Vai a Team World Shop
Visualizza Feed RSS

~ The Dark Side of the Moon

3 Luglio 2008 _ Finley @ TRL Pescara

Valuta Questa Inserzione
Di , 04-07-2008 alle 21:01 (1440 Visite)
Riflettendo con il senno di poi, non mi pento di certo di essere stata presente alla puntata di ieri di TRL. Se non altro sentivo di essere lì per sostenere uno dei miei gruppi preferiti.

Ho scassato i miei fino all’inverosimile per convincere mio padre a lasciarmi andare e mia madre per farmi portare.
Essendo stata una decisione dell’ultimo minuto, sono partita da casa alle 2.30.
2 ore di macchina per arrivare a Pescara, più di mezz’ora sprecata per trovare piazza Primo Maggio, più che altro perché c’era un casino di traffico e di certo i numerosi divieti e le numerosi strade a senso unico non facilitavano la viabilità.

Sono arrivata verso le 5.15 e c’erano già un sacco di gente.
Mi sono subito rassegnata al fatto che non avrei visto niente, ma non mi fregava molto visto che anche il lontano 18 novembre 2006 al concerto di Rimini non ho visto un cavolo, visto che il locale non era strutturato al meglio [Però quanto è stato bello quel concerto! Sono stati bravissimi!].
Fino a quando non sono arrivati loro, non ho fatto altro che girovagare intorno al palco.

Quando sono arrivati loro sono passati attraverso un percorso recintato dalle transenne.
Strano, ma vero: Ste si è fermato a firmare autografi! XD
Caro, lui. *-*
Ka neanche l’avevo riconosciuto con la testa rasata stile evaso da Alcatraz e gli occhiali da sole.
Pedro sempre sorridente e Dani con i soliti occhi vivaci che scattano di qua e di là.
Il mondo cambia, ma loro negli atteggiamenti restano sempre gli stessi, grazie al cielo.

Purtroppo sono rimasta molto amareggiata dalla gente che era presente tra il pubblico. Gentaccia del genere l’avevo incontrata anche a TRL Bologna [E chi se li dimentica quei deficienti che li hanno imbrattati con le uova?], però dato che quella volta ero nella fossa dove c’erano tantissime altre fans come me, mi sentivo più a mio agio.

Ieri invece, col fatto che ero confinata in fondo, non ho sentito un emerito ***** perché c’erano degli anti idioti che facevano casino mandando quei poveri 4 ragazzi a quel paese. E avevano anche sprecato tempo a fare i cartelloni!

Tra l’altro non potevo cantare neanche liberamente.
Quando si sono diffusi i primi accordi di Ad Occhi Chiusi, ho pensato “Ok, adesso un po’ di sano casino nessuno mi impedisce di farlo”.
Ma mi sbagliavo, mi sbagliavo eccome.
Infatti c’erano dei ragazzi che avevano come minimo 25 anni che stavano lì a fare le belle statuine, con i loro occhiali da sole da super fighetti nelle speranza che li inquadrassero, che si giravano verso di me e mi dicevano “Suvvia, smettila!” con lo stesso tono di voce che si usa con un bimbo di 2 anni che combina le prime marachelle. Giuro che avrei ridotto quei loro occhiali del ***** in mille pezzi e glieli avrei infilati dove dico io.
C’erano come minimo 4 persone che erano tentate a farmi un video con il loro cellulare per il semplice fatto che cantavo una canzone che amo. 2 tizi di circa 20 anni, una bambina di 10 anni e un ragazzo che aveva circa la mia età, credo.
Se fossi stata certa che mi stavano filmando davvero, li avrei denunciato molto, ma molto volentieri.
E’ vero, devo ammettere che cantare Ad Occhi Chiusi un’ottava sopra con tutta la voce che si ha in corpo non è un modo di fare che passa inosservato, ma se permettete, lasciatemi scatenare come quando durante i concerti i Finley chiedono esplicitamente alle fans di fare casino e di tirare fuori la voce.
4 anni di canto probabilmente contribuiscono a migliorare la mia voce, ma probabilmente anche a farmi notare da tutti quando inizio a cantare ad un concerto.
Mi dispiace per voi, non posso farci niente.
La gente dovrebbe iniziare a capire che ognuno ha la sua voce, ma a quanto pare siamo ancora lontani dal raggiungere codesto obbiettivo.

