Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

~ The Dark Side of the Moon

7 giugno 2008 _ Fabriano .F i n l e y*

Valuta Questa Inserzione
Di , 09-06-2008 alle 01:20 (796 Visite)
Dopo più di 8 mesi, ieri, 7 giugno 2008, è finalmente arrivato il momento. Dopo più di 8 mesi ho ascoltato di nuovo live i F i n l e y.
Aspettavo questo momento.
Perché mi mancavano i loro live.
Perché ciò che hanno combinato dell’inizio del 2008 non si può propriamente definire di mio gradimento. E così l’unica cosa che mi restava erano i loro concerti. E dentro di me sentivo che almeno quelli non mi avrebbero deluso.
E in effetti.

Sono arrivata al palasport di Fabriano verso le 5.30.
Insieme a me c’erano degli ospiti di eccezione, i miei 2 amichetti fuori di testa Lorenzo & Federico, che avevano deciso di seguirmi in questa avventura anche se a loro i Finley fanno alquanto schifo, tranne qualche canzone. Mentre i fans chiamavano a gran voce i Finley, loro richiedevano tutt’altro genere di gruppi, come i Metallica. Ma alla fine del concerto mi hanno confidato che si sono divertiti anche loro.
Coooooooooomunque. Continuando.
Quelli dell’organizzazione hanno fatto i bravi bambini e hanno aperto le porte in anticipo. Non alle 8.00, ma verso le 7.45. Vabbe’, solo un quarto d’ora in anticipo, ma meglio di niente.
Solo che il brutto è arrivato proprio quando ci hanno fatto entrare. Perché quando sei sotto il palco, l’unica cosa che vorresti è che il concerto inizi subito per poterti impossessare immediatamente delle emozioni che ti attendono.
L’attesa si è prolungata fino a verso le 9.45, credo.
Dopo aver sopportato tutte quelle inutili e odiose urla causate anche dal movimento di una semplice mosca, le luci si sono spente davvero. E allora sì che è arrivato il momento di urlare.
Il fumo ha inondato il palco e iniziavano ad intravedersi i ragazzi che prendevano posizione. Pedro è spuntato fuori dal nulla, come ogni volta. Ad ogni loro concerto mi chiedo sempre da dove cazzi salti fuori Pedro senza trovare risposta. XD
La voce narrante ha iniziato a parlare e ha detto qualcosa che non ricordo e che neanche ho capito per quante grida c’erano a sovrastarla.
Tanto che sono in argomento, faccio le 2 critichine-ine-ine mie personali non di vitale importanza, ma che voglio comunque fare.
Le uniche 2 cose che non mi sono piaciute erano il telo che faceva da sfondo al palco, con le loro 4 facce colorate come sulla copertina di Adrenalina 2. Troppo pacchiano. XD
La scritta Finley rulleggia su tutto. *____*
E inoltre, la voce narrante. A me ‘sta trovata non piace proprio. Meglio che siano loro ad introdurre tutte le canzoni, mentre invece per alcuni pezzi c’è la voce narrante a presentare la prossima canzone.
Comunque, a parte ciò.
Passiamo al resto. Passiamo a ciò che mi è piaciuto.
Il concerto è iniziato con Veleno. Bella, bella, bella, bella.
La scaletta ovviamente non me la ricordo. Come sempre. XD
Quindi procederò a caso ad elencare le canzoni.
Hanno suonato le immancabili Tutto E’ Possibile e Diventerai Una Star.
Per Sempre e Addio le hanno riproposte in chiave acustica. Sul palco c’erano solo Ka e Pedro, tranne per la fine di Addio, in cui è entrato anche Dani con la batteria.
Per Sempre in questa versione è semplicemente fantastica. Emozionante come poche. Avevo quasi le lacrime agli occhi. Così come per Mai Più. Pedro ha introdotto questo pezzo dicendo che l’avevano un po’ trascurato nel precedente tour, ma visto che i fans lo richiedevano e dato che loro tengono conto del nostro volere, l’hanno riproposto mettendogli un abito un po’ più elegante. Introdotta con il pianoforte, soltanto Ka e Pedro sul palco, conclusa poi nella versione originale. Veramente preziosa.
Per introdurre Sirene, hanno fatto un discorso sulle tentazioni e blablablabla. Così io, avendo capito di che pezzo si trattava, non mi sono smentita neanche stavolta e prima ancora che loro dicessero il titolo ho iniziato ad urlare come una scema “SIRENEEEE!”. Cioè, oramai è una regola: se non urlo il titolo di una canzone prima di loro, non sarebbe un concerto dei Finely. XD
Comunque hanno riarrangiato anche Sirene, rendendola molto più delicata in alcuni punti, con Pedro che quasi sussurra le parole per esplodere poi in altri punti.
E la voce narrante ad un certo punto legge anche un pezzo dell’Odissea. Momento ad alto livello culturale. XD
Anche Sole di Settembre è stata leggermente rivisitata.
Mi è piaciuto molto il fatto che abbiano riproposto i pezzi con sfumature diverse. Segno di grande bravura da parte loro.
Non potevano mancare di certo Scegli Me (L), Adrenalina, Questo Sono Io [Quanto casinista è ‘sta canzone?! XD] e Satisfied.
