Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

Alien to Love;

C'ho gli occhi sporchi di quest'amore strano,mai nato, mai consumato, mai cresciuto accudito o cullato. C'ho gli occhi impregnati di residui dei tuoi, che ho rubato un giorno qualunque d'autunno, mentre posavi lo sguardo su un banale particolare di quel banalissimo posto. E c'ho il cuore sudicio di te, nero come il catrame, nero come la speranza appassita di poterti amare davvero, un giorno.
©

Se tu non mi ami, non importa.
Sono in grado di amare per tutti e due. »Ernest Hemingway;



  1. Ma possibile che non son capace a trovare un maledettissimo equilibrio?

    Di , 17-02-2011 alle 20:54 (Alien to Love;)
    Eppure sto mondo si reggeva in piedi, anche senza te. Ma io no. Eri e sei sempre quell'angolino vuoto, quel salto nel buio, quella sbavatura di silenzio, che non mi fa tenere su, che mi fa camminare in bilico. E li vedi, 'sti maledetti verbi che uso? Passato, presente, e futuro, qualche volta. L'ultimo è quello che accuratamente evito, perché mi fa paura. Per il resto la mia tabella delle irregolarità, dei paradigmi, delle coniugazioni è tutta impregnata di te. Quasi quasi mi fa schifo sto libro ...
    Categorie
    Non Categorizzato
  2. Saresti stato la mia certezza più grande, tu.

    Di , 12-02-2011 alle 21:54 (Alien to Love;)
    Il mondo quello bello, quello senza dolore, quello dove la notte si ama perdutamente, quello dove il cielo è sempre blu, e il tempo è solo un gioco. Il mondo quello pieno di stelle, di desideri e sogni spiaccicati dovunque, pieno di bruttezza così equilibrata e morbida, e profumata da diventare bellezza. Magari amarti sarebbe stata come una corsa a perdifiato, sotto la pioggia. Magari amarti, sarebbe stato un po' come tornare bambina, e scoprirti piano piano un po' come esplorare 'sto mondo che ...
    Categorie
    Non Categorizzato
  3. Che poi San Valentino s'avvicina, e a vedere quelle scatole di cioccolatini in fila,

    Di , 10-02-2011 alle 21:11 (Alien to Love;)
    il cuore pizzica un po'. Brucia, se penso che forse è da tre anni che passo davanti allo stesso scaffale, con lo stesso pensiero nella testa, con la stessa idiota speranza che soffoco sotto al peso d'un cuscino che sa troppo di realtà. Tutto quel rosso, salta all'occhio, me ne accorgo e non posso fare a meno. Se potessi ti farei un regalo, sai uno di quelli strani. Non quei pupazzetti sbattuti al supermercato e barattati qua e là come pegno d'amore, no. Che banalità. Penso che rideresti a trovarti ...
    Categorie
    Non Categorizzato
  4. Voglio ritrovarti ogni giorno, nelle piccole cose.

    Di , 07-02-2011 alle 21:33 (Alien to Love;)
    Anche quando la tua vita sarà altrove, anche quando il tuo sguardo sarà solo un'immagine lontana, pronta a sbiadire.Voglio ricordarti nell'odore della pioggia, quella che c'ha fradiciato, quella che ha inondato le nostre vite quasi nello stesso momento, ma non c'ha mai avvicinato. Voglio ricordarti nel sapore amaro delle lacrime, nel vuoto allo stomaco, nei respiri mozzati a metà. Nelle parole di una canzone che si diffondono nella stanza, in un pomeriggio d'autunno, nella speranza, nella voglia ...
    Categorie
    Non Categorizzato
  5. Che cosa cerca, signorina?

    Di , 03-02-2011 alle 20:57 (Alien to Love;)
    In mezzo a questa puzza di un mondo troppo ingiusto, e troppo complicato, e troppo incasinato, lei che cerca?
    Il mio treno.
    Ha sbagliato stazione. Ha sbagliato orario, binario, biglietto.
    No, non ho sbagliato un bel niente io.Non può salire.
    Lo so, però c'ho provato lo stesso.
    Se ne torni a casa.
    No.
    Come preferisce. Può decidere di starsene là, in quell'angolino, lo vede? Quello lì.C'è posto per tutti qua dentro: per quelli che hanno sbagliato treno,
    ...
    Categorie
    Non Categorizzato
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima