Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

The Chronicles of Roxy's life

7 e 8 Giugno: Firenze e Pisa

Valuta Questa Inserzione
Di , 02-08-2007 alle 17:45 (2150 Visite)


E' doveroso dedicare un post a queste due giornate: il 7 e l'8 giugno 2007. Iniziamo pure dalla mattina del 7 giugno.

Lodi, ore 7:30. Guardo fuori dalla finestra, prima di partire per la stazione e piove. Con Hele mi avvio in stazione, ad aspettare Marco, Francesca e Laura, che dovevano prendere con noi il treno delle 7:58 per Piacenza.
Quando arrivano anche gli altri, iniziamo ad andare sul binario 2, per prendere il treno. (Sempre con la pioggia, meno male che la stazione di Lodi ha le tettoie, altrimenti ci saremmo bagnati tutti già dalla mattina).
Va beh, giornata bagnata, giornata fortunata, no? No...

Il viaggio di andata è stato tranquillissimo, se evitiamo la parentesi dell'asta della bandiera di Marco, in metallo, caduta in testa a mia sorella... Abbiamo riso e scherzato (soprattutto con il barattolo di salviettine usa e getta fresh&clean. Per tirare fuori il primo fazzolettino, mia sorella ha fatto sostanzialmente "scoppiare" il barattolo e sono partiti fazzolettini dappertutto! E quella è stata la prima volta che ho riso con le lacrime di tutta la giornata!)

Arrivati a Firenze, scendiamo dal treno e vediamo che non piove, anzi, c'è il sole!! In stazione incontriamo tutte le altre persone che dovevano venire a TRL con noi. Alcune sono persone "nuove", altre sono persone che conoscevo già e che mi ha fatto piacere rivedere!
Dopo che Helena e Phai hanno comprato i biglietti del pullman, ci siamo avviati tutti in Piazzale Michelangelo, dove era montato il palco di TRL.


Il tempo era bello, faceva caldo e c'era il sole. Radunate tutte le persone con le bandiere, Bri ha distribuito le maschere che aveva fatto e siamo entrati nella fossa degli screamers, dove abbiamo aspettato l'inizio della puntata.


Firenze, ore 15:00. Inizia la puntata di TRL. Gli Echelon italiani sono in prima linea ad accogliere i 30 Seconds to Mars. Alessandro Cattelan e Michela Coppa iniziano ad intervistare delle persone tra il pubblico, tra cui anche qualche ragazza del forum. Dovete perdonarmi, ma quello che è successo dopo, è successo talmente in fretta, che rischio di dimenticarmi qualcosa o di metterlo nell'ordine sbagliato...
Inizia il countdown, intanto noi Echelon nella fossa degli screamers vediamo la band nel backstage. Dopo foto e highlights, viene il momento di presentarli sul palco di TRL.
Michela Coppa cerca di presentarli, ma non le riesce, perchè invece di Thirty Seconds to Mars, è uscito un Thirty Seconds to VROOOOOM: un tuono gigantesco le ha interrotto la frase.

Dopo varie battute sulla carriera d'attore di Jared e sul fatto che il tuono sembrava un effetto speciale, Alessandro annuncia la pubblicità e sul palco di TRL montano il palchetto dei TRL Awards, per consegnare alla band il premio come "Best New Artist" che avevano vinto il 14 aprile 2007.
Finisce la pubblicità, Alessandro annuncia la band e inizia a piovere. Noi Echelon non ci scoraggiamo e rimaniamo nella fossa, sventolando le bandiere che avevamo preparato durante tutto il mese precedente alla diretta e permettendogli un'entrata più o meno in stile From Yesterday.
I ragazzi accettano il premio, fanno vedere il video di The Kill e la pioggia aumenta. Jared canta sulla passerella, mentre Tomo e Shannon sventolano la bandiera di Phai e mentre passa il video di The Kill sui megaschermi.


Finito il video, Alessandro intervista brevemente la band, prima che Jared decida che è meglio cantare The Kill senza musica e sotto la pioggia, così, sotto il diluvio, lui canta, mentre Shannon e Tomo lo raggiungono e lo abbracciano, e mentre noi Echelon cantavamo, felici e incuranti dell'acqua battente.
Appena loro se ne vanno dal palco, per mettersi al riparo, tutte le persone che stavano nella fossa, sono scappate, perchè la pioggia era aumentata.


Quello che è successo dopo, è stato molto simile ad una scena di un film. Era irreale vedere tutta la gente scappare, sentire la grandine sulla schiena e non sapere dove andare. Avevo anche perso mia sorella, quindi sono scappata con la Bri e ci siamo messe sotto la tettoia di un chiosco... salvo poi scoprire che eravamo sotto gli alberi! C'erano tuoni spaventosi, fulmini mai visti...
Facendo un rapido punto della situazione, io e Bri decidiamo che non è per niente saggio stare sotto agli alberi, così corriamo in mezzo alla piazza e cerchiamo un altro riparo.
Troviamo il porticato di un bar, dov'era la metà di tutte le persone che erano a TRL. Non so come, ma abbiamo ritrovato mia sorella e la maggior parte delle persone che stavano con noi nella fossa degli screamers.
Qualcuno ha chiamato un taxi, io, Helena, Bri e una sua amica, siamo andate in macchina con i genitori di Bri, che ci hanno gentilmente accompagnate a Pisa, dove avevamo l'albergo.

