Vai a Team World Shop
Risultati da 1 a 2 di 2
  1. #1
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    76

    Predefinito Sulla mia pelle [testi]

    All'infinito

    Io non ti dirò mai
    che cosa voglio da te
    Perchè, perchè lo sai già
    e non scoprirai mai
    che mi fai impazzire tu
    con quelle parole che non si può

    puoi resistere all'infinito
    e piangere all'infinito
    e ridere all'infinito

    l'amore all'infinito
    le stelle dell'infinito
    abbracciami o ne morirò
    abbracciami o non capirò
    l'amore all'infinito

    dici che mi ami ma,
    io non mi fiderò
    perchè,perchè lo so chi sei
    se vuoi ballar con me
    tutto è possibile
    un attimo, un anno o chissà mai

    puoi resistere all'infinito
    e piangere all'infinito
    e ridere all'infinito

    l'amore all'infinito
    le stelle dell'infinito
    guardarsi all'infinito
    sfiorarsi per l'infinito

    Se vuoi...
    ...le mie mani vuoi...
    ...la mia pelle,vuoi...
    ...quest'anima calma di siero di vita
    dolcezza infinita

    Tu vuoi...
    ...le mie carezze , se vuoi...
    ...starò in silenzio, mi vuoi...
    ...tra le tue braccia...

    Solo un'ora baciandoti adesso

    L'amore all'infinito
    resistere all'infinito
    e piangere all'infinito
    poi ridere all'infinito
    L'amore...L'amore

    Amarsi all'infinito
    amarsi all'infinito
    amarsi, amarasi, amarsi

    L'amore si odia

    Noemi: Vieni qua, vieni qua, che ti dovevo dire
    tutte quelle cose che, cose che, non hai voluto sentire, soffrire, godere o finire.
    Vieni qua, vieni qua, sempre la stessa storia
    un equilibrio instabile, instabile, che crolla al vento di una nuova gloria, l’amore si odia.
    Ah, se fosse così facile, ah, se fosse ancora innamorato di me
    ed ogni petalo, sai, si finge di essere una rosa
    per ogni goccia vorrei diluvio sopra ogni cosa
    ma tu non meriti più un battito di questa vita
    per tutto quello che conta, se conta, sei come colla tra le dita.

    Fiorella Mannoia: Vieni qua, vieni qua, io ti volevo bene,
    ma riparlarne è inutile, inutile, non ha più senso pensarti, capire, provare o sparire
    Vieni qua, vieni qua, le solite parole
    di un sentimento fragile, fragile, come l’asfalto consuma la suola, l’amore si odia.

    N: ah, se fosse tutto facile

    N & M: ah, se fosse ancora innamorata di te

    M: ed ogni petalo sai

    N: si finge di essere una rosa

    M: per ogni goccia vorrei

    N: diluvio sopra ogni cosa

    M: ma tu non meriti più un battito di questa vita

    N: che tutto quello che conta

    M: se conta

    N: sei come colla sulle dita

    M: ed ogni petalo, sai, si finge di essere una rosa

    N & M: per ogni goccia vorrei diluvio sopra ogni cosa

    M: ogni cosa

    N: ma tu non meriti più un attimo della mia vita

    M: per tutto quello che conta

    N: se conta, sei la mia impronta sulle dita.

    Non so amare di più

    Tracce di luce
    ritrovo dentro me
    raggi di sole
    all'orizzonte

    ma tu dimmi se c'è
    l'inizio e la fine
    se latiti dentro me

    se questo freddo che fa
    un giorno chissà
    saprà allontanarti da me

    non c'è pace che dia pace senza te
    non c'è oro che saprò raccogliere
    non so amre che te

    strade di luce
    percorro dentro di me

    gelo nel cuore
    e sulla pelle

    ma com esi può
    far crescere i sogni
    se adesso non so chi sei

    non c'è più verità
    pulita, sincera,
    che riesca a tenermi con te

    Non c'è pace che dia pace senza te
    non c'è oro che saprò raccogliere

    domani nevicherà
    e un segno sarà
    che restituirà pace
    e forse cancellerò
    un anno di te

    Non c'è pace che dia pace senza te
    non c'è oro che saprò raccogliere
    non puoi più scegliere
    il mio amore per te
    amore per te
    non so amre di più
    non so amare...che te

