Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

Miky86

Your Favorite Enemies...la mia seconda famiglia

Valuta Questa Inserzione
Di , 28-05-2009 alle 19:06 (606 Visite)
Ciao a tutti, per prima cosa vi dico subito che non starò qui a scrivere chi sono e come si sono conosciuti i YFE, perchè se volete avere delle informazioni su questa rock band canadese, potete trovarle nella loro pagina myspace ---> www.myspace.com/yourfavoriteenemies oppure andare nella loro pagina italiana ---> www.myspace.com/yfe_italian_street_team

Quello di cui voglio parlare in questo blog, è di come loro mi hanno cambiato la vita e me la stanno cambiando ancora oggi !!



L'estate scorsa ho avuto dei gravi problemi di depressione, non parlavo con nessuno, non uscivo con nessuno e mi sentivo uno schifo per tutto quello che ero e che stavo facendo, e anche per quello che NON stavo facendo...era davvero un periodo brutto per me, e poco tempo dopo un mio vecchio amico è morto in un incidente stradale. Non starò qui a descrivere tutti i dettagli di quel periodo, ma vi posso assicurare che stavo cadendo sempre più in baratro che piano piano si faceva più profondo e che mi allontanava ogni giorno di più, dalla mia famiglia, dai miei amici, e dalla vita in generale. Non mi ero mai sentita così tanto infelice in tutta la mia vita, e non sapevo più cosa fare...con i miei genitori litigavo tutti i giorni, con i miei amici non mi facevo sentire e la cosa più triste è che anche la musica...l'elemento che in tutta la mia vita mi aveva sempre aiutata a superare i momenti più difficili, sembrava non funzionare.



Un giorno qualsiasi mi è arrivata una richiesta di amicizia dal myspace italiano di questa band, io li ho aggiunti, come facevo sempre, senza nemmeno guardare il loro myspace. Quello stesso giorno, mi è arrivata un email da quel myspace scritta in italiano da una ragazza canadese che si occupava di quella pagina....le sue parole erano davvero dolci e gentili e da quello che mi aveva scritto sembrava si fosse davvero interessata a me e che volesse davvero conoscermi. Io le risposi, ma poco convinta delle sue buone intenzioni...anche perchè in quel periodo non mi fidavo nemmeno della mia ombra, figuriamoci se mi fidavo di una ragazza che si occupava di uno street team.. ma dopo 1 settimana che ci scrivevamo e che lei mi cercava di aiutare (senza nemmeno sapere che cosa avessi, ma solo perchè aveva la sensazione che io non fossi felice) decisi di provare ad ascoltare la musica di quella band, più che altro, per rendere felice questa ragazza dal animo gentile...inutile dire che dopo aver ascoltato per la prima volta la loro canzone "Open Your Eyes" mi ero già completamente innamorata di loro e della loro musica, così decisi di richiedere la loro amicizia.



Qualche giorno dopo, ricevetti un commento da parte di Jeff (il chitarrista della band) che mi invitava a scrivergli e a fargli sapere come stavo, che cosa mi piaceva...insomma, voleva sapere un pò tutto di me...quel commento mi rese davvero felice in un primo momento perchè trapelava la sua voglia di conoscermi, ma subito dopo tornai ad essere triste pensando "ma che vuoi che glieni freghi a lui di te? neanche ti conosce..." , la risposta l'ho avuta pochi giorni dopo per email. Jeff mi aveva risposto, e proprio come Marie-Eve (la ragazza canadese che si occupava della pagina italiana) aveva capito che c'era qualcosa che mi rendeva infelice, semplicemente dalle poche parole che avevo scritto nel mio commento (e vi assicuro che avevo scritto che stavo bene) . Non so spiegarvi le sensazioni che provai leggendo le sue parole e quelle di Marie-Eve, ma pur non conoscendoli di persona, iniziai a scrivere loro quello che mi stava capitando, come mi sentivo...e gli scrivevo adirittura cose che non sapevo nemmeno di provare ...mi ero finalmente riuscita ad aprire (non molto per la verità, ma quel tanto che bastava per uscire un pò dalla oscurità) ...Jeff e Marie-Eve, mi scrivettero per quasi 1 mese, parlandomi di quello che avevano provato loro in passato, descrivendomi le sensazioni che provavo, meglio di quanto sapessi fare io, e cercando con le loro parole di aiutarmi ad uscire da questo baratro!!



Poco tempo dopo, ero già un pò cambiata, stavo finalmente tornando un pò di luce nella mia vita...e questo non perchè mi stessi scrivendo con "il chitarrista dei YFE", ma perchè stavo parlando con 2 persone meravigliose, che mi capivano perchè avevano passato un periodo simile anche loro e che cercavano di aiutarmi, scrivendomi messaggi di speranza e di amore. Piano, piano, iniziai a scrivermi anche con gli altri mebri della band, come Sef (il mio straordinario fratellone, di cui ora non potrei fare a meno) Moose, & Miss Isabel, e poi con altri fan della band che mi parlarono delle loro esperienze con i YFE e della loro vita, e mi resi conto che non ero l'unica persona a questo mondo che provava certe sensazioni, non ero l'unica persona che si odiava per quello che era...ma soprattutto mi resi conto che non ero sola...non lo ero mai stata, e che quei ragazzi...TUTTI loro, erano diventati per me delle persone importanti, erano come una seconda famiglia, e lo sono ancora oggi, perchè mi amano semplicemente per la stupida, goffa e un pò pazza ragazza che sono in realtà...non mi giudicano, ma mi aiutano a superare tutti gli ostacoli che trovo sulla mia strada...loro sono la mia seconda famiglia, e se qualcuno di voi, vorrà mai conoscerli per quello che ho appena scritto, o se qualcuno di voi, li apprezzerà per le mie parole, o semplicemnte ascolterà la loro musica, allora potrò dire di avere finalmente fatto qualcosa di buono per sdebitarmi con loro e con tutto quello che hanno fatto, e che continuano a fare per me!!

Invia "Your Favorite Enemies...la mia seconda famiglia" a Google Invia "Your Favorite Enemies...la mia seconda famiglia" a Facebook

Categorie

Commenti