La bellissima Ad Occhi Chiusi. Quella canzone resterà nel mio cuore probabilmente finché continuerà a battere.
La fantastica Domani con il suo Tattatarattatara. <33
Ricordi. Tanto, ma tanto bella. <33
Nel bel mezzo di Lies Are All Around Me, ad un certo punto le luci si sono abbassate, Pedro, Ka e Ste sono spariti dal palco e hanno lasciato da solo Dani che si è lasciato andare, dedicando completamente la sua anima alla sua batteria e regalandoci un assolo che mi resterà nel cuore a vita.
In quel momento sarei volentieri saltata sul palco e l’avrei stritolato in un abbraccio complimentoso. XD
Ma forse quello che ieri sera mi ha davvero lasciato un segno più profondo sul cuore è stato Pedro. Ieri l’ho adorato e stimato come mai prima d’ora. Ieri ha raggiunto il massimo. Sentirlo cantare è stata un’emozione più speciale di tutte quelle che mi ha donato e che ho accumulato in quasi 2 anni. E’ migliorato tantissimo. Quel ragazzo cresce musicalmente ogni volta di più. Da un cd all’altro, da un tour all’altro. E l’espressione dipinta sul suo volto. Cristo, l’espressione che ieri aveva sul volto mi ha fatto immedesimare completamente in lui. Metteva la sua anima in ogni parola che usciva dalle sue labbra. Lo osservavo mentre cantava, con gli occhi chiusi e il sorriso sulle labbra. La sua espressione era di una felicità così pure che sfiorava la beatitudine. Amando cantare, capivo benissimo cosa potesse provare in quel momento. Era su un palco, dopo così tanto tempo, di fronte a quei fans, i suoi fans, e stava cantando quei pezzi composti di parole in cui crede e che sente evidentemente sue. Ed è troppo tenero quando, cantando Qui Per Voi, indica il pubblico che ha davanti. Mentre ovviamente i fans indicano loro.
Il ritornello di Qui Per Voi lo sento come una dichiarazione di amore e bisogno reciproco. Senza di noi, loro non sarebbero dove sono ora. Ma, almeno io, posso affermare che senza di loro le cose per me sarebbero state molto diverse in questi ultimi 2 anni.
Troppo divertente quando sono saliti sul palco Fabio & Omar e hanno suonato la tromba, vestiti come i Blues Brothers. Sono arrivati poi anche Pedro, Ste e Ka con cappello nero e occhiali scuri e abbiamo cantato tutti insieme a squarciagola Everybody Needs Somebody To Love.
Il Momento Massima ******ata che diventerà storico per quanto riguarda questo concerto per me è quello in cui Ka, rivolgendosi a noi, ci ha detto, con i suoi soliti modi da ruffiano: “Ma quanto siete belli stasera!”
E Ste: “Di certo non possiamo dire lo stesso di te!”
Io sono scoppiata a ridere come una scema.
Loro 2, sempre a beccarsi.
Il concerto si è concluso con la bellissima Fumo & Cenere.
E hanno lanciato le stelle filanti argentate e i coriandoli bianchi. *____*
Ovviamente presi e conservati come ricordo. <33
Finito di suonare, i Finley sono andati via dal palco, per rientrare però pochi secondi dopo e ringraziarci dicendo che erano felici di vedere che dopo un anno i loro fans avevano ancora voglia di musica e di concerti. Teeeeeeeeeeneri, loro. (L)
Terminato il concerto, abbiamo fatto ciò che hanno fatto come minimo altre 50 persone e cioè girare per il perimetro del palasport alla ricerca della porta da cui sarebbero usciti i Finley. Ricerca difficile contando che le porte erano tipo 400. XD
Comunque la ricerca e l’attesa, per fortuna non lunga, sono state inutili visto che i ragazzi se ne sono andati via velocemente.
Sono usciti da una qualsiasi di quelle tante porte, circondati da quelle indispensabili guardie del corpo. Se non ci fossero state loro, oggi sui quotidiani d’Italia avremmo potuto leggere di come i Finley erano stati ridotti a brandelli da un gruppo di fans assatanate. Senza offesa per quelle che erano fra codeste donzelle. In pratica quei 4 poveri disgraziati sono stati assaliti da un branco di ragazze, alcune delle quali forse avrebbero strappato loro pure le mutande, se avessero potuto, tanto per portarsi a casa un trofeo. Io me ne sono restata in disparte ad osservare la scena. Mi sono limitata a gridare “Gran bel concerto! Bravi!”, ma dubito che quei poverelli mi abbiano sentito dato che le urla delle donzelle sopra citate hanno probabilmente martoriato le loro orecchie.
Sono tornata a casa comunque felice, anche se non ho potuti incontrarli, anche se avrei tanto voluto scambiare 2 parole con loro. Anche perché avevo delle missioni da portare a termine. u.ù
E vabbe’.
Ci saranno altre occasioni, no? XD
E spero che ci siano presto. Perché, dato che la dimensione live oramai è l’unica che mi interessa, avrei bisogno di almeno un loro concerto al mese per sopportare l’astinenza. XD

