Quante volte Ed Sheeran ha detto che si sarebbe momentaneamente ritirato dalla vita da palcoscenico e da celebrità per dedicarsi ad attività di semplice vita quotidiana, quali il volontariato e la beneficienza? Quante volte ha detto che dopo il grandioso successo del concerto allo stadio di Wembley, che ricorderà per sempre anche grazie all’enorme tatuaggio a forma di testa di leone che si è fatto fare sul petto, avrebbe fatto musica solo per il suo piacere personale e non per soldi e per fama? Quante volte ha detto che avrebbe lasciato gli schermi per ritirarsi per qualche tempo in Africa? Eppure ieri è arrivata la stupenda notizia che il cantante presenterà, a Milano, gli MTV EMAs ed oggi abbiamo anche visto il suo cameo per una serie tv di FX.
Nelle serie “The Bastard Executioner”, Ed Sheeran è comparso solo nella quarta puntata per questo breve cameo, ma vista l’atrocità della scena, sarà difficile dimenticarsene! Il suo ruolo, come spiegato da The Mirror, è quello dell’assistente di un prete molto potente ed il suo scopo è quello di far cavare gli occhi a un prigioniero. Decisamente un Ed diverso da quello che siamo abituati a vedere, no? Questa non è la prima collaborazione per una serie televisiva per il cantante visto che aveva già registrato la cover di “Make It Rain” per la stagione finale della serie “Sons Of Anarchy”, sempre del creatore Kurt Sutter. Dopo questo ennesimo impegno e dopo, gli MTV EMAs, Ed Sheeran si prenderà finalmente il tanto atteso periodo di pausa e di riposo o troverà ancora qualche altro impegno che gli impedirà di sfuggire in Africa?

FONTE