La cosa veramente strana è che la gente mi guardava come se fossi evasa da un manicomio.
Ma nessuno, e sottolineo cento volte nessuno, ha detto qualcosa su quello che è successo a fine puntata.
Quando i Finley se ne sono andati, passando per la passerella delimitata dalle transenne, le ragazze che erano lì intorno si sono messe a urlare come delle assatanate.
Ho visto con i miei occhi la transenna del lato opposto rispetto al mio che quasi cadeva e Dani, che stava passando in quel momento, ha messo le mani avanti insieme ai due uomini della sicurezza che erano con lui per evitare che quel branco di idiote cadessero addosso a lui spiaccicandosi l’una con l’altra.
Sapete com’è, cantare e fare casino perché la musica di un gruppo ti fa volare il cuore non è assolutamente normale, ma urlare come delle invasate nel vedere i membri di codesto gruppo fare il semplice atto di camminare, è normalissimo.
Perché vedere i Finley sfilare davanti ai proprio occhi è la vera emozione, mica ascoltare le loro canzoni.
Chi se ne frega della loro musica!

Ma perché poi, sono dei musicisti?

Certo, certo! Il loro primo album si intitolava Niente E’ Possibile e il secondo Eroina.

Mamma mia, quanto sono punk!

Il cantante però è emo... Con quel ciuffo!

Voglio un autografo del batterista. Com’è che si chiama?

Certo che Ste, il chitarrista, è un sacco sexy!

Però la cosa migliore delle canzoni dei Finley, è il chitarrista, Ka! Che bonazzo!


Ok, ora basta con questa profusione di frasi senza senso.
Anche se ci terrei a precisare che non tutte sono state inventate da me nell’intento di farvi capire quale sia il quoziente intellettivo di questa gente. Alcune di queste frasi sono puramente vere, le ho sentite con le mie stesse, povere orecchie.

Non ho mai sopportato certe fans così immature, devo ammetterlo, ma non sono neanche di quelle che formano i comitati o i fan club contro le oche, perché secondo me è una cosa un po’ senza senso. Certa gente tra i fans di un gruppo ci sarà sempre. Purtroppo, ma è la verità.
Al massimo ne parlo con le mie amiche che concordano con me sul fatto che certa gente è proprio scema.

Ieri però, tra gli anti di cui ne ho le palle piene da quella volta a Bologna e ‘ste tizie che ogni volta me le ritrovo intorno in quantità impressionanti, sono davvero rimasta delusa.

Il mio primo pensiero è stato che avrei fatto meglio a restare a casa.
Ora penso che l’importante è partecipare e fare quel che posso nel mio piccolo per sostenere la musica dei Finley.

Il mio cuore era uno di quelli che batteva seguendo il ritmo delle loro canzoni.

A risollevarmi il morale è stato anche il messaggio che mi ha inviato la mia Socia, mentre lei si dimostrava sconvolta per le domande ad alto tasso intellettivo che TRL ha posto ai ragazzi e mentre io le raccontavo quello che era successo tra le cose che in tv non mostrano.
Quando le ho raccontato dei deficienti da cui ero circondata, lei mi ha risposto “In mezzo ai deficienti, per fortuna c’eri tu a fare da stella”. Grazie Socia. <33
Con questo sms mi ha risollevato il morale e mi ha fatto capire ancora di più il motivo per cui ero lì.
Ero lì per loro, come ogni altra volta.
Quindi, riflettendo, non mi sono per niente pentita di essere stata parte del tutto ieri.

E in mezzo a tutti quei deficienti, le mie stelle erano LORO quattro che dopo 2 anni continuano a n c o r a a brillare, nonostante tutto.

