Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

; Tra palco e realtà.



Porta itineris dicitur longissima esse.

La porta è la parte più lunga di un viaggio.


E io so che voglio un Sogno,
e voglio un senso,
voglio una partita che mi faccia dare un senso
e questa vita sia
la mia Strada in salita
che mi possa guidare in ciò che amo
e così sia.


Gioia, Amore, Gratitudine.



Il meglio deve ancora venire.

L'amore conta,
conosci un altro modo per fregar la morte?




Tenere botta, sempre.

  1. Siamo senza Amore.

    Di , 05-02-2011 alle 16:58 (; Tra palco e realtà.)



    “La grande tragedia della vita
    non è che gli uomini muoiano,
    ma che cessino di amare”



    WILLIAM SOMERSET MAUGHAM

    Aggiornato il 07-02-2011 alle 16:57 da SimmY

    Categorie
    ; Ciò che piace al mondo, è breve sogno. ~ [Citazioni.]
  2. Coi sogni mezzi aperti.

    Di , 04-02-2011 alle 18:10 (; Tra palco e realtà.)





    “E poi quelli come me, si svegliano a metà, rimangono coi sogni mezzi aperti.”


    Già. Ho sempre pensato che Luciano cantasse cose divine. Purtroppo sempre tutte troppo
    giuste per me.
    Prima o poi questo maledetto sogno dovrò chiuderlo. Tutte queste maledette fantasie dovrò cancellarle per sempre dal mio cuore. Dovrò, per forza di cose, trovare quella maledetta chiave e chiuderlo ...
  3. Sei sempre così.

    Di , 31-01-2011 alle 19:24 (; Tra palco e realtà.)



    Sei sempre così,
    il centro del mondo.
    Il viaggio potente
    nel cuore del tempo,
    andata e ritorno.


  4. Per ricordare.

    Di , 27-01-2011 alle 18:51 (; Tra palco e realtà.)
    Voglio ricordare,
    voglio ricordare tutte quelle persone,
    voglio ricordare tutti quei cuori che hanno smesso di battere, voglio farvi ricordare,
    con le lacrime agli occhi,
    NON VOGLIO DIMENTICARE!


    Francesco è un ragazzo di 14 anni, autistico. Frequenta una scuola superiore per geometri e fa una fatica tremenda a studiare e ad apprendere, a detta dei suoi insegnanti. Per lui hanno dovuto stilare un programma a parte, un programma più semplice, ...

    Aggiornato il 28-01-2011 alle 16:36 da SimmY

    Categorie
    ; Rerum vulgarium fragmenta {Parole represse mai dette.}
  5. Maschere.

    Di , 26-01-2011 alle 19:37 (; Tra palco e realtà.)




    È assurdo. È assurdo come tutti i maledetti giorni devi creati un’immagine di te stessa che non è tua. È incredibile il modo in cui bisogna sempre portarsi in giro una maschera. Una maschera? Per farne cosa? Per nascondersi, fondamentalmente. Per paura. Per la paura di essere scoperta, per la paura di essere messa a nudo da persone che ti terrorizzano, per evitare che trovino i tuoi punti deboli e ti massacrino l’anima.
    ...
Pagina 19 di 58 PrimaPrima ... 9171819202129 ... UltimaUltima