Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

; I just want you to know who I am ~

Come una droga: ora che t'ho assaggiato so che non potrò più fare a meno di te.

Valuta Questa Inserzione
Di , 16-07-2011 alle 12:25 (580 Visite)
Come una droga: ora che t'ho assaggiato so che non potrò più fare a meno di te.



Tu qui dentro ci sei entrato, sei riuscito a farti aprire quella porticina chiusa da troppo tempo ormai e ci hai trascinato dentro tanti di quei sentimenti da riscaldare e illuminare tutto, fino a far brillare anche i miei occhi.
Hai rimesso in moto tutto come per magia, sei diventato la benzina del mio cuore.

Di qui non ne uscirai facilmente, sei prigioniero e sguazzi dentro senza sosta tra il ventricolo destro e quello sinistro del mio cuore, non c'è un attimo in cui io non riesca a sentirti.
Ti sento ogni volta che respiro, qui dentro pesi, pesa tutto quello che m'hai portato dentro.
Ed ogni volta che non sei qui questo peso diventa un terribile vuoto che nessun'altro oltre a te può riempire, un vuoto che mi soffoca e cerca di rubarmi ossigeno nella speranza di riempirsi di qualcosa, un vuoto che ha bisogno di essere colmato.

Sei quell'ospite del mio cuore che non riesco a scacciare, nemmeno volendolo. © M.

Invia "Come una droga: ora che t'ho assaggiato so che non potrò più fare a meno di te." a Google Invia "Come una droga: ora che t'ho assaggiato so che non potrò più fare a meno di te." a Facebook

Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di SimmY
    • |
    • permalink
    Ci sono certe persone che, purtroppo o per fortuna, quando entrano non riescono più a uscire. O non riesci più a farle uscire. E queste persone sono quelle più importanti, e bisogna imparare a tenersele strette.
  2. L'avatar di NanaSpacacke
    • |
    • permalink
    Oh, già. Quoto la Simmy.
  3. L'avatar di Marty92loveFinley
    • |
    • permalink
    Eh si avete ragione, cercherò di tenermelo ben stretto allora, se ci riuscirò.

    Grazie **