Invia "3 Luglio 2008 _ Finley @ TRL Pescara" a Google Invia "3 Luglio 2008 _ Finley @ TRL Pescara" a Facebook

Aggiornato il 02-11-2008 alle 07:54 da _ Snow White Queen *

Categorie

Commenti

  1. L'avatar di *Candy*
    • |
    • permalink
    E brava Ale, concordo in tutto e per tutto.
    Ho visto la puntata da casa e cavolo la gente che c'era O.o
    Prima cosa: Gli anti.
    Ma io dico, ma perdono pure tempo a stare lì a vedere dei tizi che non gli piacciono? Ma andate a prendere il sole va u.u
    Tu, persona superiore quale sei, hai fatto la signora mi congratulo con te.
    Poi, le ochette da quattro soldi.
    Purtroppo ci sono state, ci sono e ci saranno.
    Povero Dani o.o

    A parte ciiiiòòò...
    La cosa importante è che la loro musica riesca a far battere il tuo cuore, prima lentamente, poi più forte per dare poi, un brivido all'anima.

    L'emozioni vere non muoiono mai <3




    P.s TRL mi fa pena da un pò di anni a questa parte... Aaah belli i tempi di Marco e Giorgia.
    Aggiornato il 04-07-2008 alle 21:18 da *Candy*
  2. L'avatar di Walking Disaster
    • |
    • permalink
    Sai bene che penso di TRL, degli anti e delle oche.... >.<
  3. L'avatar di » m a r t i .
    • |
    • permalink
    Concordo in tutto, Ela.
    Hanno fatto delle domande da schifo.
    Parlare di musica è passato di moda, adesso?
    Baaah. Che gran bello schifo.

    4 Stelle sul palco, una tra il pubblico.
    La Nina ha ragione. (L)
    <3
  4. L'avatar di XxX_pedrettina93_XxX
    • |
    • permalink
    hai ragione io ero a casa a guardarlo e le domande ke li anno fatto nn mi sn piaciute neanke un po....

    Finley siete la mia vita 4 ever...
  5. L'avatar di _Lauretta*
    • |
    • permalink
    Io ti farei una statua. u_______u
    Hai scritto praticamente tutto quello che penso io.
    Dalle domande intelligentissime di Trl alle oche, passando per gli anti. L'episodio delle transenne mi ha ricordato del dopo concerto a Fabriano, e Dani sempre in mezzo a salvare la situazione. E' troppo, troppo umile quel ragazzo, sempre detto.



    Sapete com’è, cantare e fare casino perché la musica di un gruppo ti fa volare il cuore non è assolutamente normale, ma urlare come delle invasate nel vedere i membri di codesto gruppo fare il semplice atto di camminare, è normalissimo.
    Perché vedere i Finley sfilare davanti ai proprio occhi è la vera emozione, mica ascoltare le loro canzoni.
    Chi se ne frega della loro musica!


    Ma io dico.. a questo punto prendiamo 4/5 bei modelli, mettiamo qualche strumento nelle loro mani e il gioco è fatto! Tanto si ottiene lo stesso effetto.. che sappiano suonare o meno frega a nessuno, no?


    Queste cose mi fanno incazzare troppo, dal più profondo del mio cuore. Quante volte anche io mi sono detta " Ma era meglio che me ne rimanevo a casa! " , però ogni volta faccio il tuo stesso ragionamento. E continuo a sperare che la situazione migliori, e che prima o poi per tutti i VERI fan ci sia una qualsiasi ricompensa.


    Scusa il poema, ma l'argomento mi sta tanto a cuore u____u

    Laura
  6. L'avatar di Valsyy*
    • |
    • permalink
    Ma che deficienti 'sti tipi O__O"
    Ma come si permettono? Non ci posso proprio credere.
    Hai ragione, la tv nasconde troppe cose, che in realtà, dovrebbe mostrare.
    E poi le oche.. mamma mia.
    Anche all'Idroscalo c'erano, e tantissime.
    Non ne capisco il motivo... non capisco perchè... non riesco ad arrivarci.

    Comunque sei una grande, ossì.