Per ora non mi resta che ringraziarvi. Perché, sul palco di un vostro concerto, siete ancora gli stessi. Gli stessi 4 adorabili scemotti che porto nel cuore dal mio primo vero vostro live del lontano 10 agosto 2006. Solo che quei 4 adorabili scemotti sono cresciuti e migliorati.
E cambiati.
Non sempre intraprendendo strade giuste ai miei occhi.
Ma se c’è una cosa che non cambia mai è l’emozione che mi regalate quando siete su un palco. Quella dimensione che riuscite a creare con la vostra musica in alternativa al mio solito mondo esiste ancora. Più bella ed accogliente che mai.

Invia "7 giugno 2008 _ Fabriano .F i n l e y*" a Google Invia "7 giugno 2008 _ Fabriano .F i n l e y*" a Facebook

Aggiornato il 02-11-2008 alle 07:52 da _ Snow White Queen *

Categorie

Commenti

  1. L'avatar di _Steph*
    • |
    • permalink
    Mitici loroooooooooo *___*
    e poi io ho sentito Ad occhi chiusi e Ka urlava in un modo spaventoso ''SE VORRAIIIIIIIII'' XDXD.
    Però sai, è stupido, ma attraverso un cellulare quando ho sentito la voce di Pedro, quella di Ka, la batteria di Dani, e il suono del bassusto del Mante, un brivido mi ha attraversato la schiena.
    Ed era un brivido diverso.
  2. L'avatar di >> eleo
    • |
    • permalink
    ALe
    e arrivo a commentare solo stamattina U.U
    Cmq con le tue parole raccontando il concerto mi hai messo una voglia in più di ascoltarlo...
    anche io oramai è da un anno che non li vedo live..
    voglio vedere come son cambiati..
    e il tuo racconto è stato fantastico..
    Grazie (L)
    ti voglio bene<3
  3. L'avatar di _Lauretta*
    • |
    • permalink
    Anche io ero a Fabriano <3
    Non puoi capire quanto concordi con te sul fatto delle giovani donzelle u_u " vabbè.
    Loro sempre più grandi. <33
  4. L'avatar di
    • |
    • permalink
    Quanto vorrei vederli io Live, e provare tutte quelle emozioni sopra citate <3
    Spero arrivi anche per me una data in sicilia[anche se già c'è ma io non potrò esserci T.T]

    Bel resoconto, e grazie per avermi reso partecipe, in parte, delle tue emozioni <3
  5. L'avatar di » m a r t i .
    • |
    • permalink
    Non ho parole.
    E' tutto semplicemente stupendo.
    <333









    [e la missione è rimandata, ELa. u.u]
  6. L'avatar di *Giadona*
    • |
    • permalink
    Semplicemente fantastico il tuo resoconto Ale.
    Ho una voglia matta di rivederli quei quattro...
    E non vedo l'ora..*_____________*
    Mi son immaginata proprio li,in quel luogo,sotto quel palco,leggendo.
    Veramente stupenda.
    (L)