Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

Pedrettina the best

Senza di te (Hermann Hesse)

Valuta Questa Inserzione
Di , 03-09-2009 alle 13:08 (464 Visite)

Il mio cuscino mi guarda di notte con durezza
come una pietra tombale;
non avevo mai immaginato che tanto amaro fosse essere solo
e non essere adagiato nei tuoi capelli.
Giaccio da solo nella casa silenziosa,
la lampada spenta, e stendo pian piano,
le mie mani per afferrare le tue,
e lentamente spingo la mia fervente bocca verso di te
e bacio me fino a stancarmi e ferirmi
e all'improvviso son sveglio,
e intorno a me la fredda notte tace,
luccica nella finestra una limpida stella,
o tu dove sono i tuoi capelli biondi,
dov' la tua dolce bocca?
Ora bevo in ogni piacere la sofferenza e veleno in ogni vino;
mai avrei immaginato che fosse tanto amaro
esser solo esser solo e senza di te!

Invia "Senza di te (Hermann Hesse)" a Google Invia "Senza di te (Hermann Hesse)" a Facebook

Aggiornato il 01-08-2011 alle 13:51 da Pedrettina the best

Categorie
Non Categorizzato