Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

; Tra palco e realtà.



Porta itineris dicitur longissima esse.

La porta è la parte più lunga di un viaggio.


E io so che voglio un Sogno,
e voglio un senso,
voglio una partita che mi faccia dare un senso
e questa vita sia
la mia Strada in salita
che mi possa guidare in ciò che amo
e così sia.


Gioia, Amore, Gratitudine.



Il meglio deve ancora venire.

L'amore conta,
conosci un altro modo per fregar la morte?




Tenere botta, sempre.

  1. Sei inutile, Simo. In tutto, in generale.

    Di , 06-08-2010 alle 19:46 (; Tra palco e realtà.)
    Oggi sono andata a casa sua alle 2 del pomeriggio. Lo aspettavo, anche se sapevo che prima delle 5.30 non sarebbe tornato a casa dal lavoro.

    Alle 5 dovevo andare via. Ma lui non era ancora tornato e io volevo vederlo. Giusto per il gusto di farlo, di gustarmelo un pò. Anche se era sudato e sporco dal lavoro.

    Ho fatto finta di addormentarmi.
    Ho fatto finta di avere sete.
    Ho fatto finta di stare male.
    Così potevo rimanere un pò di più e sperare di ...
  2. Una galleria che sembra non voler finire.

    Di , 02-08-2010 alle 18:19 (; Tra palco e realtà.)
    Mi sento persa in un freddo vagone
    di un treno qualsiasi,
    che non so dove mi porta,
    dispersa in una galleria
    che sembra non voler finire mai.



    E mi lascio andare
    al suono monotono
    delle ruote sulle rotaie.

    Aggiornato il 06-08-2010 alle 19:37 da SimmY

    Categorie
    ; Rerum vulgarium fragmenta {Parole represse mai dette.}
  3. L'ombrello eternamente aperto.

    Di , 01-08-2010 alle 09:51 (; Tra palco e realtà.)


    Era il suo ombrello trasparente che non voleva volare via col vento,
    o era lei che voleva sempre guardare la pioggia attraverso esso?


    La ragazza se lo stava domandando seduta sul molo,
    appena dopo il temporale.
    Poteva benissimo chiuderlo.
    La gente l’avrebbe considerata strana vedendola al sole
    con l’ombrello aperto.


    Ma decise di non chiuderlo.
    ...
  4. Le vecchie solite paure.

    Di , 29-07-2010 alle 20:37 (; Tra palco e realtà.)
    ; Come vorrei, come vorrei che tu fossi qui.




    Siamo solo due anime perse
    che nuotano in una boccia di pesci,
    anno dopo anno.

    Corriamo sempre sullo stesso vecchio terreno,


    ma abbiamo trovato le vecchie solite paure,



    vorrei che tu fossi qui.




    ♥ Wish you were here - Pink Floyd.

    Aggiornato il 01-08-2010 alle 09:47 da SimmY

    Categorie
    ; Ciò che piace al mondo, è breve sogno. ~ [Citazioni.]
  5. Scappi sempre, sempre più distante.

    Di , 28-07-2010 alle 16:41 (; Tra palco e realtà.)
    ; Ma col silenzio sai ferire.



    Sai, a volte mi chiedo perchè ti ho incontrato. E sono quasi certa che te lo chiedi anche tu. Perché i fili delle nostre due vite solitarie e dannatamente distanti, si sono così maledettamente attorcigliati. Sono io che ho fatto i nodi, sono io che ti ho deluso, sono io che ho sempre più attorcigliato le nostre maledette vite, condannate all'eterna solitudine di due persone follemente innamorate di questa piccola cosa che è la Vita.
    Ma
    ...
Pagina 31 di 58 PrimaPrima ... 21293031323341 ... UltimaUltima