto diverse da quelle dei Finley: parlano di loro, della loro vita, delle loro esperienze. Allora perché caz.zo continuate a schifare così i Finley?! Cosa vi hanno fatto di male?! Gli altri sì, e loro no? Loro che - e qui ci starebbe un applauso! - le canzoni se le scrivono di loro pugno e che si sono fondati la loro casa discografica, e che non trovano sempre la pappa pronta come molti altri!

Bene, e quindi, dopo questo papiro che spero che qualcuno di buona volontà voglia leggere e condividere, concludo scusandomi se sono stata poco fine e alzo il dito medio a tutte quelle persone che considerano i Finley ancora come i soliti 3 liceali sfig.ati.
Al posto che guardare il cu.lo a certi bei cantanti, badate anche di aprire le orecchie e il cuore a volte.
E questo non solo per i Finley...

Invia "Finley: i 3 liceali" a Google Invia "Finley: i 3 liceali" a Facebook

Commenti

  1. L'avatar di _Sofia
    • |
    • permalink
    La penso esattamente come te! Ti stimo, davvero!
    Dovrebbero portarli maggiore rispetto.
    La cosa che mi da più rabbia, è che ormai tutti gli artisti che sono usciti dai talent show, come Amici o X-Factor, riscuotono sempre più successo rispetto ad altri, come appunto i Finley, che per essere arrivati fin qui, si sono fatti, scusate la volgarità, il culo da soli.
    Penso che sarebbe da apprezzare molto più band o cantanti singoli, che da piccoli avevano il sogno di cantare e suonare, ci hanno creduto fino in fondo e hanno combattuto fino all'ultimo con le proprie forze per realizzare quello in cui credevano,che i soliti cantanti, con tutto il rispetto, che vanno ad Amici o X-Factor, vincono e si ritrovano già con un numeroso pubblico.
    Penso ci sia molta più soddisfazione con la prima situazione.
    Ovviamente questo è un mio parere, quindi se non la pensate così vi prego di non scannarmi.
    *peace&love*
  2. L'avatar di star111
    • |
    • permalink
    C'eri anche tu ieri sera? xD
    Figurati che io nemmeno avevo capito che fossero loro dalla presentazione ._.
    Appena ha detto 3, cercavo di pensare a un gruppo formato da 3 persone ma non mi veniva in mente nessuno e poi ha detto i Finley e io ho pensato "Ok te ne manca uno" ahah xD
    Purtroppo nelle presentazioni li sminuiscono sempre o quasi..
  3. L'avatar di SimmY
    • |
    • permalink
    Citazione Originariamente Scritto da _Sofia
    La penso esattamente come te! Ti stimo, davvero!
    Dovrebbero portarli maggiore rispetto.
    La cosa che mi da più rabbia, è che ormai tutti gli artisti che sono usciti dai talent show, come Amici o X-Factor, riscuotono sempre più successo rispetto ad altri, come appunto i Finley, che per essere arrivati fin qui, si sono fatti, scusate la volgarità, il culo da soli.
    Penso che sarebbe da apprezzare molto più band o cantanti singoli, che da piccoli avevano il sogno di cantare e suonare, ci hanno creduto fino in fondo e hanno combattuto fino all'ultimo con le proprie forze per realizzare quello in cui credevano,che i soliti cantanti, con tutto il rispetto, che vanno ad Amici o X-Factor, vincono e si ritrovano già con un numeroso pubblico.
    Penso ci sia molta più soddisfazione con la prima situazione.
    Ovviamente questo è un mio parere, quindi se non la pensate così vi prego di non scannarmi.
    *peace&love*
    Hai ragione. Amici l'ho visto una volta giusto un quarto d'ora: c'erano dei ragazzi/e bravissimi, sia cantanti che ballerini, e l'unica cosa che facevano i giudici era sminuirli. X-Factor, invece, l'ho visto una stagione, ma poi mi sono accorta che in realtà lì gira tutto intorno ai problemi dei ragazzi, alle loro vite private e a quello che fanno i conduttori. E della musica non se frega quasi nessuno. E poi, per quanto siano bravi, mi sembra che i talent siano una scorciatoia.
    I cantanti usciti dai talent hanno delle voci molto belle, ma non è solo quello che ti "etichetta" come bravo cantante.Ci vuole qualcosa in più.
    Non dico che i Finley sianoi migliori, però ce ne sono altri che hanno un sacco di successo senza meritarlo, e questo non mi sembra giusto. Ieri sera sono andata via molto contrariata.

    Sono contenta cmq che la pensiate come me!
  4. L'avatar di griduccia
    • |
    • permalink
    Ti ringrazio perchè in parte mi hai raccontato qualcosa che non sapevo. Ieri sera sono rientrata a casa dopo un pomeriggio di shopping e mi sono connessa sul tardi. Ho solo ascoltato gli ultimi 3O secondi di Bonnie & Clyde, purtroppo.
    Non immaginavo che la presentazione fosse stata quella.
    Sono indignata, schifata e arrabbiata all'idea che continuano a trattarli in questo modo e ad ETICHETTARLI. Non si può più accettare. E' come se su di loro ci fosse una sorta di pregiudizio che li porta a pagare in eterno.
    Si ok sono nati al liceo e invece di apprezzare che ciò gli ha permesso di costruirsi/realizzare un sogno e lavorare fin da subito sul loro talento e la loro bravura li giudicano.
    Sono i primi in assuluto ad aver fatto un passo del genere. Mollare un etichetta come la EMI per autoprodursi, io lo ammetto al loro posto non me la sarei sentita di continuare. La discografica è una sicurezza, è un ancora, una certezza. Ti fa sentire le spalle protette anche per una minima cretinata. Loro invece ma soprattutto FORTUNATAMENTE l'hanno fatto, dimostrandosi più forti di prima.
    Odio questi presentatori che non danno ne credito ne importanza agli artisti. Dai devi presentare una band ma non ti informi un minimo in maniera generale su di loro prima di presentarli?, per evitare di sparare falsità come ha fatto?!.