    Tutto questo scorre

    Io morirò
    si dorme poco e questo lo so
    ci sono giorni che
    l'aba ci guarda mentre si parte

    La strada corre via
    dormono tutti
    non ho da fare
    mi viene un'idea
    prendo l'uscita verso il mare

    scorre e ci sporta via
    tutto questo scorre e ci porta via
    tutto questo scorre e ci porta via
    tutto questo scorre e ci porta via

    Di sera urlerò
    tante mani ci tengono in piedi
    è tardi noi si va
    quanta gente da salutare

    tutti stanchi
    la fame che avanza
    di notte insieme in una stanza
    del giorno dopo capisco poco
    ma di sera si accende il fuoco


    tutto questo scorre e ci porta via
    tutto questo scorre e ci porta via
    tutto questo scorre e ci porta via

    I sentimenti

    I sentimenti non hanno età
    non hanno sesso né volontà
    non c'è l'amore senza il tradimento
    non c'è una storia che resista al tempo.
    I sentimenti non hanno lingua
    non hanno scarpe, non hanno stringhe
    la libertà è una giustificazione
    cambiare uomo la tua soluzione.
    L’amore vola come un aquilone
    la passione spossa la ragione
    tre anni assieme sono un lungo viaggio
    guardarti in faccia non c’è più coraggio.
    Per l’insistenza non c’è la cura
    tu non sei niente, tu non sei pura
    nessuno ha riso nessuno ha pianto
    non c’è la colla per il vaso infranto.

    Due vele in collisione
    un battito di ali
    un’onda, una stagione,
    imparare a camminare,

    un’anfora di sale
    un cielo per volare
    due gocce di rugiada
    un ombrello che fuori piove
    piove...piove...piove

    I sentimenti non hanno senso
    cade la piuma crolla l’universo,
    inseguire la scia fino in alto mare
    i sentimenti fanno naufragare.
    Innamorarsi è una pura follia
    specialmente adesso che non sei mia,
    ma i sentimenti non danno scampo
    non sono colla per il vaso infranto.

    Due vele in collisione
    un battito di ali
    un’onda, una stagione,
    imparare a camminare,

    un’anfora di sale
    un cielo per volare
    due gocce di rugiada
    un ombrello che fuori piove

    I sentimenti sono grano,
    sono il pane quotidiano,
    solo che mille volte ho pianto
    per cercare colla per il vaso infranto

    Due vele in collisione
    un battito di ali
    un’onda, una stagione,
    imparare a camminare,

    un’anfora di sale
    un cielo per volare
    due gocce di rugiada
    un ombrello che fuori piove

  2. #2
    New Kid on TW


    Data Registrazione
    Dec 2008
    Messaggi
    76

    Predefinito Re: Sulla mia pelle [testi]

    Comunque ti penso

    Ti ricordi dove eravamo rimasti, io e te
    se ripensi a quello che un giorno mi hai cihesto
    ma forse, non era importante
    importante, per te
    ti ricordi quandi mi hai detto rimani da me
    ora che ti amo veramente
    ma poi io incerta probabilmente di te

    però lo sai non credo sia l'uomo giusto
    perchè siamo diversi proprio in tutto
    tu riuscivi a fingere all'evidenza
    poi il solito problema di coscienza
    ma non c'è niente da capire
    così come inizia può finire

    comunque ti penso
    comunque ti penso-ti penso
    ti ricordi dove eravamo rimasti, io e te
    ma se ripensi a quello che un giorno
    mi hai chiesto
    osservando le tue mosse,
    ero già pi coerente di te

    Però lo sai non credo tu sia l'uomo giusto
    perchp siamo diversi proprio in tutto
    anche se di te ogni cellula è presente
    ma questo attimo non è per sempre
    e non c'è niente da capire
    così come inizia può finire
    finire, finire, finire, finire,
    sarò sincera io non credo che sia giusto
    fare finta che sia tutto a posto, no
    non penso proprio che sia leale
    far credere a tutti che è normale
    perchè non c'è niente da capire
    così come inizia può finire
    comunque ti penso...
    ti penso

