Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

Bring Me To Life*

Come illudersi leggendo...

Valuta Questa Inserzione
Di , 07-03-2010 alle 18:54 (718 Visite)
Oltre al frustino col pomo dorato, Rodolphe aveva ricevuto in dono un sigillo con queste parole: Amor nel cor, una sciarpa per avvolgersi il collo, e un portasigari simile in tutto a quello del Visconte che Charles, quella volta, aveva raccolto in mezzo alla strada e che lei aveva conservato. Questi regali lo umiliavano. Ne rifiutò molti, poi finì per cedere alle insistenze di lei. Ma la giudicava tirannica e invadente.
Ella aveva strane idee:
-quando suonerà mezzanotte - gli diceva, - penserai a me?
E se egli confessava di non aver pensato a lei, piovevano i rimproveri, che finivano sempre con l’eterna domanda:
-Mi ami?
-Ma sì, ti amo - rispondeva Rodolphe.
-Molto?
-Certo!
-Non ne hai amate altre vero?
-Credi forse di avermi avuto vergine? - egli esclamava ridendo.
Emma si metteva a piangere, e Rodolphe cercava di consolarla addolcendo le proteste con qualche parola scherzosa.
-Sapessi quanto ti amo! -ricominciava Emma. - Ti amo tanto che non saprei vivere senza te, sai? Ci sono momento che un tale desiderio di vederti, che mi sento straziare da tutte le furie dell’amore! Allora mi chiedo: «Dove sarà? Forse parla con altre donne? Gli sorridono, lui si avvicina…». No, no, vero? Non te ne piace nessun’altra! Ce ne sono molte più belle di me, ma io so amare meglio di tutte! Io sono la tua serva, la tua concubina! Tu sei il mio re, il mio idolo! Tu sei buono, tu sei bello, tu sei intelligente, tu sei forte!…

Cap 12 parte II
Madame Bovary




Come sognare una storia d'amore leggendo un libro immaginandoti protagonista...
e poi finire di leggere e accorgersi che era sola una stupida finzione!
</3

Invia "Come illudersi leggendo..." a Google Invia "Come illudersi leggendo..." a Facebook

Aggiornato il 07-03-2010 alle 22:03 da _SiL*

Categorie

Commenti