    Sono contenta che tu abbia messo nero su bianco quello che è successo. Hai ragione totalmente. La penso esattamente come te, parola per parola.
    Dobbiamo far qualcosa, questa storia deve finire.

    Aggiornato il 04-07-2012 alle 15:28 da griduccia
  5. L'avatar di SimmY
    • |
    • permalink
    Citazione Originariamente Scritto da griduccia
    Ti ringrazio perchè in parte mi hai raccontato qualcosa che non sapevo. Ieri sera sono rientrata a casa dopo un pomeriggio di shopping e mi sono connessa sul tardi. Ho solo ascoltato gli ultimi 3O secondi di Bonnie & Clyde, purtroppo.
    Non immaginavo che la presentazione fosse stata quella.
    Sono indignata, schifata e arrabbiata all'idea che continuano a trattarli in questo modo e ad ETICHETTARLI. Non si può più accettare. E' come se su di loro ci fosse una sorta di pregiudizio che li porta a pagare in eterno.
    Si ok sono nati al liceo e invece di apprezzare che ciò gli ha permesso di costruirsi/realizzare un sogno e lavorare fin da subito sul loro talento e la loro bravura li giudicano.
    Sono i primi in assuluto ad aver fatto un passo del genere. Mollare un etichetta come la EMI per autoprodursi, io lo ammetto al loro posto non me la sarei sentita di continuare. La discografica è una sicurezza, è un ancora, una certezza. Ti fa sentire le spalle protette anche per una minima cretinata. Loro invece ma soprattutto FORTUNATAMENTE l'hanno fatto, dimostrandosi più forti di prima.
    Odio questi presentatori che non danno ne credito ne importanza agli artisti. Dai devi presentare una band ma non ti informi un minimo in maniera generale su di loro prima di presentarli?, per evitare di sparare falsità come ha fatto?!.

    Sono contenta che tu abbia messo nero su bianco quello che è successo. Hai ragione totalmente. La penso esattamente come te, parola per parola.
    Dobbiamo far qualcosa, questa storia deve finire.

    Dalla radio e alla tele non si vede quello che veramente succede sotto il palco. E forse, fortunatamente, non lo sentono nemmeno sul palco. Lì sotto c'è un sacco di gente che dice cose..ehm..poco carine, diciamo così, e fa gesti altrettanto poco carino.
    Io mi sono sfogata su Belli, ma la colpa non è solo sua. Come hai detto tu, ci sono dei pregiudizi su di loro, che li considerano come una band di poco conto. Me la sono presa con lui, ma non è l'unico che fa così.
    Ok, non sono molto conosciuti, ma almeno poteva accorgersi che sono in 4 e non 3! >.<

    Cmq sì, hai ragione, dobbiamo fare qualcosa perchè sta storia finisca al più presto, non solo per i Finley ma per tutti i cantanti/gruppi che ricevono questi trattamenti.
    Se a qualcuno va di condividere quello che ho scritto da qualche parte, fate pure.
    Basta che sta storia finisca! >.<
  6. L'avatar di =Serena=
    • |
    • permalink
    Credo che la gente e tutte queste "etichette" non finiranno mai. Purtroppo la gente in generale (chi più e chi meno) non sa o non vuole ascoltare oltre il proprio genere/artista preferito.
    Prima di aprire bocca su qualunque artista si dovrebbe almeno prima ascoltare una o due canzoni. Tutti siamo capaci di giudicare basandoci solamente sull'aspetto fisico o dalla canzone del momento e credo che prima bisogna anche sapere l'esperienza e la storia di un'artista.
    Una delle cose che più mi fa pena è quando qualcuno che dice che i Finley non sanno fare musica, fanno schifo o non sono una band, ma poi appena sentono una canzone del nuovo disco senza sapere che sono loro se ne escono con la solita frase: bella questa canzone! Chi sono? E appena li dici che sono loro non ci credono.
    E mi dispiace davvero tanto che dopo tutto il lavoro che fanno, ci sia ancora gente così e che un conduttore che li ha sul proprio palco li tratti così.
  7. L'avatar di SimmY
    • |
    • permalink
    Citazione Originariamente Scritto da serefinleyna
    Credo che la gente e tutte queste "etichette" non finiranno mai. Purtroppo la gente in generale (chi più e chi meno) non sa o non vuole ascoltare oltre il proprio genere/artista preferito.
    Prima di aprire bocca su qualunque artista si dovrebbe almeno prima ascoltare una o due canzoni. Tutti siamo capaci di giudicare basandoci solamente sull'aspetto fisico o dalla canzone del momento e credo che prima bisogna anche sapere l'esperienza e la storia di un'artista.
    Una delle cose che più mi fa pena è quando qualcuno che dice che i Finley non sanno fare musica, fanno schifo o non sono una band, ma poi appena sentono una canzone del nuovo disco senza sapere che sono loro se ne escono con la solita frase: bella questa canzone! Chi sono? E appena li dici che sono loro non ci credono.
    E mi dispiace davvero tanto che dopo tutto il lavoro che fanno, ci sia ancora gente così e che un conduttore che li ha sul proprio palco li tratti così.
    Infatti, c'è molta gente che, se sa che sono loro non li ascolta perchè hanno i pregiudizi. E non capisco il perchè.
    Altri cantanti non mi permetto di giudicarli perchè sinceramente non li ho mai sentiti cantare, però mi sembra che i fan li seguano perchè vanno di moda e basta. Bah.
    Non ho parole...