Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

Pensaci un po', è la Semplicità che conta.

Attimi di pace interiore.

Valuta Questa Inserzione
Di , 28-12-2010 alle 00:19 (994 Visite)
Poco fa ero in cucina a prepararmi un the, e pensavo a tutto e niente.
Mi sono seduta al mio solito posto, ho messo lo zucchero e ho iniziato a mescolare. Ad un certo punto mi sono fermata e mi son detta: "Ehi. Sto bene."
In quel momento mi sono sentita totalmente in pace con me stessa, felice, realizzata, consapevole del fatto che nessuno avrebbe potuto rovinarmi quell'attimo.
Penso che non mi sia mai capitato in tutta la mia vita.
Il fatto è che ho passato 20 anni della mia vita cercando disperatamente di essere felice, e più cercavo questa ipotetica felicità, meno la trovavo. Perché?
Perché la cercavo nelle cose sbagliate. O semplicemente perché la cercavo e basta.

Qualche mese fa ho smesso di cercarla, e Lei mi si è manifestata sotto forma di Musica.
E mi ha cambiato la vita, lasciatemelo dire. Mi ha sconvolta totalmente, mettendo in dubbio cose di cui ero convinta e dandomi altri valori in cui credere.
La semplicità in primis.
Poi l'umiltà.
E la gratitudine.
Ho riscoperto il valore della famiglia, di quanto sia importante avere qualcuno che ti ami incondizionatamente. Che sia famiglia di sangue o meno, non importa.
E forse ho rivalutato l'amore. Non quello classico, no... Ma questo è un altro discorso.
Ho capito che stare soli è diverso dall'essere soli.
Ho imparato a riconoscere sguardi e sorrisi sinceri.
E ho avuto l'ennesima conferma di quanto sia forte la Musica, di quanto possa sconvolgerti l'anima, di quanto riesca a cambiarti la vita.

Io ci credo.
Credo fermamente nella Felicità che arriva dalla Musica, perché è l'unica che non scompare.
Da oggi in poi la mia felicità sarà intoccabile, perché ho trovato la mia Musica, e non sono mai stata meglio.

Il profumo dell'erba bagnata,
la pioggia che cade,
tenersi la mano in silenzio al Sole,
un'altra canzone cantata in cucina con te.
E non c'è niente degno di nota,
eppure ti senti pieno di Vita,
pieno di Luce.
Pensaci un po',
è la Semplicità che conta.




GRAZIE.
Voi sapete perché. (:

Invia "Attimi di pace interiore." a Google Invia "Attimi di pace interiore." a Facebook

Aggiornato il 31-12-2010 alle 13:30 da LoveHardPop90

Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di Zizi
    • |
    • permalink
    Bellissimo post
  2. L'avatar di LoveHardPop90
    • |
    • permalink
    Grazie mille! :*
  3. L'avatar di Manuela__
    • |
    • permalink
    Io non sono poi così tanto a favore della semplicità, dipende in quale campo la si mette. Diciamo solo che sono d'accordo sul fatto che la musica spesso riesca a salvare, che cercare qualcosa come la felicità in questo caso, ci faccia solo peggiorare la nostra situazione, e farci stare male. Ne sono un'esperta, sotto questo punto di vista, purtroppo!
  4. L'avatar di sabri90
    • |
    • permalink
    "Ho capito che stare soli è diverso dall'essere soli."

    quanto è vero quello che hai scritto? Tantissimo.
    E imparare questa frase non è semplice, bisogna viverla sulla propria pelle per capirla, per capire davvero l'immensa differenza che c'è con lo stare soli e l'esserlo...
    La Musica poi ci salva sempre, è la vera compagnia di vita presente in ogni singolo momento della nostra vita. Ci basta premere play e lei parte al nostro fianco, ci aiuta a piangere, ridere, ci emoziona e fa sentire vivi...Potrei scriverci sopra un poema, mi sa poi dopo quest'anno ancora di più.
    E la foto che hai scelto?Non si può non commentare...

    Pensaci un po' è la semplicità che conta.
    Assolutamente vero, quella foto ne è la prova mi sa.
    Le piccole cose rendono le personi speciali, le piccole cose ben fatte creano quelle grandi, portano a realizzare sogni e raggiungere traguardi...

    Scusami il papiro, ma ho letto questo post e mi son detta cavolo ha scritto quello che ho vissuto durante questo 2010 così strano e travolgente...
  5. L'avatar di LoveHardPop90
    • |
    • permalink
    Kemi, per semplicità intendo.. Semplicità d'animo, ecco

    Sabri, che dire... mi rispecchio in tutto quello che hai scritto, e sai il perchè ^^