Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

Beesp

Virtuale.

Valuta Questa Inserzione
Di , 19-11-2009 alle 23:19 (479 Visite)
A volte penso che questa vita sia solo un'illusione, che in realtà ogni emozione, ricordo e sensazione sia soltanto un qualcosa che la mia mente crea, che esiste per far sì che il tempo passi, ma che in realtà non sia poi tanto diverso dalla vita alternativa che alcuni si creano.
Pochi minuti fa ho visto di storie di ragazze che nella realtà non sapevano comunicare, il problema è che al giorno d'oggi i problemi si aggirano e non si risolvono, ecco perché ci si ritrova anche a ventidue anni con un PC che ci aiuta a comunicare e che è il nostro unico strumento per farlo.
E mi sono domandata: sono anche io così?
E ho paura. Perché mi rendo conto che senza un PC o un cellulare, non sono in grado di parlare, perché ho vergogna e sono insicura. Mi rendo conto che le mie idee non mi premuro neanche più di esprimerle. E non è bene, forse.
Ho sempre il terrore di perdere di vista la realtà, anche se dopotutto le persone con cui parlo lo sono, perché mi fido di loro, so di potermi fidare... ma non è lo stesso di averle al proprio fianco.
E' che è difficile vivere, dopotutto. M'illudevo bastasse impegnarsi e invece non è così. Perché sorgono delle difficoltà, perché a volte c'è chi è lontano e non si può raggiungere con un balzo, perché le distanze spesso fanno male a chi ne è la vittima.
Un'altra giornata è passata. E ci avviciniamo a un ravvicinamento, ci avviciniamo a qualcosa di cui non conosciamo la natura, al futuro.

Perfino il mio amore è stato virtuale?

Beesp.

Invia "Virtuale." a Google Invia "Virtuale." a Facebook

Categorie
Non Categorizzato

Commenti

  1. L'avatar di sarettina!!!
    • |
    • permalink
    Ti capisco anche io a volte ho questa sensazione.
    Ma è vero, alcune cose è più facile dirle tramite una pagina web che non a parole. Secondo me la cosa diventa grave quando non riesci nemmeno più a chiamare una tua amica per chiederle di uscire, ma le mandi un messaggio su facebook e se non risponde lasci perdere, pensi "non avrà letto". Anche io, come mi sembra di aver capito sia successo a te, mi sono legata a delle persone che non ho mai visto ma con cui ho comunicato solo attraverso il pc, ma in questo caso aiuta perchè se no sarebbe impossibile sentirsi così spesso.
    Ma non credo che questo voglia dire che tu ti nasconda, poi non ti conosco, quindi questa è solo un'ipotesi.
    E' che vivere è difficile, dopotutto.
    Quanta è vera questa frase, ma io penso sia anche il bello della vita. Se fosse facile non sarebbe così bella, no?