Ma prima, la tappa "all'autogrill nel bel mezzo del nulla", come l'ho definita in una telefonata. In quell'autogrill abbiamo cercato di asciugarci e di mangiare qualcosa. Nel frattempo, il mio cellulare è morto e ho scoperto con gioia che il cambio che avevo nello zaino era fradicio, come tutto il resto delle mie cose (soldi e lettore mp3 compresi).

Ritorniamo in macchina e arriviamo finalmente a Pisa, dove ci fermiamo nel primo negozio di vestiti della città, e compriamo dei vestiti nuovi e asciutti. Arriviamo in albergo, ci cambiamo, sistemiamo i vestiti bagnati ad asciugare e prendiamo la navetta per il Metarock Festival.

Grazie a Dio, quando siamo arrivate, non avevano ancora iniziato a suonare, perchè erano in ritardo anche loro, per colpa della pioggia e tutti gli impegni slittati di ore. A parte qualche problema con i biglietti, gli accrediti, i pass e quant'altro, il concerto è stato bellissimo! Era la prima volta che li vedevo suonare dal vivo ed è stato FANTASTICO!

Scaletta:
"A Beautiful Lie"
"Battle of One"
"From Yesterday"
"Savior"
"The Story"
"Praying for a Riot"
"The Kill"
"The Fantasy"

Dopo il concerto c'è stato il meet&greet, che ho già raccontato in un intervento precedente, quindi passiamo al DOPO meet&greet, quando ci siamo riuniti tutti a mangiare la pizza insieme. (Lascio appositamente perdere le note negative della serata, perchè non voglio rovinare il post e non ho voglia di rivivere quei momenti. Chi c'è stato, sa di cosa parlo.)
Mangiata la pizza, salutiamo tutti e riprendiamo la navetta per andare in albergo. Io, Helena e Marco decidiamo di rimanere in camera e di non uscire con gli altri perchè, oltre al fatto che pensavamo che la chiave non funzionasse dall'esterno (), eravamo stanchi morti.
Noi tre siamo rimasti in camera a parlare fino a circa le 3 di notte, quando poi è arrivata Laura e Marco è andato a dormire, mentre noi siamo rimaste a parlare fino alle 5 del mattino!


Purtroppo questa è l'unica foto del concerto che ho fatto in cui si vede qualcosa. Le altre sono tutte mosse o buie... E si, mi rendo conto che una foto a Jared che apre la bottiglietta dell'acqua non interessa a nessuno, però è sempre un ricordo della serata.

Il ritorno... Beh, il ritorno a casa è stato bellissimo! La mattina dopo, l'8 giugno, ci siamo svegliate, abbiamo cercato di fare i bagagli (in qualche modo ce l'abbiamo fatta), e siamo andate a fare colazione al McDonald's della stazione di Pisa.
Dico solo che abbiamo perso il primo treno, perchè non ci eravamo accorti che era sul binario 7, così abbiamo dovuto aspettare 2 ore, per prendere quello dopo, che ha anche fatto 50 minuti di ritardo per un guasto!
Per il viaggio di ritorno, ci hanno riservato uno scompartimento con 6 posti, quindi immaginatevi: PAZZA GIOIA!

E quel giorno abbiamo anche scoperto che Hele aveva vinto il meet&greet con i Good Charlotte, il giorno seguente, negli ultimi 15 minuti di vita del mio telefonino, prima che la sua vita si spegnesse per sempre. (Addio telefonino, è stato bello averti con me! R.I.P.)
Posto due foto: in una ci siamo Io, Hele, Alis e Laura, con delle facce assurde, da persone che hanno dormito pochissimo e che non ne possono più! Nell'altra ci siamo io, Hele e Laura, con le stesse facce della foto prima!

E qui rinnovo i miei RINGRAZIAMENTI ai miei compagni di viaggio, e a tutte le persone che ho conosciuto/rivisto a Pisa e Firenze, perchè senza di loro, niente sarebbe stato così speciale.
Io vi amo tutti.

Invia "7 e 8 Giugno: Firenze e Pisa" a Google Invia "7 e 8 Giugno: Firenze e Pisa" a Facebook

Categorie

Commenti

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
  1. L'avatar di xxxmarkxxx
    • |
    • permalink
    mamma mia! quando ripenso alla pioggia rimango così .____. è stato davvero irreale! assurdo! però mi sono divertito un mondo! lo rifarei altre mille volte! (magari incelofanando il cambio che avveo in borsa...)
Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12