Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

Life is just a Vanity Fair!

Cresci, bambina mia.

Valuta Questa Inserzione
Di , 21-07-2009 alle 09:16 (789 Visite)
Ci sei cascata ancora e piangi.
Te l’eri promesso e giurato eppure guardati, stai piangendo un’altra volta.
Tutto intorno a te sembra crollare, vero bambina mia?
Hai pregato tanto di non trovarti più faccia a terra e invece ci sei cascata ancora, sei annegata ancora nelle bugie e nelle paranoie, ti sei persa nel tuo stesso labirinto.
Avevi giurato a te stessa che non gli avresti più dato peso.
Ma loro ti hanno fatto male ancora.
Loro ridono di te, si prendono gioco dei tuoi errori, a loro non importa niente.
Le odi e l’hai sempre fatto, vero piccola?
Con quel loro essere superficiali, quel loro essere bambole di plastica. Non hai i loro soldi, i loro vestiti firmati, le loro macchine costose, bambina tu hai molto di più. Solo non te ne accorgi. Sono principesse ai tuoi occhi e tu la piccola sguattera che fa loro da tappetino.
Quante volte eri lì per loro? Quante volte erano lì per te?
Scuoti la testa e ti imponi di non pensarci, perché la verità fa male, non credi anche tu? Vorresti solo avere un po’ di quell’affetto che meriti e non riesci a trovarlo in nessuno.
Ti ringraziano per motivi inutili e banali, quando non c’è davvero niente da ringraziare, ti snobbano sempre quando c’è qualcosa di importante. Ma tu sospiri e le giustifichi.
Non dovresti. Sanno quello che fanno, non sono più bambine.
Siete cresciute tutte e i problemi sono sempre gli stessi, te ne sei mai accorta bimba?
Invidie, gelosie inutili, amicizie rubate.
Non sono questi i problemi veri eppure tutto diventa un cataclisma.
Peccato solo che quella che ci va di mezzo sei sempre tu, non hai fatto caso neanche a questo vero? Si bambina mia, la scema del villaggio la fai sempre tu.
Perché sei troppo buona e perdoni sempre, sperando che abbiano capito la lezione.
Perché sei troppo vera e gli sorridi, anche se non se lo meritano proprio.
Perché sei debole, debole, debole e non fanno altro che ripetertelo.
Sola davanti al tuo specchio cerchi di pulire le lacrime che scorrono sulle guancie, un’altra volta, senza poter far niente per dimenticarti com’è quel nodo in fondo alla gola quando tutto comincia a precipitare e ad andare male. Non te lo dimenticherai mai, piccola mia.
Tante volte avresti voluto scappare lontano e ricominciare ma sapevi che, in un machiavellico gioco del destino, ti sarebbe mancato tutto. Vuoi sapere la verità?
Ci sei talmente dentro a questo gioco di potere che non riesci più ad uscirne, lo trovi naturale e non farai mai niente per cambiarlo, è diventato parte di te.
Così ogni volta piangi, ogni volta raccogli i pezzi e cerchi di rimetterli insieme, ogni volta speri che la prossima vada meglio e sorridi a chi non merita neanche di essere guardato.
Voglio svelarti un segreto, bambina mia.
Sei migliore di tutte loro e lo sarai sempre.
Sii donna, piccola, reagisci.
Sembra impossibile e fa davvero troppo male, ma scopri com’è stare al di sopra di tutto, diventare capaci di controllare le proprie emozioni e sfidare il mondo a viso aperto. Farà male le prime volte, ti si chiuderanno tante porte in faccia ma fidati amore mio, quelle che resteranno aperte saranno le migliori che avrai mai varcato.
Mostra loro cos’è l’orgoglio di essere se stessi, la bellezza di un sorriso vero.
Saranno loro a invidiare te.
Non ti dico che sarà facile bambina, ma so che puoi riuscirci.
Quel dolore ci sarà sempre, resterà lì ogni giorno a ricordarti del passato ma se vorrai col tempo smetterà di fare male, diventerà un’ombra che svanisce e indelebile nella tua memoria saprai cosa vuol dire soffrire. Potrai scappare, se vorrai, cercare fortuna altrove, lontana da un mondo che per quanto familiare ti sconvolge ogni giorno e che di notte, nel buio della tua stanza, ti sembra sempre diverso e più ostile.
Un giorno sarai cresciuta e maturata e potrai guardarle tu, proprio tu piccola, dall’alto del tuo castello, sorridendo e dicendo loro che forse è ora di diventare grandi.
Ti posso augurare il meglio e so che puoi fare della tua vita un’esperienza meravigliosa. Dimentica gli insulti, scordati i difetti, vivi al massimo bambina mia.
Questa è la tua vita, non lasciartela portare via.

Invia "Cresci, bambina mia." a Google Invia "Cresci, bambina mia." a Facebook

Categorie
Anger, sometimes.

Commenti

  1. L'avatar di .+*Winnie*+.
    • |
    • permalink
    Wow. Cavolo se è bello.
    E cavolo, se hai ragione.
    Complimenti. (:
    Vale.
  2. L'avatar di chiaretta_89
    • |
    • permalink
    Tesoro mio, non ci sono poi molte parole da sprecare dopo un capolavoro del genere.
    Tutto quello che hai scritto è dannatamente vero, e hai perfettamente ragione.
    E, dopo quest'ennesima dimostrazione di talento, non posso far altro che dirti che resti nei posti più alti della classifica delle mie scrittrici preferite <3
  3. L'avatar di DropsOfCè*
    • |
    • permalink
    Triiix, cavolo, è davvero bello.
    Ed è tutto così vero che vederselo scritto lì fa anche un pò male. Perchè al verità ferisce, come hai detto tu.
    Forse è ora di crescere, ma crescere davvero.
    Grazie per questo post, Trix.