    Petrolio

    Così è deciso
    ora sei libero
    miliardi di stelle che
    crollano

    senza rimpianti
    senza parole che
    non danno soluzioni, ma
    libertà

    Come petrolio, tu
    rimani su di me
    ti sento scorrere
    inevitabile

    gocce di te
    dagli occhi cadono
    se te ne vai
    se te ne vai, sei

    sempre più distante

    Due lacrime
    incontrollabili
    ti cercherò
    se te ne vai

    Diamanti di vetro
    tra le ferite di noi
    passerà il tempo
    passerai

    così vicini
    ma non toccarsi mai
    nei tuoi silenzi...le...
    verità

    come petrolio, sei
    che scendi dentro me
    ti sento scorrere
    inevitabile

    gocce di te
    dagli occhi cadono
    se te ne vai
    se te ne vai, tu

    sempre più distante
    due lacrime incontrollabili,
    se te ne vai
    ma dove vai

    Due lacrime
    petrolio dentro me
    se te ne vai
    si, te ne va

    L'addio (il giorno più grande)

    A cosa penserò quando mi dirai addio

    Quel giorno
    quel giorno

    A cosa penserai quando mi dirai addio

    Quel giorno
    quel giorno

    sarà che non sento più niente
    sara che non m'importa niente più di te
    nel mio giorno più grande
    te ne andrai da qui

    Si fermeranno i treni
    si accenderanno i fari
    E anche il vento si addormenterà

    E sarà che non sento più niente

    Senza di te sarà,
    che non m'importa niente più di me
    nel mio giorno più grande
    me ne andrò da qui

    E sceglierò l'addio

    Per colpa tua

    Brutto bastardo
    Baby
    Brutto bastardo
    cosa vuoi da me
    gira alla larga

    Cuore di pietra
    amore
    cuore di pietra
    pensi solo a te
    vattene via

    portati dietro
    i tuoi occhi di vetro fumèe
    viaggia lontano
    verso un mondo lontano da me

    Sporco bugiardo
    mister grande bugiardo
    solo dio lo sa
    quanto fa male

    solo promesse
    giuda
    sempre le stesse
    non ne posso più
    cambia quartiere

    fammi un favore
    non ti voglio vedere mai più
    sali le scale del palazzo
    poi buttati giù

    io resto qui
    a crescere
    e ad innaffiare i fiori
    e a farli fuori
    giardinaggio scellerato
    per resistere
    senza di te
    alla calura estiva
    alla deriva del mio nuovo grande amore

    per colpa tua

    Non mi conosci
    bello
    non mi conosci
    non lo hai fatto mai
    avevi fretta

    non hai capito
    amico
    non hai capito
    solo alibi
    e vecchie scuse

    prenditi i soldi
    e i tuoi nervi ben saldi da spia
    vola lontano
    verso un cosmo lontano
    vai via

    io resto qui

    a crescere
    e ad innaffiare i fiori
    e a farli fuori
    scellerato giardinaggio
    per resistere
    senza di te
    alla calura estiva
    alla deriva di un appena nato amore
    amore illuso
    amore

    ancora qui
    a crescere
    e ad innaffiare i fiori
    e a farli fuori
    un coraggio smisurato
    per combattere
    senza di te
    questa calura estiva
    depressiva
    questo deturpato cuore

    per colpa tua

    Sulla mia pelle

    Ed ora lo so cosa voglio a te
    Ma so che tu non potrai dirmi di si
    Due cieli diversi non s'incontrano mai
    E questo io l'ho capito sulla mia pelle,
    Sulla mia pelle

    Senza di te
    il giorno è perso senza di te
    Non so nemmeno se vale o se
    Rimango qui ad aspettare il niente, il niente
    Senza di te
    La notte è vuota, non so perchè
    La testa piena di parole
    Resto in silenzio ascoltando il vento, il vento
    Fuori di me

    Ed ora lo so cosa voglio da me
    Ma so anche dirti che non saprei dirti di no
    Le strade più semplici non si prendono mai
    E questo l'ho capito sulla mia pelle
    Sulla tua pelle

    Senza di te
    il giorno è perso senza di te
    Non so nemmeno se vale o se
    Rimango qui ad aspettare il niente,
    il niente
    Senza di te
    La città è ferma e non so perchè
    Passano macchine ma è come se
    Tutto qui intorno non valesse NIENTE,NIENTE,NIENTE

    Senza di te
    Il giorno è perso cercando te
    Non so nemmeno se vale o se
    Rimango qui ad aspettare il iniente, il niente
    Senza di te
    Non so nemmeno se piove o se
    Chi se ne frega senza di te
    Resto in silenzio e ascolto il vento, il vento

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •