È il 18 agosto 2017, il giorno in cui Alessio si deve esibire a Sona, in provincia di Verona al centro commerciale la grande mela. Io parto da casa alle tre di pomeriggio, essendo il mio primo concerto in macchina da solo e per non rischiare parto con molto anticipo così da non trovare il traffico delle 5 della gente che esce dal lavoro. Parto in macchina e circa dopo un'ora arrivo al centro commerciale. Parcheggio nel posto sbagliato e poi la risposto di nuovo.
Entro e inizio ad andare in cerca del posto, pensando di averlo trovato allora inizio a girarmi tutto il centro commerciale per passare il tempo e così vedo tutti i negozi. Pensavo di averlo trovato il posto dove si esibiva, in realtà quello era il posto dove facevano le interviste e il palco dove si sarebbe esibito insieme ad Elya e Lele era fuori dal centro commerciale, in una specie di piazza in mezzo a due parcheggi coperti.

Il posto era all'aperto ed il palco era abbastanza grande, con dietro le grate alte che dividevano il backstage. Esco fuori e faccio il solito giro intorno al palco per vedere tutto. Lui era già dentro nel back e allora guardo cosa fà dalle grate. Poco dopo esce fuori e inizia a far le prove come al solito che provano i microfoni, gli strumenti e nel durante parla anche con noi del pubblico, si intrattiene anche con noi salutandoci e ringraziandoci per essere li, poi anche facendo diverse battute sul sole, sul caldo e sul tempo atmosferico. Effettivamente si stava meglio dentro al centro commerciale visto il caldo che c'era fuori. Poi finite le prove scende giù e viene scortato dentro, in quel posto che io inizialmente credevo fosse il palco, non essendoci mai stato, e li si siede nel divano per fare l'intervista. Finita l'intervista si ferma con alcune fans dal lato opposto e viene riportato nel back dietro al palco. Durante il tragitto andato e ritorno era ovviamente seguito da un bel pò di gente che come tutti voleva la foto insieme o qualche autografo. E dopo aver fatto qualche altra foto nelle grate viene scortato in macchina per essere portato, presumo, in hotel.

Intanto passa il tempo, io trovo compagnia con la quale vado a mangiare, ritorno li sotto al palco verso le otto e il concerto inizia ufficialmente alle nove e mezza e oltre. Nella mezzora prima un presentatore ha presentato i cantanti e offerto i pass per il backstage che poi alla fine non mi pare siano neanche serviti più di tanto. Canta per primo Elya che con la sua voce potente intrattiene il pubblico passando poi il testimone a Lele e infine arriva Alessio verso quasi le undici.

Il suo concerto è durato un'ora circa, verso poco prima della mezzanotte era già finito. La canzone d'inizio è: domani è un altro film. Non mi ricordo in ordine tutte le canzoni ma c'è stato un pò di tutto. Domani è un altro film per ricordare ciò che era, nel mezzo di un applauso e non è il sud america per la nuova era e per ciò che sarà, e poi le canzoni del suo ultimo disco, le più importanti tra cui: io e te la soluzione, obbligo e verità, scordare noi che mi piace tanto, fra le nuvole, la tua pelle bianca senza nei, due giganti e l'immancabile noi siamo infinito. Il suo concerto è stato un esplosione di gioia e felicità siccome era da un anno, dal concerto ad asiago, che non sentivo tutte quelle canzoni che non cantava da un bel pò. Nei festival e nelle ospitate canta sempre le canzoni più famose ma il bello sta anche nel resto del disco. Sentire dopo tanto scordare noi, fra le nuvole, la tua pelle bianca senza nei è stata un emozione unica, le ho cantante tutte anche a rischio di perdermi la voce, fregandomene del caldo che in quel momento neanche si sentiva visto che il pensiero era concentrato su altro.

Finisce il concerto e lui va di dietro dove un gran numero di ragazze cercano di entrare dentro per parlargli, per fare la foto, per salutarlo. Io e la mia amica vista la troppa gente ce ne andiamo, visto che tanto sicuramente ci sarebbe stato da aspettare e andiamo a cercare un bar per prenderci qualcosa da bere anche se ormai nel centro commerciale era tutto chiuso. Dopo un giro nel centro usciamo fuori e vediamo che non c'è più nessuno. Siamo miracolati e vediamo che Alessio era nel parcheggio che stava per entrare in macchina e li intorno c'era un gruppetto abbastanza piccolo di ragazze con le quali stava parlando e stava facendo le ultime foto, autografi, chiacchiere prima di andare via. Corriamo subito e ci aggiungiamo li così finalmente riesco a parlarci due minuti e ad abbracciarmelo. Lo avevo visto anche la settimana scorsa al festival show a Jesolo ma un concerto (quasi) tutto suo è pur sempre un concerto. Finito di parlare con tutte lui sale in macchina e se ne va. Io saluto la mia amica che va via anche lei in macchina e poi con molta calma sempre per evitare il traffico raggiungo anche io la mia macchina dove avevo parcheggiato e torno a casa.